BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solo a Bergamo il ritorno dei Procol Harum

Arriva il 24 luglio, su invito dell'amministrazione provinciale guidata da un appassionato di blues e bella musica (Ettore Pirovano), uno dei gruppi pi?? influenti della storia del rock.

Annullate ogni impegno per sabato 24 luglio amanti del vecchio rock! A Bergamo arrivano, su invito dell’amministrazione provinciale guidata da un appassionato di blues e bella musica (Ettore Pirovano), i Procol Harum, uno dei gruppi più influenti della storia del rock.
Si esibiranno in concerto nell’unica data italiana nella suggestiva cornice del palazzo di Via Tasso alle 21, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Band storica nata nel lontano 1967, sbancando letteralmente il mercato discografico internazionale con il loro singolo "A Whiter shade of Pale" (in Italia, "Senza luce"). Leader e fondatore del gruppo Gary Brooker, guidò il gruppo per dieci anni di successi e fortunatissimi album, fino al 1977 quando il gruppo si sciolse e ognuno dei membri continuò la sua carriera musicale separatamente. Gary lontano dal gruppo ha la possibilità di lavorare con numerose band, alcune molto importanti come per esempio quella di Eric Clapton. Ma la nostalgia dei Procol Harum è tanta, così nel 1991 riunisce il gruppo e tornano al vecchio splendore pubblicando nuovi dischi. E ora arrivano in Italia, per un eccezionale evento fortemente voluto dalla Provincia di Bergamo e che ora lo vedrà realizzato tra una manciata di settimane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Kim

    Ti devo purtroppo smentire…io e la mia famiglia non siamo ne raccomandati, ne ospiti, ne tantomeno organizzatori eppure siamo entrati senza problemi ed abbiamo trovato anche posto a sedere.

    tu c’eri?

  2. Scritto da julius

    purtroppo se lo potranno godere solo pochi intimi…
    mai location più sbagliata: il cortile della provincia contiene pochissime persone, molti raccomandati, ospiti, organizzatori.
    Proprio un peccato

  3. Scritto da giada

    era il rock più bello quello che ancora oggi piace ai nostri figli.
    il rock vero rock non il latino americano che ballano all’asilo!!!!!!
    giada