Quantcast
"Serve silenzio, è il momento della pietà" - BergamoNews
Il sindaco fadini

“Serve silenzio, è il momento della pietà“

Il primo cittadino di Borgo di Terzo, Mauro Antonio Fadini, evita di commentare nel merito la tragedia che ha colpito l'ex sindaco Giannino Trapletti, ucciso dal genero.

Come altri cittadini di Borgo di Terzo ha vissuto con appressione la drammatica vicenda nella quale è rimasto coinvolto l’ex sindaco Giannino Trapletti, architetto di 58 anni deceduto nella notte tra l’8 e il 9 aprile all’ospedale Niguarda di Milano, a causa delle ustioni provocategli dal genero Matar Mal nella serata del 28 marzo. Di fronte alla drammatica notizia il sindaco Mauro Antonio Fadini invita tutti a "evitare commenti azzardati su quanto accaduto pochi giorni fa nel nostro paese. Si tratta di una grossa tragedia e non è il caso di fare nessun commento, anche da parte del sindaco. Credo solo che serva un momento di pietà da parte di tutti".

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Generico
Borgo di terzo
Bruciato dal genero, ex sindaco gravissimo
Generico
Borgo di terzo
Fuoco al suocero: “Da tempo minacciava Ma le denunce non hanno avuto seguito”
Generico
Borgo di terzo
Resta grave l’ex sindaco ustionato dal genero
Generico
Borgo di terzo
Morto l’ex sindaco Trapletti Fu ustionato dal genero
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI