• Abbonati
Bergamo

Gli Alpini avranno la cittadinanza onoraria

E' quanto ha comunicato il sindaco Franco Tentorio. Per l'eccezionale riconoscimento, in vista dell'adunata nazionale, servirà il voto dei quattro quinti del Consiglio comunale.

Un primo passo per conferire agli Alpini, ovvero all’Associazione Nazionale Alpini, la cittadinanza onoraria di Bergamo. Il Consiglio comunale ha votato all’unanimità la modifica del regolamento per la "concessione di segni di riconoscenza civica", su proposta del sindaco Franco Tentorio. Il primo cittadino ha spiegato che le modifiche serviranno per poter conferire riconoscimenti non solo a persone fisiche, ma anche ad enti e realtà associative, e in casi di eccezionalità i riconoscimenti potranno essere assegnati anche al di fuori della tradizionale seduta di Consiglio comunale di dicembre. "L’obiettivo di queste modifiche, che ritengo condivise – ha spiegato il sindaco – è poter concedere all’Associazione nazionale Alpini, prima di maggio, la cittadinanza onoraria, in vista dell’Adunata nazionale che si terrà in città". Quando la proposta di cittadinanza onoraria arriverà in aula, serviranno i voti dei quattro quinti dei consiglieri. Sulle modifiche al regolamento si è astenuto Pietro Vertova, dei Verdi, che non ha apprezzato "nel merito" le scelte fatte a dicembre dalla Giunta comunale per il conferimento delle benemerenze e delle medaglie d’oro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI