BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pres??di antifascisti in citt?? Tensione in via Legrenzi fotogallery

Pochi attimi di tensione con la polizia in via Legrenzi, poi il corteo del Pac?? Paciana ?? rientrato in centro. L'associazione di destra: la nostra una conferenza in stato d'assedio.

Più informazioni su

E’ iniziata alle 19 del 30 ottobre, a Bergamo, una lunga serata dal sapore politico, tra neofascismo e antifascismo. In piazza Matteotti il presidio del Comitato Antifascista, con il vicepresidente Salvo Parigi, che presiede anche l’Anpi di Bergamo; in piazza Vittorio Veneto, alle 19,30 e a poche decine di metri dal primo evento, il presidio promosso dal Pacì Paciana, a partecipazione libera. Gli organizzatori dei due eventi protestano contro la concessione di una sala comunale all’associazione di destra Casa Pound. In un primo momento il sindaco Franco Tentorio aveva concesso l’utilizzo della Sala Galmozzi, in Via Tasso. Su invito del prefetto l’associazione si è invece spostata, in accordo con il Comune, a Redona, in via Legrenzi.  Bergamonews fornirà aggiornamenti lungo tutta la serata. Gli aggiornamenti vanno letti in ordine cronologico dal basso verso l’alto. Per una ricostruzione del caso clicca sugli articoli correlati a destra della pagina.

ORE 22 La conferenza di Casa Pound va verso la conclusione. Il corteo del centro sociale, ormai, è rientrato in piazza Vittorio Veneto, dopo una brevissima occupazione di Porta Nuova. Il presidio si scioglie senza incidenti.

ORE 21 Il corteo trova uno schieramento di polizia e
carabinieri in assetto antisommossa, che sbarra la strada. Non mancano diversi slogan antifascisti, ma anche qualche insulto verso la polizia. La tensione si alza proprio quando i manifestanti, dopo quasi mezz’ora, tornano sui loro passi verso viale Giulio Cesare. Parte qualche fumogeno e un paio di bottiglie, le forze dell’ordine restano però sulle loro posizioni. Un fotografo viene minacciato da un solo individuo. Dopo qualche istante la situazione torna tranquilla, mentre nella sala della circoscrizione prosegue l’incontro di Casa Pound.

ORE 20,30 I ragazzi del Pacì Paciana, gli organizzatori e i partecipanti al presidio iniziato in piazza Vittorio Veneto, circa un centinaio di persone, si dirigono verso via Legrenzi (da via Verdi, piazzale Oberdan, viale Giulio Cesare). Ad attenderli trovano lo schieramento di carabinieri e polizia in assetto antisommossa, che sbarrano la strada al corteo. Inizia qualche slogan antifascista, ma anche qualche insulto verso la polizia. La tensione si alza proprio quando i manifestanti, dopo quasi mezz’ora, tornano sui loro passi verso viale Giulio Cesare. Parte qualche fumogeno e un paio di bottiglie, le forze dell’ordine restano però sulle loro posizioni. Un fotografo viene minacciato. Dopo qualche istante la situazione torna tranquilla, mentre nella sala della circoscrizione prosegue l’incontro di Casa Pound.

ORE 20.30 Ugo Tassinari e Gabriele Adinolfi, i due protagonisti del dibattito organizzato da casa Pound, ricevono i giornalisti per dire la loro sulla vicenda, mentre attorno alla ex Circoscrizione di via Legrenzi si schierano in forze polizia e carabinieri. "E’ la prima volta che mi capita di tenere una conferenza in un clima di stato d’assedio – dice Tassinari – Quanto alla mancata concessione della sala Galmozzi, dico che i valori della Resistenza si onorano concedendo libertà di parola integrale". Adinolfi ribatte: "Questo non è stato d’assedio ma avanspettacolo. Voglio ringraziare gli antifà per tutta la pubblicità che ci hanno fatto. Sono un fenomeno di tifoseria da curva terminale". Silvio Olivetti, responsabile lombardo di casa Pound, sottolinea: "Qualcuno si dimentica che siamo stati noi a rimettere la targa dedicata a Impastato, eroe di sinistra, nella biblioteca di Ponteranica". 

ORE 20 Casa Pound ha annunciato che, prima del proprio convegno su "Destra radicale, destra terminale. Sessant’anni e li dimostra", che si svolgerà alle 21 all’ex Quinta Circoscrizione di via Legrenzi, a Redona, terrà una conferenza stampa sulle polemiche sollevate negli ultimi giorni contro l’evento. Gli esponenti di Casa Pound parleranno alle 20,30.

ORE 19,30 In piazza Vittorio Veneto è iniziato il presidio promosso e rilanciato più volte in Internet dal Centro sociale Pacì Paciana.

ORE 19 Presidio del Comitato antifascista in piazza Matteotti. Aderiscono il Partito Democratico, Rifondazione comunista, la Lista Bruni, i Verdi, la Cgil e la Cisl. L’unico intervento, applaudito da tutti i consiglieri e i politici partecipanti, è stato quello del vicepresidente del Comitato, nonchè presidente dell’Anpi, Salvo Parigi: "Se non si tiene alta l’attenzione si rischia la deriva. La Resistenza lottò per la libertà di tutti, e lo dimostra il fatto che i fascisti di un tempo sono liberi di girare per le nostre strade. E coloro che si sono ispirati al fascismo arrivano tranquillamente a ricoprire cariche importanti: dalle presidenze di Regione fino a quelle di sindaco". Applausi. Presenti l’ex sindaco Roberto Bruni, il capogruppo del Pd in Comune Elena Carnevali, il segretario provinciale del Pd Mirosa Servidati, il segretario provinciale di Rifondazione comunista Ezio Locatelli, il consigliere comunale dei Verdi Pietro Vertova, il segretario generale della Cgil Luciano Bresciani, Patrizio Fattorini della segreteria Cisl.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da capitano

    @LUPO, 71: visto che ti piace correggere: si dice “TU dove l’hai studiata?” e non TE.. perchè la seconda persona singolare, quando è pronome-soggetto, è TU quando è pronome-complemento diventa TE (es. a te, da te, con te..) TE’ càpit!!

    dai che anche tu ne hai imparata una stasera, in questo confronto culturale pacato e aperto.. ciao e a presto con più umiltà,magari..

  2. Scritto da io

    nel 2009 gli antifasciti dicono sempre le stesse cose.. perche i fasciti sono sempre quelli sempre con le loro idee marcie , sempre con gli stessi metodi… cambiano solo i nomi dei gruppi .. vi piacerebbe che ci dimentichiamo di voi .. ma noi sappiamo bene chi siete e cosa volete …

  3. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    @Lupo
    Per lo meno risulti simpatico.
    @Io
    I tuoi figli ci ringrazieranno per le betteglie che stiamo facendo,visto che le vostre ci hanno portato a questo schifo.

  4. Scritto da a me mi

    @ IO: ci piacerebbe che imparaste l’italiano, per poterci confrontare meglio con voi!

  5. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    @Lupo
    Vai pure a chiedere in questura se ho precedenti,non ne trovi.Non sono mai stato coinvolto in quello che descrivi e,tranquillo che non ti lasciarei nessun segno o cicatrice,non ho bisogno di queste cose,non incontro nessuno tra il chiaro e l’oscuro.Ci si puo vedere per un dibattito,ma non so se accetteresti.Abbi almeno il coraggio di firmarti nome e cognome,quello vero.La storia non la leggo nei baci perugina,non mi pacciono.Mi piace il bounty,se vuoi,me la puoi scrivere lì la storia.

  6. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    @Lupo
    Parlando di parsimonia,la dovreste usare voi con la parola democrazia.
    Non mi sembra che la rispecchiate molto e,ora non metterti a dire che noi neanche la conosciamo perchè sono le solite cose che dite,almeno cambiate disco o visto che siamo nel 2009 cambiate cd.Mettiti pure a correggermi se ci sono errori,te ne sarò grato.

  7. Scritto da lupo

    è vero, non ci avevo pensato, corro subito dai tuoi amici della questura a chiedere se risulta qualcosa su di te,o sui tuoi compari, Responsabile Casa Pound Bergamo, e appena tornato ci vengo volentieri ad incontrarti per un dibattito,dimmi solo dove e quando , purchè non ti porti appresso qualche intero reparto di polizia…. o magari il kukluxklan… o i nazisti dell’Illinois… a presto allora!!!

  8. Scritto da antonio

    paci paciana??????? branco di parassiti inutili e dannosi alla società oltre che a se stessi….
    non servite a nulla e siete di peso agli altri, anche parecchio brutti da vedere e spesso puzzolenti e sporchi…..tutti vi devono qualcosa vero??? ma perche nopn provate a lavorare per ottenere cio che volete invece di nascondere il vostro parassitismo dietro la parola diritto!!!!!

  9. Scritto da Bella Ciao

    SOLIDARIETA’ A RADIO POPOLARE
    Vecchi, nuovi o solamente filofascisti sotto altro nome NON hanno diritto a NIENTE in DEMOCRAZIA in Italia
    quella stessa DEMOCRAZIA e diritto di parola e di opinione che il Fascismo HA NEGATO X 20 ANNI in Italia

  10. Scritto da lillo

    comunismo 100 milioni di morti nel mondo…………..qualcuno forse nn ricorda bene………o nn vuole……………

  11. Scritto da Bella Ciao

    SOLIDARIETA’ AI COMPAGNI DI RADIO POPOLARE
    …i “bravi ragazzi” di Casa Pound pronti al confronto civile, puliti e sempre perbene come hanno voluto far credere in questi giorni, si sono rivelati quelli che sono sempre stati.. FASCISTI…
    ..E BISOGNA CHIAMARLI CON IL PROPRIO NOME.. FASCISTI..
    NESSUNO SPAZIO A QUESTA “BRAVA GENTE” A BG e PROVINCIA

  12. Scritto da pike

    ..e tu chiamali/
    se vuoi/fascistoni…

    http://www.cafenero.ilcannocchiale.it

  13. Scritto da Pike

    No , scherzi a parte : ma avete contato le aggressioni ai militanti di destra di questi ultimi mesi ? decine.DE-CI-NE!
    Se non c’è ancora scappato il morto è solo per fortuna.
    Da che pulpito viene l’accusa di “SQUADRISMO” ! da che pulpito!
    Da quelli che non più di un mese fà celebravano la “volante rossa”.
    Ma fateci il piacere !

    http://www.cafenero.ilcannocchiale.it

  14. Scritto da Noi siamo quello che facciamo

    Qualcuno vede dei film nella sua mente e li confonde con la realtà .
    Riporto dal comunicato del Pacì :
    “centinaia di antifascisti/e nelle strade di bergamo …. ”
    Centinaia ?
    25 al Presidio in P.zza Matteotti.
    70 scappati di casa all’ altro presidio/corteo
    Centinaia ?
    Solidarietà agli oculisti.
    Solidarietà agli psichiatri

  15. Scritto da Lupo

    mirko,dimenticavo… non ti abbassi a parlar di storia con noi ignoranti… ma te dove l’hai studiata?, nei baci perugina? magari riassunta perchè sennò c’era troppo da leggere?
    nb: per evitar figure, “ringraziamento si scrive con una zeta sola… e anche in altre parole è meglio usarla con parsimonia… dai che ne hai imparata una stasera, in questo confronto culturale pacato e aperto.. ciao e a presto

  16. Scritto da cmjberghem

    Poveri sinistrorsi le solite scontate, misere affermazioni.
    Ditemi quando è mai capitato che ad una qualsiasi manifestazione della sinistra si stata invitata la controparte !!??
    Per l’incontro di Casa Pound erano stati invitati tutti: che terribile fastidio vi dà questa cosa??

    A V A N T I !!!

  17. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    @lupo
    Forse dovresti informarti meglio caro lupo.
    Voi non avete liberato nessuno,voi avete venduto la patria e l’onore allo straniero invasore.Quando voi parlate di sollevazione popolare,in realtà i partigiani entravano nelle piazze solo dopo essere sicuri di non travare più nessuno tra tedeschi e fascisti.Senza contare il fatto di tutti i partigiani bianchi uccisi in nome dell’egemonia comunista nella storia della resistenza.Noi la storia la sappiamo e voi?

  18. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    Quì chiudo con i miei interventi,non vorrei cominciare a parlare di storia,con chi pensa che noi siamo brutti,sporchi,cattivi e ignoranti.Sai lupo,non vorrei arrivare al punto di farti ricredere sul fatto che noi non sappiamo niente di come è andata la storia.Ti lascio nelle tue “certezze”.Buona giornata

    P.S:fosse per quelli che dici tu,oggi ci metterebbero ancora al muro,oppure crocefissi.

  19. Scritto da WL

    Non siamo noi a dimenticare chi ha portato “lo straniero” (dato che è di attualità cinematorgrafica ricordo http://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Marzabotto) infatti noi la chiamiamo guerra di liberazione…… la ricordo bene la tristezza infondo agli occhi di mia nonna… lo ricordo bene dove è stato deportato mio nonno e dove è morto… lo so che sperate che ci dimentichiamo chi siete… non è solo politica… per tanta gente è una questione personale e di famiglia

  20. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    Ho parenti che non sono più tornati a casa,portati via da partigiani comunisti,finita la guerra.Quegli stessi partigiani comunisti,che i miei parenti Fascisti avevano salvato evitandogli la morte,erano amici,dello stesso paese e fino a qualche giorno prima li riempivano di elogi e ringrazziamenti.Come la mettiamo?

  21. Scritto da WL

    scusa .. ma pensi che una volta finita la guerra i rancori fossero terminati?? con tutto quello che era successo?? cosa pensi che ne pensasse mia nonna di quelli che gli hanno portato via il marito?? credi che con la fine della guerra certe cose finiscano.. io no…

    Quando prendo una sberla… quella che ti torno è legittima difesa

  22. Scritto da LELE

    Solidarietà a Radiopop, condanna inequivoca a casa pound

  23. Scritto da Anna

    ma le dichiarazioni del sig: Mirko Ferrari non sono passibili di un’intervento della magistratura, in ogni caso meritano tutto il disprezzo possibile.
    Questo all’epoca sarebbe orgogliosamente stato al finco delle SS e non lo nasconde, anzi….. ma che tempi sono questi?
    Forse bisognava contestarli più duramente Venerdì scorso!

  24. Scritto da Lupo

    e poi,by the way, dici “voi” e “noi “come se fossimo stati lì… io non ero nato ancora, ma se lo fossi stato di sicuro sarei stato in montagna a combattervi e non a compier stragi, deportare ebrei, e rifugiarmi sotto le gambe di Hitler come avete fatto “voi”…

  25. Scritto da Lupo

    ahi ahi mirko… la facciata di tolleranza , pacato confronto e apertura si sta un pò sgretolando,eh… alla bella faccia di chi scriveva che fascismo e antifascismo son categorie superate… ma avresti il coraggio di dirci se hai mai accoltellato qualcuno, o tirato molotov in testa a “noi” comunisti? o non è conveniente , poco giovando alla campagna pubblicitaria?

  26. Scritto da Lupo

    …e a tutti gli altri dico… ma ci rendiamo conto che la ricostituzione del partito fascista e l’apologia son reati? o ci si è così abituati che ormai non ci si pensa manco più… comunque questa gente non fa politica ma agisce criminalmente, dove sono le ronde che vigilano? i tutori della legge? non è che resta solo il farsi giustizia da sè’? quante aggressioni abbiam subito da questi vigliacchi negli ultimi anni, a partire dalla molotov del 96? è la stessa gente… o no?

  27. Scritto da Lupo

    … la stessa gente che ha bruciato 10 ragazzini che non conosceva , solo perchè dentro a un centro sociale… uno alla lunga c’è morto… che ha accoltellato tre persone e aggredito innumerevoli altre… la stessa feccia di sempre, anche se ora che i loro padri e protettori sono al governo cercano di presentarsi puliti e innovativi…e gli piacerebbe che gli lasciassimo spazio in nome della democrazia su cui sputano…

  28. Scritto da Lupo

    … beh, mi spiace ma c’è chi un pò di memoria la conserva e ha quel minimo di senso civico da riporre l’immondizia negli appositi contenitori, ben differenziata, s’intende… hai capito bene Mirko?… e risparmiati il “caro”, che se mi incontrassi nel chiaroscuro con una decina dei tuoi qualche ricamino me lo lasceresti volentieri… abbi almeno il coraggio di presentarti per quel che sei davvero… ipocrita…

  29. Scritto da Mauro Invernizzi

    Condivido totalmente ciò che ha detto Marco Cimmino

  30. Scritto da Mauro.ch@hotmail.com

    ll fascismo è male assoluto e la storia ce lo insegna mentre i comunisti avrebbero bisogno di sedute collettive di psicanalisi per ritrovare la rotta ormai persa nel mare “magnum” del liberismo assassino; servono nuovi linguaggi, nuove metodologie nuovi schemi d’interpretazione della realtà (che già esistono ma da pochi enunciati).

  31. Scritto da Invernizzi estremista

    Basta banderuole fasciste infiltrate

  32. Scritto da Militante di CasaPound Bergamo

    Lasciamo questi commenti maleducati e fortemente provocatori a chi, dietro lo schermo di un PC o dietro uno striscione insieme ad altre 100 persone (poco cambia), pretende di negare, razzisticamente, in nome di una verità religiosa – l’antifascismo – il diritto di parola, di confronto e di esistenza a chi la pensa diversamente. Sia egli di CasaPound o meno: gli insulti a Tassinari, Invernizzi ed altri lo dimostrano. Non possiamo far altro che sorridere della vostra mancanza di stile e di classe.

  33. Scritto da @

    Dispiace vedere queste belle faccie… in un centro che nel 96 fu un centro sociale, antifascista.E dove dei ragazzini si son beccati una molotov da personaggi come questi qua.. Come siam ridotti male a bergamo, dove la giunta concede sale a questa feccia..

  34. Scritto da Mirko Ferrari-Responsabile di Casapound BG

    Concordo con Marco Cimmino.
    Mettendo per inciso che nessuno di noi è coinvolto in quello che viene detto.
    Siamo orgogliosi di farvi Schifo,non siamo noi ad avere paura di un confronto dialettico,educato e rispettoso.
    Detto questo chiudo la polemica…inutile parlare a chi non vuole sentire.

  35. Scritto da wka

    sempre le stesse litanie ma sempre a far incazzare i sinistroidi o presunti sinistroidi

  36. Scritto da claudio semperboni

    ma WKA che nickname sarebbe? che significa scusa?

  37. Scritto da Lupo

    Ferrari,se ti puoi permetter di parlare è perchè nel 45 qualcuno si è preso la briga di cacciare a fucilate la fascisteria a cui fate riferimento, che chi la pensava diversamente lo deportava nei lager…e perchè ti fai scudo della sbirraglia piagnucolando di tolleranza…

  38. Scritto da Bella Ciao

    SOLIDARIETA’ A RADIO POPOLARE
    …questa e’ la dimostrazione che i “bravi ragazzi’ di CASA POUND SI DEVONO CONTINUARE A CHIAMARE CON IL PROPRIO NOME: FASCISTI
    ed ai fascisti NON SI DEVE CONCEDERE NESSUNO SPAZIO

  39. Scritto da cmjberghem

    x il 44:
    Sposato con figli
    Imprenditore con 120 dipendenti.
    Vuoi venire ad insegnarmi a vivere???

    A V A N T I !!!

  40. Scritto da Padano D.o.C.

    I soliti delinquenti disoccupati!

  41. Scritto da cmjberghem

    Casa Pound non si ferma!!

    A V A N T I !!!

    P.S. attendo le solite, scontate, ripetitive “argomentazioni” dei sinistrorsi.

  42. Scritto da La pipa di Pertini

    Importante che le iniziative neofasciste vengano contrastate. L’italia è una repubblica antifascista e non deve dare spazio a chi si definisce ‘fascista del terzo millennio’. Mi auguro che i tipacci, che poche sere fa si ritrovarono a festeggiare la marcia su Roma si rendano conto che non è aria e evitino di metterer fuori la testa dalla tana in futuro…

  43. Scritto da hey Joe

    Fascisti su Marte?

  44. Scritto da is back

    Volevo solo dire una cosa,se secondo casa pound fare una sottospecie di conferenza con un terrorista e un rivisitatore della sinistra scortata da 150 f.d.o e con una cinquantina di militanti chiamati da tutto il nord d’italia che nn si è cagato propio nessuno è una vittoria la prox fatelo senza scorta e con solo militanti bergamaschi che vediamo come le cose cambiano.

    Siete solo dei CONIGLI immanicati con la questura .

  45. Scritto da Antifa... e antico...

    Quelli del Pacì Paciana sono il solito branco di CONIGLI fannulloni che in gruppo fanno i leoni, ma presi uno a uno sono solo dei piagnucoloni!!!!!

  46. Scritto da @ is back

    La gente, oltre che essere tendenzialmente poco interessata dalla politica, ha capito che ad essere pericolosi non sono più i fascisti…ma quelli che come voi non hanno nulla di meglio da fare per farsi vedere che andare a opporsi a loro. E la gente ha PAURA di andare ad una conferenza dove partecipare equivale ad essere etichettati come fascisti e rischiare di essere coinvolti in scontri causati sempre da voi.. Voi continuate così…e la gente continuerà a fermarsi interessata ai gazebo di FN.

  47. Scritto da Antonio

    CAsa Pond era megli se si chiamavano Casa degli orrori, due relatori che “parlavano” a una sala di teste vuote. Che spettacolo miserevole.

  48. Scritto da lalli

    Mau sei un grande. Dispiace vedere queste belle faccie di m… in un centro che nel 96 fu un centro sociale, antifascista.E dove dei ragazzini si son beccati una molotov da personaggi come questi qua.. Come siam ridotti male a bergamo, dove la giunta concede sale a questa feccia..

  49. Scritto da Antifascista

    Già è vero in via Legrenzi c’era il centro sociale il Fantasma, che fu oggetto della prima aggressione a colpi di Molotof fascista, dopo molto tempo, a Bergamo.
    Tutti sanno chi sono i responsabili (alcuni erano presenti all’iniziativa di Casa Pond) ma nessuno li ha presi, Anzi le solerti Forze dell’ordine erano ieri li a difendere gli agressori di ieri.
    Un mondo di m…….

    PS: tanto per capirci andassero a indagare ad Ambivere e su quelli di Mapello ieri in sala.

  50. Scritto da andy baumwolle

    Ma avete mai letto Pound?
    sapete cosa ha scritto?
    Non basta citarlo od intitolargli una sede di movimento
    e’ un poeta così complesso!
    E’ molto probabile che questi fascisti (?) non sappiano nemmeno ciò che dicono
    Mi sembra più un minestrone di idee che un movimento politico-culturale

  51. Scritto da FNBERGAMO

    Ennesima figura da pagliacci, parlate di sociale e smettetela di vivere nel 1945.

  52. Scritto da Maverik

    Chissà quanto dovranno sborsare quelli di Casa Pound per l’enorme pubblicità mediatica fornita da quelle teste di cactus dei cosiddetti antifascisti. Ormai che i partigiani sono quasi tutti sotto terra, è ridicolo sentire questi nostalgici del 25 aprile che mai ci sarebbe stato se non fossero arrivati gli angloamericani
    Son talmente stupidi i sinistrorsi che appena si muovono danno origine all’ennesimo gruppo di destra
    Sta di fatto che la violenza è da decenni appannaggio dei rossi

  53. Scritto da unodisinistra

    ma non vi rendete conto che perseguire ancora la strada dell’antifascismo vi sta portando in un ghetto, divisi e in 4 gatti?
    nessuna proposta, nessun dibattito, niente di niente, la politica dei centri sociali è assente. ferma ad un valore che nel 2009 non ha più modo di esistere, l’antifascismo.
    “w la resistenza” e “siamo tutti antifascisti” sanno di muffa.
    Ad oggi la gente comune è stufa di questi slogan anni 70, slogan che per il fine della lotta POLITICA, valgono ZERO!
    uno di sinistra

  54. Scritto da francesco

    Come ma i Sig.ri dei centri sociali non sono andati a contestare la ginta del comune di Bergamo quanda ha negato una via a Peppino Impastato?
    Forse perchè la loro sede è pagata dal comune?
    Una città che nega una via a Impastato è da terzo mondo!

  55. Scritto da Marco F.

    Ho partecipato (da curioso) alla conferenza di casa pound, pensavo che i fascisti, da come vengono descritti fossero degli ingnoranti. Mi sono dovuto ricredere.

  56. Scritto da Milena

    tanto casino per niente! guardando le foto sul sito erano più i fascisti ce gli antifascisti!

  57. Scritto da mau antifascio

    Visti i numeri dei partecipanti ai due presìdi direi che, più che antifascista, Bergamo è soprattutto indifferente e menefreghista e cuoce in quel brodo culturale che produce fascismo istituzionale ed amministrativo, a mio parere ben più pericoloso delle esternazioni di qualche crapa pelata (comunque anch’esse pericolose).
    P.S. avete visto, leggendo il comm.3, che forse anche i Pad-ani si sono resi conto che non manca la “voglia di lavorare” bensì il LAVORO stesso…un bel progresso !!!

  58. Scritto da a.r.

    I ragazzi del Pacì Paciana, gli organizzatori e i partecipanti al presidio iniziato in piazza Vittorio Veneto, circa un centinaio di persone, si dirigono verso via Legrenzi…AH AH AH AH ….Non sarete stati in troppi??? Siete ridicoli, andate a lavorare fannulloni con il vuoto nella zucca

  59. Scritto da Mirko,responsabile Casapound BG

    A tutti quelli che ci insultano noi rispndiamo che gli ridiamo in faccia.Solo questo meritate e,mi dispiace moltissimo vedere che a bg esiste gente che non è in grado di fare un confronto serio.Dovreste ringrazziarci visto che vi abbiamo fatto passare una serata diversa dalle solite e di aver risvegliato una città morta come questa.Voi del pacì dovreste fare silenzio,un centro sociale ristrutturato Con soldi pubblici,quando alla guida della città c’era Bruni.

  60. Scritto da SH

    per il punto n°10. Antonio è gente come te che generalizza sempre tutto il cancro della società! ieri alla conferenza c’era gente anche da fuori e a me e ad altri ha fatto i complimenti per la conferenza e ha detto che stare dalla nostra parte (CasaPound) è molto difficile…APRITE LA MENTE!!!

  61. Scritto da Con CasaPuond mi faccio due risate

    Complimenti a CP!
    Dal centro siete finiti davanti alla tangenziale, da convegno pubblico è diventato un ritrovo di militanti (dato che fino a 12 ore prima non si conosceva il luogo della conferenza dubito abbiate attirato molte persone esterne al vostro gruppetto), dei contenuti della vostro ritrovo nessuno sa nulla, e se non avete la scorta non uscite dalle tane.
    E complimenti al genio che prepara i volantini con scritto “Fascismo stile di vita”… eppoi fate i liberali sui gay… che buffoni.

  62. Scritto da padano doc

    x 11, non cito nemmeno il nome…. perchè non parlate mai dei gulag Russi, oppure della Bella DEMOCRAZIA CINESE…. voi di sinistra adoperate solo una parte(piccola) del cervello… apritevi che siamo nel 2010 ormai…. svegliatevi il 1945 è passato da un pezzo….

  63. Scritto da continuate

    rosicate che siete rimasti in 4 gatti e senza idee.
    vi è rimasto solo l’antifascismo, continuate così.

  64. Scritto da Pietro

    Sentili quelli che vivono tra gli anni ’20 e gli anni ’30. Coraggio un altro autogol.
    E poi attenti nel ’45 hanno fatto piazzale Loreto!

  65. Scritto da mau nolega anarki

    x 25;
    TROOOOOPPO IGNORANTI !!
    pensano ancora che l’attuale sinistra italiana rivendichi i gulag o la Cina, ma dove c…o erano nel ’68 e anni seguenti questi qua?…in fabbrica a maià ure?
    e poi, proprio loro i moderni, con quei falsi miti producenti film di serie C….l’ignoranza al potere, il ridicolo fatto sistema

  66. Scritto da Ciaps

    … ma a redona… poveri fascistelli avete praticato un po di chinghamattanza.. che giusto quello vi insegna il vostro capo… e avete discusso delza filosofia del “nel dubbio mena”??? e nel posto siete entrati a spinta???

    idee poche… siete poco più che dei bulletti da baby gang

  67. Scritto da Carlo

    per Maverik/unodisinistra alia ciccofelipe e alias la metà sei nikname sotto, smettila sei penoso, mi vergogno per te. Fatti curare!

  68. Scritto da Tartaruga BG

    un sentito ringraziamento a quegli omuncoli antifà che ci hanno fatto 4 giorni di pubblicità GRATUITA!!!
    alla prossima… ;-)

  69. Scritto da vince'

    ma la pubblicita’ vi serviva perche’ avete in mente di lanciare una nuova linea di pannolini?

  70. Scritto da EGB

    ma questi 4 gatti di sinistra non predicano sempre il rispetto per le idee e la democrazia, la libertà e l’uguaglianza? Accusate il kaiser berluska di attentare alla libertà di stampa e di pensiero, chiamate squadristi i cojones di venezia in maglietta verde, vi lamentate per la chiusura dei cessi sociali e dimenticate tutte le volte, e ribadisco tutte, che sfilate in assetto di guerriglia per impedire ad altri di esprimere le proprie idee! Compagni, siete solo patetici e sottosviluppati.

  71. Scritto da Gambadeselem

    @25- Proprio vero , padano doc”, il 1945 è passato da un pezzo e dal tuo intervento si vede. Come sempre nella storia il valore , il prezzo e i sacrificio necessari a quanto ottenuto a lungo andare si dimenticano , e anche questo si vede. Quei valori hanno rappresentato la grande novità ed il progresso per il popolo italiano, il resto che scambi per novità, nella storia l’abbiamo già visto tutto. No grazie.

  72. Scritto da Mezzacalzetta

    X 31 – Il fatto che gli altri siano omuncoli è verità certificata da te, ovviamente “uomo vero”. Neh ? Ah bèh allora possiamo crederci.
    Ma va a scuà ‘l mar

  73. Scritto da opossum

    bergamo antifascista?puo’ essere……di sicuro bergamo e provincia nn e’ comunista quindi muti e a casina

  74. Scritto da cmjberghem

    Come volevasi dimostrare i sinistrorsi sparano le solite amenita’.
    Siamo ancora al : siamo tutti antifascisti.
    Rinnovatevi le menti siete messi sempre peggio.
    Poche idee, poca gente zero palle!!
    Unica botta di vita la torciata (!!!): si vede che a qualche vecchio ultra’ atalantino ne è rimasta qualcuna in cantina e non può più portarla in curva…… sud!!

    A V A N T I !!!

  75. Scritto da Lupo

    bravi…. l’antifascismo è un valore ormai vuoto di significato? riparliamone dopo che vi sarete beccati una coltellata, una bottiglia incendiaria o un’aggressione a sprangate perchè vestite da zecca, o avete preferenze sessuali non conformi o siete negri od ebrei…
    grazie caro Tentorio, la prossima settimana inviteresti pure i nazisti dell’Illinois?

  76. Scritto da Noi siamo quello che facciamo

    Siamo passati.
    E ripasseremo.
    A ridervi un’ altra volta in faccia

    CasaPound Bergamo

  77. Scritto da wka

    mah leggo nei commenti minacce nei confronti di gente che non la pensa come il commento 5 e 7,leggo di gente che parla di comunismo e vedo nelle foto gente che sventola bandiere comuniste e mi chiedo se questa gente è veramente comunista,perchè se lo è veramente si rendono conto che il comunismo ha fatto piu morti del fascismo (e ne sta facendo ancora)?e poi magari son figli di papà con le belle macchine con soldi in banca che gli permettono di non lavorare,ho detto magari perchè non li conosco

  78. Scritto da Alberto

    wka ma va a quel paese tu e le tur litanie. Erano le stesse 35 anni fa, 15 anni fa e adesso.

  79. Scritto da a

    Rossi e neri. Fascisti e Antifascisti. Andate tutti a………..o!!!!!!!!!!

  80. Scritto da Marco Cimmino

    Il dato più evidente, in questo scambio di complimenti tra gentiluomini, è che quelli che minacciano con toni da Capitan Fracassa, che, a parole, spaccano montagne e mascelle e che sfidano a singolar tenzone questo e quello, sono tutti rigorosamente anonimi. Io credo che la primissima dimostrazione di questa “Hombrìa”, di cui si fa mostra nei post, sarebbe firmarsi col proprio nome e cognome, come fa chi sa di non aver nulla di cui vergognarsi nè da temere. L’eroe anonimo convince pochino…

  81. Scritto da J.Mavaffa

    @ cmjberghem 37 – “unica botta di vita la torciata (!!!) “, bella espresssione , ma vai a lavorare e a tirar su una famiglia e poi ti passa la voglia delle minxxxxte di botte di vita che hai in testa.

  82. Scritto da mau antifascio

    il fascismo è male assoluto e la storia ce lo insegna mentre i comunisti avrebbero bisogno di sedute collettive di psicanalisi per ritrovare la rotta ormai persa nel mare “magnum” del liberismo assassino; servono nuovi linguaggi, nuove metodologie nuovi schemi d’interpretazione della realtà (che già esistono ma da pochi enunciati).
    viva la resistenza, ‘fanculo al fascio

  83. Scritto da wka

    secondo me se stavano al paci paciana a fumarsi l erba facevano piu bella figura.