BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Niente pi?? posta al sabato Lovere scelta per sperimentare

Parte anche a Lovere (unica localit?? della Bergamasca e tra le dieci scelte da Poste Italiane) la sperimentazione della rivoluzione nella consegna.

Più informazioni su

Il postino non suona più il sabato. Parte anche a Lovere (unica località della Bergamasca e tra le dieci scelte da Poste Italiane) la sperimentazione di un nuovo sistema di consegna che certamente farà discutere.
Dunque niente più consegna della posta al sabato tranne che su richiesta e per la corrispondenza particolare vale a dire raccomandate e telegrammi.
In compenso il postino farà i turni fino a sera. Martedì 27 luglio è stato siglato l’accordo con le organizzazioni sindacali, che introduce il nuovo orario di lavoro per 35 mila portalettere che si occupano di sei miliardi di «pezzi» di corripsondenza ogni anno. Il nuovo corso si sperimenterà a partire da settembre, in una decina di località, sparpagliate in tutta la penisola, dal Sud al Nord: Modica e Vittoria, nel ragusano, Fabriano nelle Marche e Prato in Toscana, il quartiere Bravetta nella Capitale, Boario e Lovere in Lombardia, Caluso in Piemonte. 
Rodaggio necessario per mettere a punto il nuovo  modello organizzativo che sarà poi esteso, in vista della completa liberalizzazione del mercato, in vigore dal 1° gennaio 2011.
L’obiettivo di Poste Italiane è un servizio ritagliato su misura di utente
. Con le raccomandate che arrivano a casa o in ufficio nel giorno e all’orario concordato («Dimmiquando»), così come i telegrammi, il messo notificatore e il ritiro a domicilio. A questo capitolo sarà dedicata una task force di portalettere, ogni giorno dalle 14 alle 20, il sabato dalle 8 alle 14.
Le associazioni dei consumatori hanno già espresso le prime critiche. A Milano, per esempio, fanno notare "in molte zone già da tempo non arriva la posta il sabato e nei feriali, quando arriva, le portinerie hanno appena chiuso. E c’è un turn over di postini giovani e inespert".».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bella idea a JJ

    se è per quello, alcune copie del quotidiano neanche sono arrivate!oppure quelle del martedì sono arrivate al giovedì ecc.
    ma il grave, ora, è che le poste disattendono un impegno preso, e lo fanno legalmente.
    del tipo, tu mi hai pagato un anni fa per la consegna ogni giorno? io unilateralmente decido che non vale più…
    cosa dicono gli editori dei giornali?nulla?
    roba da matti, sindacalmente accettata…!!!!!

  2. Scritto da Domenico

    AVANTI COSI’ che si va bene !!!!!! Di questo passo non si potrà più andare all’ospedale al sabato o la domenica; se ci sarà bisogno del pronto soccorso si aspetta il lunedì. Bene, bene, bene.
    E quando sarà più erogata l’energia elettrica, oppure il gas, perchè il servizio di sabato dovrà essere sospeso.
    Ma va là, inventatene un’altra !!!!

  3. Scritto da luigi

    @1 Se è per quello le poste possiedono anche il gruppo Mistral Air di cui un aereo viene noleggiato a Trawelfly che parte da Orio.
    Al di là di questo se le poste facessero il loro mestiere invece di vendere CD, libri, schede telefoniche e obbligazioni (con un sistema da medioevo) sarebbe molto meglio.
    Mi ricordo il Postino che ti consegnava la posta anche quando l’indirizzo era incompleta, bastava capire a che era indirizzata, per forza conosceva il quartiere, ora cambiano ogni 2 giorni!

  4. Scritto da jack

    Vogliono risparmiare,ma navigando ho scoperto che poste italiane possiede due aereomobili un 737-300 e un atr 42,con logo poste italiane,per voli speciali nei luoghi culto,con catering secondo la clientela,inoltre i due aereomobili possono essere trasformati in cargo.Ma che cavolo se ne fanno di due aerei. Se qualche lettore possiede notizie più dettagliate,mi farebbe piacere perchè così a naso si sente puzza di favorini….

  5. Scritto da bella idea

    ma che bella idea! pensate agli abbonati dei quotidiani! li riceveranno al lunedì, se va bene, se non si perdono per strada, quelli del sabato?????

  6. Scritto da JJ

    a me già due o tre volte il quotidiano del sabato è arrivato di lunedì…