• Abbonati
Valcanale

Orobie skyride, pi?? di cento i corridori al via

A poche ore dal via della Orobie Skyraid 2010, la gara di skyrunning in programma domenica 4 luglio, valevole anche come prova per il titolo mondiali a squadre, ?? stata ufficializzata la lista degli atleti iscritti.

A poche ore dal via della Orobie Skyraid 2010, la gara di skyrunning in programma domenica 4 luglio, valevole anche come prova per il titolo mondiali a squadre, è stata ufficializzata la lista degli atleti iscritti. Un numero ragguardevole, a conferma dell’interesse e dell’autorevolezza che questa manifestazione è riuscita a ritagliarsi in soli tre anni: 40 squadre, i migliori 120 atleti della disciplina che si sfideranno lungo il Sentiero delle Orobie, con partenza da Valcanale e arrivo al Passo della Presolana, attraverso i sette rifugi dello storico tracciato alpino, per contendersi il titolo mondiale ISF per Team. Tra i top team al nastro di partenza, lo squadrone inglese Salomon Trail Team schiera al via Ricky Lightfoot, terzo nel ranking mondiale 2009. Il vigile del fuoco di Maryport (un paese della contea di Cumbria nel Nord-ovest dell’Inghilterra), insieme ai compagni Tom Owens e Andy Symonds, cercherà di contrastare la marcia dei campioni uscenti della ASD GS Altitude, Fabio Bonfanti, Paolo Gotti e Michele Semperboni, i tre atleti di casa che rappresentano ormai una team affiatatissimo (loro anche il titolo intercontinentale 2007). Da segnalare anche la presenza della Valetudo Skyrunning Italia, con Maurizio Fenaroli, Helmut Schiessl e Claudio Cassi: i due italiani sono reduci dalla vittoria al Rally della Valtartano, mentre il tedesco si è messo in tasca la Valmalenco-Valposchiavo. Tra le valli orobiche cerca gloria anche lo spagnolo Jessed Hernandez (Team Crazy Idea/La Sportiva) con i compagni Paolo Larger e Fulvio Dapit. L’iberico ha recentemente trionfato nel Kilómetro Vertical Peñarala alla Sierra de Guadarrama (Valsaín-Segovia), confermandosi Campione spagnolo di specialità. La Fly Up Officine Meccaniche è presente con due formazioni: la squadra "A" è formata da Massimo Colombo (secondo al Reseg-Up di Lecco un mese fa), Sergio Bonaldi e Dennis Brunod; la “B” è affidata a Riccardo Faverio, Bruno Carrara e Silvano Bettineschi. Due grandi squadre dunque, nelle quali spiccano i due fondisti azzurri di lunghe distanze Bonaldi e Carrara.
Tra le donne, invece, battaglia aperta tra le inglesi Anna Lupton, Anna Frost e Natalie White (Salomon Trail Team) e per la Fly Up Sport le nostre Carolina Tiraboschi, Rossana Morè, forti del terzo posto al Rally Valtartano, e la spagnola Stefany Gimenez.
Da segnalare, infine, due atleti fuori classifica: Pierluigi Panigada e Silvio Bertone percorreranno il percorso completo (84 km) partendo alle 5.00 del mattino, come allenamento in vista della Ultra Trail Du Mont Blac (166 km) del prossimo 27 agosto. Un test personale per confrontarsi con il record di percorrenza del Sentiero delle Orobie, fissato da Mario Poletti in 8h 52’31”.
Da stamattina è attiva una webcam a Donico, Passo della Presolana, grazie alla quale sarà possibile seguire dal sito www.orobieskyraid.it i preparativi della gara, il suo svolgimento e l’arrivo dei vincitori di domenica!

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI