BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Berlusconi caccia Fini Pronto un nuovo gruppo e c’?? anche Tremaglia

Approvato gioved?? sera un documento durissimo contro il presidente della Camera. Lui si organizza con 33 fedelissimi tra cui il parlamentare bergamasco.

Più informazioni su

Il redde rationem è arrivato.
L’ufficio di presidenza del Pdl ha approvato giovedì sera, 29 luglio un documento durissimo con il presidente della Camera Gianfranco Fini e tre dei suoi fedelissimi. E alla fine della riunione, Silvio Berlusconi ha chiarito: "Viene meno la fiducia nel ruolo di garanzia del presidente della Camera". Ora, ha aggiunto, "si pone il problema della presidenza della Camera" e "saranno i membri del parlamento a prendere un’iniziativa al riguardo". "
Abbiamo provato in tutti i modi a ricucire con Fini, ma non e’ stato possibile", ha spiegato il presidente del Consiglio. Adesso "non sono più disposto ad accettare il dissenso, un vero partito nel partito" e "a pagare il prezzo della divisione del partito. Non sopporto che i giocatori litighino negli spogliatoi". Nonostante la gravita’ della situazione, "abbiamo una maggioranza salda, il governo non e’ a rischio", ha assicurato il premier. 
Quanto alla permanenza dei finiani nell’esecutivo, "è una decisione che dovrà essere assunta nella sua sede, cioè quella di governo. Per quanto mi riguarda, non ho difficolta’ a continuare a collaborare con validi membri del governo", ha detto. I tre finiani che hanno partecipato all’ufficio di presidenza hanno votato contro e chiesto, inutilmente, di rinviare la decisione di 24 ore. I vertici del Pdl hanno deciso anche di deferire ai probiviri Fabio Granata, Italo
Intanto però Fini e i suoi si sono organizzati e sono 33 fedelissimi deputati che sostengono il presidente della Camera nella nascita di un nuovo gruppo. Tra le loro firme anche quella dell’onorevole bergamasco Mirko Tremaglia
I finiani hanno costituito un gruppo autonomo alla Camera, che si chiamerà «Futuro e Libertà per l’Italia». Il nome del gruppo è stato formalizzato presso gli uffici della Camera, cui sono state anche consegnate le 33 richieste di adesione da parte dei deputati che hanno deciso di seguire Gianfranco Fini dopo la rottura con Berlusconi. In un primo tempo si era pensato che i gruppi parlamentari avrebbero potuto prendere il nome di «Azione nazionale» e rispolverare così il vecchio acronimo di An. Prima ancora si era parlato di «Nazione e libertà».
Ecco l’elencodei deputati: Ruben, Ronchi, Lamorte, Buongiorno, Scalia, Lo Presti, Perina, Granata, Briguglio, Giorgio Conte, Bellotti, Polidori, Moffa, Tremaglia, Urso, Menia, Consolo, Angeli, Sbai, Paglia, Raisi, Bocchino, Barbareschi, Siliquini, Della Vedova, Napoli, Proietti, Di Biagio, Patarino, Cosenza, Divella, Barbaro, Bonfiglio. Quanto al capogruppo, sarà stabilito dalla prima riunione del gruppo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da PIERO 70

    Tanto di cappello a Tremaglia. Sempre coerente. A differenza di Fini che ha ragione solo sul fatto che nel PDL ci é da risolvere una questione morale che é grande come una casa. Su tutto il resto ha torto. Non può portare avanti posizioni che vanno quasi tutte contro il programma elettorale che gli consente anche di essere Presidente della Camera. Berlusconi non é un santo, ma almeno meno cerca di mantenere le promesse elettorali. Fini fa esattamente il contrario e gli elettori lo puniranno.

  2. Scritto da NINO

    Meno male che è stato CACCIATO non se ne poteva più.
    Questi non ha mai LAVORATO, non ha mai rimboccato le maniche per fare un mestiere questo è sempre andato a caccia di poltrone. E’ FINI:::TO

  3. Scritto da puffo rosso

    Spiace constatare che Fini voglia con la supponenza e l’arroganza che lo distingue voglia restare al suo posto. Coe Presidente della Camera non ha mai tenuto un comportamento “super partes” coe invece è richiesto dal ruolo istituzionale che riveste, cosa che il Presidente del Senato invece con saggezza puntualmente dimostra in ogni occasione di possedere E’ un contenitore vuoto e stracolmo di protervia. Poveri noi!!!! Resta comunque evidente che degli elettori non gliene frega un “piffero”!

  4. Scritto da Signori: giù il cappello!

    Egr. Sig. Tremaglia come sempre dimostra di avere idee chiare e un rispetto per le istituzioni che molti hanno dimeticato o mai avuto. Non condivido le sue ideee politiche ma sempre ho riconosciuto e le riconosco ancora di più oggi la coerenza, la fedeltà alla Repubblica e l’impagno per la legalità. Grazie di aver deciso di essere se stesso fino alla fine e di non vendersi per un piatto di lenticchie.
    Chapeaux!!!

  5. Scritto da www.cafenero.ilcannocchiale.it

    Detesto Fini, ma rispetto il Senatore Tremaglia per la coerenza di finiano storico e per la caparbietà nello stare “dalla parte sbagliata” .

    ONORE!

  6. Scritto da un democratico

    Berlusconi, anche se ha comprato i La Russa,i Gasparri e altri sediaioli non vincerà più nessuna elezione.
    67 tra deputati e senatori non sono più eleggibili, quindi questi non rinuncieramnno mai al loro incarico fino al 20013. E quello che dovrebbe far felice tutti gli italiani è che Berlusconi, pregiudicato, non diventerà Presidente della Repubblica.
    Sono le 0,30 del 30 luglio 2010 i finiani hanno 34 adesioni alla Camera, sono felice come quando Fini ha mandato a quel paese Gheddafi.

  7. Scritto da Pietro

    Il partito dell’amore ci è scoperto partito dell’odio (anche tra di loro), le bugie hanno le gambe corte. Rimangono a Berlusconi e ai suoi amici inquisiti solo i lacchè legjhisti!

  8. Scritto da francesco

    ora che il vecchio leone tremaglia si e’ rivelato politicamente un coniglio,con tutto il rispetto per l’eta’,e’ opportuno che il vicecoordinatore pietro macconi ci dica anche in sede provinciale chie ‘ con il progetto pdl a partire da lui stesso e chi con fini.
    ne discende che chi sta’ con fini(o con tremaglia) si dimetta da tutti gli incarichi politici-istituzionali del pdl in cui si trova.e’ una questione di correttezza e onore, parole sante (forse) per ex missini.

  9. Scritto da Beppe

    La coalizione di maggioranza npn è più quella sostenuta dal popolo che l’ha votata, quindi coerentemente Berlusconi dovrebbe fare in modo di andare nuovamente al voto…..ma non lo farà perchè quest’uomo la coerenza non sa neppure cosa è!!!

  10. Scritto da fm

    Caro Tremaglia, non mi ha deluso.
    La ringrazio per la sua scelta di coerenza.
    Non mi aspettavo di meno da Lei.
    Intanto i 34 + 14 nomi me li segno immediatamente e se ci sarà una qualche riunificazione del PdL in ottica elettorale questi sono i soli nomi che voterò.

  11. Scritto da fm

    …ah no.
    E’ vero che mi hanno tolto la possibilità di scegliere CHI voto. E’ vero che hanno deciso che scelgono loro CHI devo votare.

  12. Scritto da cervello

    per @16 visto da come scrivi Leghisti si capisce il livello della tua cultura. Saluti Padania Libera

  13. Scritto da me

    bene, ora si riparte senza zavorre

  14. Scritto da polpopaul

    1- Fini e i suoi sono stati espulsi dal partito della libertà per uno solo
    2- Fini e i suoi non se ne andranno dal governo ma boicotteranno tutte le future leggi salva-silvio
    3- Caduta del governo, minestrone all’italiana per cambiare la squallida legge elettorale (fatta dal calderoli)
    4- Elezioni con terza sconfitta di berlusconi con il centrosinistra.
    5- Riforme vere al servizio dei cittadini e non della cricca dei soliti vecchi-ricchi-preti-protezionaticivili-mafiosi.
    Sogno o realtà?

  15. Scritto da angelo

    Tremaglia dimostra solamente di avere la schiena dritta, a differenza di tutti gli zerbini che scodinzolano attorno al padrone siculo-milanese.

  16. Scritto da berghem

    @18: ti ricordi Prodi???ecco…allora lascia stare!Sono tutti uguali, legati alla poltroncina e non frega a nessuno della democrazia e della volontà dei cittadini!

