BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sosta Malpensata, la soluzione ?? l’ex gasometro”

"Pensate al valore strategico di questa area: ?? vicina sia alla autostrada, sia al centro, sia alla stazione e al sottopasso di via Gavazzeni!".

Più informazioni su

Gentile Direttore, Gentile Redazione,

Vorrei portare alla Vostra attenzione il problema dei parcheggi che affligge la Malpensata, aggravato ultimamente dalla nuova segnaletica.
Faccio notare che ormai da decenni esiste un’area abbandonata, che, se non sbaglio, si chiama "area dell’ex gasometro".
Per intenderci è quella superficie invasa da arbusti, sterpaglie e sporcizia che si trova dietro quel muro pietoso di color rosa tutto scrostato tra la via Gavazzeni e il ponte della Ferrovia.
Il terreno è di proprietà dell’Inps e, purtroppo, le ultime 4 amministrazioni comunali hanno tentato invano l’acquisto al fine di ottenere dei parcheggi.
L’ultimo assalto all’ente Previdenziale è stato portato avanti dall’attuale amministrazione al fine di realizzare un multipiano da 1500 posti auto.
Pensate al valore strategico di questa area: è vicina sia alla autostrada, sia al centro, sia alla stazione e al sottopasso di via Gavazzeni!
In ultimo, la realizzazione di un parcheggio, consentirebbe di recuperare una zona alquanto trasandata, un pessimo biglietto da visita per chi arriva a Bergamo. Sarebbe anche l’occasione di realizzare, oltre che il parcheggio, anche un bel parco e liberare spazio per creare una rotatoria all’incrocio tra via Gavazzani e via Don Bosco.
Cordiali saluti
Cristian S.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da semperincolonna

    ….centrale ,strategico…perfetto per ingolfare le vie del centro.Già negli orari di punta è una colonna unica, trovo l’idea superlativa portare altre auto in centro.

  2. Scritto da Marco Cimmino

    Caro Cristian, quel che lei scrive è giustissimo, ma guardi che sono anni che la questione è sul tavolo. Anche ieri, l’ex consigliere comunale Ureidacan ed io ne abbiamo discusso su Bgnews. Il problema è il comodato tra Inps e Comune, legato all’onere di bonifica del lotto (800.000 euro, se non sbaglio). Per il resto, tutti d’accordo: centrale, strategico, insomma, perfetto per i pendolari come per i turisti. Ci vorrebbe solo un po’ più di buona volontà delle parti: come sempre, d’altronde.

  3. Scritto da cristian

    Ringrazio BGnews per la pubblicazione della lettera. Gentile sig. Cimmino, mi rendo conto che la burocrazia abbia i suoi tempi, che la situazione sia intricata, ma son passati decenni!! e non si è fatto nulla. Mi capita spesso di passare a piedi davanti quell’area e lo scenario è devastante: sporcizia e quel muro che andrebbe abbattuto domani.

  4. Scritto da Angi

    E’ una indecenza non solo per la Malpensata, ma pensiamo a via Gavazzeni che ritengo essere la più Brutta delle vie di Bergamo con quel muro del pianto che la chiude fino al Conventino e oltre da questa area e il resto dell’area ferroviaria. Non vorrei essere polemico e qualunquista, ma a Brescia avrebbero sistemato il tutto decenni or sono. Fino ad oggi non ho visto uno straccio di progetto per l’intera zona che, come dice l’1, è strategica per Bergamo…

  5. Scritto da xzp

    La politica del fare…………..

  6. Scritto da Marco Cimmino

    Caro Cristian, si figuri se non sono d’accordo: Bergamo ha tempi inaccettabili perfino per costruire sottopassi, figuriamoci per un lavoro del genere. E concordo anche sul giudizio di 3: via Gavazzeni è uno sconcio per chi arrivi nella nostra città. Questo, però, dovete dirlo ai politici: io, al massimo, posso scriverne (e ne ho scritto) sul giornale. Non intendevo affatto giustificare Bruni o Tentorio, ma solo spiegare le ragioni dell’impasse. Palanche: a volte, si trovano subito..altre no!