BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Resta in cella l’investitore di Linda

Niente arresti domiciliari per Cristiano Legramandi che mercoledì scorso in preda ai fumi dell'alcol aveva investito e ucciso una 17enne in bici.

Più informazioni su

Niente arresti domiciliari come aveva chiesto il difensore. Resta in cella Cristiano Legramandi, il 35enne originario di Mozzanica (e non di Treviglio come si era ventilato in un primo momento) che mercoledì scorso ha investito quattro ragazzini in bicicletta a Castel Gabbiano (al confine tra Cremona e Bergamo) uccidendo una ragazzina 17enne e ferendo gravemente un amico di 15 anni.
Il giudice per le indagini preliminari Maria Stella Leone, dopo averlo interrogato, non ha dunque accettato di aprire le porte del carcere all’imprenditore edile che ha travolto il gruppo di ragazzi in preda ai fumi dell’alcol, con un tasso di 4 volte superiore ai limiti consentiti e per di più recidivo, in quanto già qualche anno fa gli era stata sospesa la patente per gruida in stato di ebbrezza.
Intanto, sabato nel dolore di un’intera comunità, si sono svolti i funerali di Linda Scaburri, la giovanisisma vittima a cui hanno dato l’addio i parenti, a comincaire dalla mamma Giovanna, il papà Mario, il fratello Francesco, poi tantissimi amici e compagni di scuola dell’istituto Ikaros di Calcio.

 

PATENTE GIÀ RITIRATA
Bassa – ORIGINARIO DI TREVIGLIO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da LEGHISTA

    Se fosse stato un extracee all’ indomani la lega avrebbe proposto qualche nuova legge … invece niente ..vergogna !!