BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il carpooling anche per andare in vacanza

Sempre più automobilisci scelgono di condividere l’auto, soprattutto sulle lunghe distanze; nelle ultime due settimane le offerte di passaggio sono aumentate del 30%.

Più informazioni su

È in arrivo un weekend da bollino nero sulle strade: milioni di automobilisti dovranno affrontare code chilometriche in autostrada e temperature record. Tuttavia non mancano le notizie positive: il nuovo trend di quest’anno è la condivisione dell’auto, non solo per il tragitto casa-lavoro, ma anche per andare in vacanza. Postoinauto.it, il portale italiano di carpooling, sta registrando un aumento significativo nel numero di accessi e di offerte di passaggio.
Sempre più automobilisci scelgono di condividere l’auto, soprattutto sulle lunghe distanze; nelle ultime due settimane le offerte di passaggio sono aumentate del 30%. In particolare, è la direttrice adriatica a essere quella più popolare tra i carpooler: sono molti i posti a disposizione per spostarsi, ad esempio, dalla Lombardia all’Abruzzo fino in Puglia, con un risparmio economico evidente rispetto all’utilizzo della propria auto o di un mezzo alternativo, la possibilità di viaggiare in compagnia facendo nuovi incontri, e la serenità di una scelta a favore dell’ambiente: il carpooling contribuisce infatti a ridurre l’inquinamento atmosferico e la sua diffusione può permettere, nel medio termine, di ridurre la formazione di code.
Anche se in Italia il carpooling non è ancora così diffuso da poter incidere in modo significativo sul traffico autostradale, l’esperienza di postoinauto.it mostra un dato interessante, che emerge dagli annunci inseriti e dai commenti degli utenti. “I dati che abbiamo raccolto nei primi sei mesi della nostra attività rivelano che i carpooler appartengono alla categoria degli automobilisti più responsabili – spiega Olivier Bremer, co-fondatore di postoinauto.it. “Si parte presto la mattina per anticipare il traffico, si fanno soste a intervalli regolari, si viaggia sempre con qualche bottiglia d’acqua in auto, ci si alterna alla guida: tutte misure che, oltre a permettere di evitare i disagi del traffico estivo, aumentano la sicurezza dei viaggiatori. Del resto per gli utenti di postoinauto.it l’incentivo è evidente: il conducente riceve dai suoi passeggeri un commento sul suo stile di guida, che verrà poi pubblicato sul sito. Più questi commenti sono positivi, più numerosi saranno i potenziali passeggeri per i viaggi successivi”.
Ma non solo: viaggiando in compagnia si riduce la durata percepita del viaggio, e le vacanze possono così iniziare prima.
Informazioni su www.postoinauto.it.
Postoinauto.it, lanciato nel febbraio scorso da due studenti, conta migliaia di appassionati – 13mila attualmente i fan sul social network Facebook – che mettono a disposizione i loro posti liberi in auto per andare al lavoro, per tornare a casa nel fine settimana, ma anche per andare in vacanza, in Italia e all’estero, a prezzi assolutamente vantaggiosi e nettamente inferiori rispetto a ogni altro mezzo di trasporto. Un’alternativa interessante non solo dal punto di vista economico: chi viaggia con il carpooling ha il posto a sedere garantito, fa nuove amicizie e rispetta l’ambiente.
Uno dei cardini del servizio di postoinauto.it è la sicurezza. Un sofisticato sistema di feedback, per valutare la puntualità, lo stile di guida e il rispetto del codice della strada da parte dell’autista, ma anche la registrazione obbligatoria, l’indicazione del numero di targa, la segretezza dei dati personali, il viaggio rosa dedicato alle donne e la verifica facoltativa del proprio account con un documento di identità sono alcuni degli strumenti messi a punto dal portale per garantire la sicurezza dei propri utenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sira

    Per andare in vacanza con il carpooling occorre segnalare anche il sito
    http://www.passaggio dove è possibile trovare passaggi non solo per l’Italia ma anche per tutta l’Europa!