  17. Scritto da berghem

    Beh Fini ci ha provato e gli è andata male.Ha accettato di fondare il pdl pensando di essere il vice di Berlusconi e il suo successore naturale,ma l’exploit della Lega gli ha scombinato i piani, relegandolo a comprimario dietro le volontà di Bossi e della Lega!Beh Gianfranco,sei un politico…hai messo in atto una strategia ed è andata male.Dopo Silvio, il pdl si dissolverà e andranno tutti da Casini..che merda di nazione che abbiamo! C vorrebbe un bel repulist completo della classe dirigente

  18. Scritto da megliotardichemai

    Dopo anni e anni che B. sta facendo quello che vuole forse potevano svegliarsi un po’ prima ed accorgersi dello scempio dei valori della destra che stava portando a termine… Forse volevano imitare lo zerbinaggio assoluto leghista ma meno male che un barlume di orgoglio gli ha fatto aprire gli occhi… Di sicuro saranno molto apprezzati nel sud Italia. Al nord la vedo dura visto che la gente e’ talmente beota che vota ancora lega pensando di votare contro Berlusconi….

  19. Scritto da Vittorio

    per me è una burla Fini è con Berlusconi al 100% .

  20. Scritto da ex elettore

    Fini era un ottimo politico, si è rovinato quando è sceso a patti col diavolo ….

  21. Scritto da Franco

    Vedo molto dura entro la fine della legislatura attuale l’approvazione integrale delle Riforme, compresa quella del Federalismo. In altre parole, sicuramente il detto orientamento politico molto probabilmente farà la fine del ddl intercettazioni che è stato “massacrato” durante il suo iter parlamentare.

  22. Scritto da attvar

    >> al @1 vorrei ricordare che non è mai opportuno insultare le persone, e quando lo si fa nei confronti di categorie o di appartenenze politiche, tutta la propria credibilità viene immediatamente annullata, per non dire altro. Il beota se lo risparmi… Grazie p.s. non sono un leghista

  23. Scritto da un democratico

    Finalmente qualcosa si muove nella politica. Io spero che non ci sia la scissione ma che il gruppo di Finiani rimangano nel PDL e continuino nella politica di legalità e non sudditanza alla Lega.
    Bisogna tarpare le ali al Capo e permettere alla magistratura di processarlo com’ è capitato a me a a tanti altri.

  24. Scritto da polpopaul

    Sacrosantemente vero che la lega è all’undicesima fetta e non ha ancora capito che trattasi di polenta. I suoi dirigenti fanno finta per notevole interesse, ma i suoi elettori ricordano un po’ le nonnine che uscivano da messa e andavano a votare quello che gli diceva il parroco. Sia detto con tutto il rispetto per le nonnine.

  25. Scritto da W L'ITALIA

    Fini ormai e’ finito,si e’ bruciato.i patti si rispettano,gli elettori ne terranno conto.

  26. Scritto da barba

    Eh beh un successone la linea di Fini. Dove le faranno le riunioni di gruppo adesso che non ci sono quasi più cabine del telefono?

  27. Scritto da megliotardichemai

    @ attvar: guardi che tra i beoti mi ci metto pure io che ho creduto alla lega fino al 2000. E ritengo che l’aggettivo sia piu’ che meritato visto lo sfoggio di grande in-coerenza politica e di scarsa intelligenza che mostrano quotidianamente… basta leggere le loro dichiarazioni ed i salti mortali illogici che hanno caratterizzato la loro storia (e guardi che l’esempio che ho riportato e’ pura verita’).

  28. Scritto da SEL

    @W L’ITALIA Le solite frasi fatte.Perchè la politica di B.e B. RISPETTA I PATTI CON GLI ELETTORI? Dove sono le politiche di aiuto alle famiglie,le politiche industriali,la salvaguardia del teritorio,le politiche energetiche avanzate stile Europa o USA??? Solo lavoro legislativo a salvaguardia di pochi nella totale noncuranza dei bisogni del Paese.Gli elettori ne terranno conto!!! Fini rappresenta l’ultimo bagliore di decenza all’interno della vomitevole politica della destra italiana.

  29. Scritto da Pietro

    grande MIRCO TREMAGLIA………………………………

  30. Scritto da W L'ITALIA

    @SEL-infatti gli elettori ne terranno conto,vedremo alle prossime elezioni,tra tre anni,quanti voti prendera’ Fini.Solo lei e pochi altri lo voteranno.E’ finito politicamente,ovvero si e’ bruciato.

  31. Scritto da Andiamo alle elezioni

    ANDIAMO ALLE ELEZIONI, COSI’ VINCE ANCORA BERLUSCONI.