BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teleriscaldamento, voragine sistemata Riaperto Viale Vittorio Emanuele fotogallery

A causare l???enorme buco ?? stato il cedimento delle pareti della trincea scavata per la posa delle rete di teleriscaldamento, davanti alla sede dell???Inps.

Più informazioni su

Intorno alle 20 è stato riaperto al traffico il tratto di viale Vittorio Emanuele chiuso nel primo pomeriggio per un incidente imprevisto. Una vera e propria voragine si era aperta a pochi passi dal centro della città. A causare l’enorme buco è stato il cedimento delle pareti della trincea scavata per la posa delle rete di teleriscaldamento, davanti alla sede dell’Inps. Una delle lastre di metanno che permette di superare lo scavo è caduta nella voragine, bloccando la strada. Gli agenti della polizia locale, avvertita dai cittadini, sono giunti sul posto in pochi minuti ed hanno chiuso la strada al traffico.
Qualche disagio per i mezzi pubblici diretti in città alta. Complice la chiusura per lavori della galleria conca d’oro, viale Vittorio Emanuele è una delle poche vie percorribili per salire nella parte alta di Bergamo. I pullman sono state temporaneamente deviati in via Locatelli.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da muratore

    se il lavoro viniva eseguito corretamente, mettendo in sicurezza lo scavo, con le paratie, come sicuramente sono previste nei piani di sicurezza, cio non sarebbe successo.
    Chi sta eseguendo i lavori per risparmiare due soldi, a creato disagio a tutti, se il tempo è denaro, per uno che ci guadagna, tanti ci rimettono.
    in oltre la tragiedia sfiorata, poteva essere anche di chi nello scavo doveva lavorare, non solo di chi percorre la strada.

  2. Scritto da G. Comi

    Come previsto la chiusura della galleria della Conca d’Oro ha gettato nel caos la già disastrata viabilità cittadina (quella x cui Tentorio e Ceci promettevano miracoli..) Ma i lavori sulla galleria erano assolutamente indifferibili per farli coincidere coi lavori del teleriscaldamento? E quando i geni del settore viabilità si decidono a sitemare il demenziale sistema semaforico di via Nullo-Mazzini-Statuto (insieme a molti altri della città) Non combinando guai come alla rotonda in via Carducci

  3. Scritto da BASsa qualità del lavoro

    E ‘ il caso di parlare di tragedia sfiorata, pensate se in quel momento stava transitando un veicolo , oppure un motociclo o ciclo.