BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Partono per Kos e dopo ore atterrano ancora a Orio

E' successo tra sabato 31 luglio e domenica 1° agosto a 150 passeggeri, ottanta dei quali bergamaschi, in procinto di godersi la meritata vacanza greca.

Volevano andare a Kos: sono partiti dall’aeroporto di Orio al Serio e dopo quella che è una vera e propria odissea durata tutta la notte, invece di arrivare, seppur stremati, hanno fatto ritorno allo scalo di partenza. E’ successo tra sabato 31 luglio e domenica 1° agosto a 150 passeggeri, ottanta dei quali bergamaschi, in procinto di godersi la meritata vacanza greca.
Partiti dall’aeroporto bergamasco sabato sera, non hanno potuto atterrara Kos per via del maltempo, hanno annunciato, quindi sono stati dirottati a Rodi dove si sono fermati per quattro ore: in piena notte la ripartenza con la speranza di approdare finalmente a Kos.
Invece i passeggeri sono stati riportati a Orio dove alcuni fiduciosi hanno atteso (in albergo) per ore fino a che è stato segnalata la possibilità di una partenza da Malpensa: trasferiti allo scalo varesino, gli sfortunati turisti non sono invece partiti. Grande la rabbia dei vacanzieri mancati, al punto che è stata chiamata la polizia per sedare inizi di risse. Solo alle 17 una ventina di loro ha preso finalmente il volo per la Grecia Per gli altri 130 è stata indicata una nuova partenza alle 22 di domenica, ma la stragrande maggioranza ha preferito rientrare annunciando battaglia legale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Miky

    Ero su quel volo disgraziato..sono alla ricerca di persone nella mia stessa condizione e che alla fine stremati da tutta questa attesa hanno rinunciato alla partenza e richiedono il rimborso..

  2. Scritto da barbaraarmati

    penso sarebbe utile conoscere il tour operator che ha organizzato questo viaggio cosi’ potrebbe aiutare altri turisti nella scelta delle prossime vacanze. La “pubblicita’ ” spesso e’ il nostro unico rimboso!!!

  3. Scritto da il chiringuito a Kos

    Maltempo a Kos??? forse si sarà trattato del vento… ma a Kos non piove da 15 anni!!!!

  4. Scritto da basilio peppuzzo

    10 aerei in 2 settimane tra america e polinesia e nessun disservizio…
    chi meno spende….più spende….e se gli va male rimane a casa!!!!
    anche mio cugino era su quel volo…..ha creduto ad una super offerta dell’agenzia!

  5. Scritto da Luca

    Scusa BasilioPep, ma non c’entra nulla la superofferta e cose del genere… Tutti i voli per Kos, anche quelli con le compagnie aeree più rinomate e costose, sono saltati pechè non si poteva atterrare a Kos per problemi metereologici inizialmente… anche dei miei conoscenti erano a malpensa e li hanno fatti soggiornare tutta domenica a varese per poi farli partire la sera… compagnia aerea o no, tanti o pochi soldi, se salta salta… hanno detto che c’era nebbia fitta tutta notte.Peppuzzo hehe

  6. Scritto da viaggiatore

    L’errore di base è scegliere Kos come meta in un periodo dell’anno in cui soffia (regolarmente) un forte vento da nord-est, il meltemi, che può ostacolare i voli e quant’altro (Kos è perfetta a fine maggio-giugno). Se la gente s’informasse meglio, ci sarebbero meno turisti scontenti e più viaggiatori responsabili e soddisfatti

  7. Scritto da Giorgio R.

    In Grecia c’è stato lo sciopero dei controllori e non solo. Adducendo a problemi di nebbia hanno impedito qualsiasi volo in andata/ritorno. Ero la, nessuna nebbia, eppure son stato in aeroporto due giorni. Il miglior sciopero bianco che abbia mai vissuto. Han lasciato tutti in ansia. Disservizio eccellente. Credo abbiano ottenuto quello che volevano. Tutto il resto è fuffa.