BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Passa la riforma sanitaria, per Obama il giorno della vittoria

Dopo un anno di scontri politici il Congresso da il via libera alla riforma sanitaria: la Camera dei Rappresentanti ha approvato per 216 voti a favore, tre più dei 219 necessari, e 212 contrari

Più informazioni su

Barack Obama incassa la sua vittoria. Dopo un anno di scontri politici il Congresso da il via libera alla riforma sanitaria: la Camera dei Rappresentanti ha approvato per 216 voti a favore (tre più dei 219 necessari) e 212 contrari il progetto di legge che aveva ricevuto già il ‘via libera’ dal Senato a dicembre.
La misura, un obiettivo rincorso da numerose amministrazioni da quasi un secolo, richiede adesso solo la firma di Obama per trasformarsi in legge (il che dovrebbe accadere non prima di martedì).
Il voto decisivo è arrivato nella notte italiana (alle 22:49 ora locale) dopo che, al termine di una giornata convulsa, Obama era riuscito a incassare il ‘si’ della pattuglia di 12 deputati antiabortisti, guidati da Bart Stupak (la Casa Bianca si e’ impegnata a riaffermare il bando all’uso di fondi federali per le iniziative a sostegno dell’aborto). Mezz’ora piu’ tardi i congressisti hanno approvato la seconda parte della riforma, un progetto di legge che introduce una serie di emendamenti alla riforma per renderla piu’ gradita a coloro che erano indecisi.
Nessuno dei 178 congressisti repubblicani ha votato a favore e piu’ di 30 deputati democratici hanno votato ‘no’. Ma per Obama e’ una vittoria storica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.