BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il passaporto diventa elettronico

Dal 19 marzo sarà possibile ottenere il rilascio del documento biometrico. La Questura comunica i giorni e gli orari in cui sarà possibile presentare la richiesta

Più informazioni su

A partire dal 19 marzo sarà avviata la procedura per il rilascio del passaporto biometrico.
Questo nuovo documento consentirà di acquisire nel MICRO-CHIP, già presente sui nuovi documenti validi per l’espatrio, oltre alle altre informazioni biometriche, anche le impronte digitali, in modo da rendere il passaporto ancora più sicuro e l’identità dell’intestatario certa.
Chi richiede tale passaporto, infatti, dovrà necessariamente presentarsi personalmente presso lo sportello per dar modo all’operatore di rilevare le impronte digitali tramite apposita strumentazione informatica. 
Con la nuova procedura il cittadino potrà rivolgersi al Comune od alla Stazione dei Carabinieri più vicina per la consegna della documentazione ed il ritiro del passaporto. Anche in questo caso, però, il richiedente dovrà recarsi in Questura per la rilevazione delle impronte dove potrà usufruire di una corsia privilegiata. Tutto ciò nell’ottica di rendere più agevole il servizio ai cittadini che decidono di rivolgersi all’ufficio preposto più vicino evitando eccessivi spostamenti ed attese prolungate.
 
Ricordiamo che da lunedì 22 marzo p.v. gli orari di apertura dell’ufficio passaporti della Quesetura di Como saranno i seguenti:
 
                   Lunedì, Martedì, Venerdì e Sabato 08.30-12.30
                   Mercoledì 08.30-15.30 (mercoledì del cittadino)
                   Giovedì giorno di chiusura per il pubblico.
 
“Poiché l’introduzione di nuove procedure e nuovi macchinari informatici potrebbe comportare inconvenienti e qualche disguido iniziale – hanno spiegato i responsabili della Questura – chiediamo ai cittadini, nel caso in cui si verifichino, di scusarci fin d’ora e di avere un po’ di pazienza. Ci sforzeremo di rendere questo “passaggio” alle nuove procedure il più agevole possibile. Ricordiamo, inoltre, che l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (urp.co@poliziadistato.it) è sempre a disposizione per ogni dubbio od incertezza”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.