• Abbonati
Adunata

Bergamo diventa citt?? alpina Cittadinanza onoraria alle penne nere fotogallery

Tutti i capi arrivati in citt?? in questi giorni non riescono a credere al fortissimo spirito di vicinanza dei cittadini bergamaschi alle penne nere.

Bergamo diventa una città alpina. L’”investitura ufficiale” è arrivata stamattina, giovedì 29 aprile, dal presidente nazionale dell’associazione, Corrado Perona. Tutti i capi arrivati in città in questi giorni non riescono a credere al fortissimo spirito di vicinanza dei cittadini bergamaschi alle penne nere. Una solidarietà che è ben evidente grazie alle migliaia di bandiere italiane esposte in ogni angolo della città.
A sancire il titolo di “Bergamo città alpina” saranno anche due riconoscimenti che le istituzioni bergamasche hanno deciso di conferire all’Ana. Oggi pomeriggio a palazzo Frizzoni il Consiglio comunale per la prima volta nella storia dell’amministrazione conferirà la cittadinanza onoraria a un’associazione. E anche la Provincia non ha voluto essere da meno. Il presidente Ettore Pirovano ha annunciato che dedicherà l’aula consiliare di via Tasso al quinto reggimento “Bèrghem de sass”. “In questi giorni siamo felici di essere agli ordini degli alpini – spiega il sindaco Franco Tentorio – speriamo di fare bella figura, gli alpini sappiano che a Bergamno troveranno tanti amici”. “La Bergamasca è lo scenario ideale per l’adunata – commenta il presidente Pirovano – con le quinte delle montagne lo spettacolo sarà impressionante. Credo che i bergamaschi amino gli alpini non solo per senso dovuto, li amano veramente perché sono parte integrante della nostra terra. E’ ovvio che durante i giorni dell’adunata ci sarà qualche disguido, sicuramente però verrà superato dall’amore per gli alpini”. Il presidente nazionale degli alpini Corrado Perona ha voluto sottolineare il grande lavoro fatto dalla sezione di Bergamo negli ultimi anni. “La Bergamasca è stata quella che ha creduto maggiormente nella nostra associazione, ha fatto da apripiste in tante iniziative importanti. Per noi è un punto di riferimento”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI