BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con il Treno Blu alla scoperta del lago d’Iseo

Dal 18 aprile torna la linea ferroviaria che porta i viaggiatori nei paesaggi del Sebino. Con mete tutte da gustare, tra assaggi di vini e sagre popolari.

Più informazioni su

Una gita fuoriporta lontano dallo stress del traffico per riscoprire i paesaggi dimenticati della Lombardia, comodamente seduti in treno. Con la destinazione finale che può essere una gita in battello sul Lago d’Iseo piuttosto che la degustazione di vini in Franciacorta; o verso altre mete ancora, anche fuori regione, tutte comunque da ‘leccarsi i baffi’. E’ quanto propone il programma 2010, al via il prossimo 21 marzo, con iniziative fino a tutto dicembre, messo a punto dall’Associazione di volontariato senza scopo di lucro ‘Ferrovia del Basso Sebino’ in collaborazione con vari Enti.
L’iniziativa principale, giunta quest’anno alla 17a edizione, è sempre quella del ‘TrenoBlu- Treni turistici per il Lago d’Iseo’ che dal 18 aprile fino al 27 giugno, e poi dal 5 al 26 settembre, ogni domenica porterà da Bergamo a Paratico Sarnico, sul Lago d’Iseo, tutti coloro che vorranno passare una giornata al lago a stretto contatto con la natura e lontani mille miglia dal caos stradale. E se poi ci andate il 25 aprile o il 1° maggio (inaugurazione ufficiale del servizio, con il “Treno di primavera”) o il 26 settembre (chiusura del servizio, con il “Treno d’autunno”) lo farete su un caratteristico treno d’epoca trainato da una storica locomotiva a vapore, una delle ultime rimaste in circolazione in Italia, oggi nel parco storico di Trenitalia. Potete anche scegliere di portare con voi gratuitamente la bicicletta (10 posti disponibili, non sul treno a vapore) e far viaggiare gratis un bambino fino a 12 anni per ogni adulto pagante (ad esclusione del treno storico dove i bambini viaggiano a prezzo ridotto).
In dettaglio l’iniziativa ‘TrenoBlu’ prevede:
tutte le domeniche, dall’ 16 maggio al 27 giugno e dal 5 al 19 settembre, viaggio
sulla linea turistica Bergamo – Palazzolo sull’Oglio – Paratico Sarnico, una linea
rimasta chiusa nella tratta finale per oltre 30 anni e riattivata nel 1994 grazie all’iniziativa di FBS, Trenitalia e RFI, WWF, enti locali e aziende private. Sono previste due partenze domenicali direttamente da Bergamo (una al mattino, una al pomeriggio) più altre tre da Palazzolo sull’Oglio, tutte con littorine diesel d’epoca, risalenti alla fine degli anni ‘50.
tre interessanti proposte a “pacchetto completo” comprensivo di viaggio in treno,
escursione in battello e pranzo tipico in ristorante o a bordo durante la navigazione sul lago: tinca al forno a Clusane; arte a Sarnico e relax ad Iseo; crociera sul lago e sosta a Monteisola (o Iseo)
– a Sarnico coincidenza con i battelli in servizio sul lago d’Iseo, fino a Monteisola e Lovere, con la possibilità di utilizzare biglietti integrati e scontati e di pranzare in ristoranti tipici in riva al lago.
– possibilità di usufruire di numerose proposte a carattere artistico-culturale, tra cui la visita alla Pinacoteca Bellini di Sarnico, e di scoprire vini e spumanti di Franciacorta e Val Calepio in una limitata serie di bottiglie con etichetta ‘Selezione TrenoBlu’.
L’Associazione ‘Ferrovia del Basso Sebino’, che ha messo a punto anche due cataloghi specifici per le scolaresche e i gruppi organizzati interessati a scoprire in treno gli angoli più suggestivi e nascosti della Lombardia, propone anche un’altra una serie di particolari gite fuoriporta, in questi casi sempre con partenze da Milano, su treni che ci piace definire ‘treni dei sapori’, visto che le mete coincidono con i paesi e i borghi dove si tengono alcune tra lepiù interessanti sagre lombarde.
Con i ‘treni dei sapori’ sarete così a:
– Rovato (BS) per “Lombardia Carne – Sagra del manzo all’olio” (21 marzo)
– Palazzolo sull’Oglio ed a Capriolo (BS) per la “Sagra del Brasato” (25 aprile)
– Iseo (BS) per il “Festival dei Laghi italiani” (30 maggio)
– Clusane d’Iseo (BS) con “Il treno del vino novello in Franciacorta” (7 novembre)
Appuntamenti speciali saranno anche il 18 aprile, con un percorso storico con le littorine diesel da Milano per andare a scoprire la storia e la cultura di Palazzolo sull’Oglio mentre il 13 giugno sarà la volta di Paratico, con partenza da Bergamo.
La principale novità del 2010 si riferisce a nuove interessanti proposte in Valle Camonica con treni diesel, a volte storici, in partenza direttamente da Brescia alla scoperta e conoscenza di stupende vallate alpine o alla ricerca di emozioni a Boario.
E per finire, tre puntate fuori Lombardia, visto che il ‘treno dei desideri’ della Ferrovia del Basso Sebino promette fin d’ora che il 21 ed il 28 novembre, oltre al 5 dicembre vi porterà in tutta comodità nella magica atmosfera dei mercatini natalizi di Trento.
Da evidenziare anche il supporto del nuovo partner tecnico nonché sostenitore del TrenoBlu in questa grande esperienza che da due anni è Altevette, dinamico Network di Agenzie Viaggio sensibile alle opportunità offerte dal territorio, che si sta sviluppando sempre più nel settore del turismo di gruppo.
Per ulteriori informazioni:
www.ferrovieturistiche.it
FBS – Ferrovia del Basso Sebino, tel. 030 7402851 – 338 8577210 Sig. Cinquini Silvio
e-mail: trenoblu@ferrovieturistiche.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.