BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paolo Moretti delegato al Turismo

Il sindaco Tentorio ha deciso di affidare all'ex dirigente industriale la delega su un settore destinato a diventare sempre pi?? importante.

Più informazioni su

Sarà Paolo Moretti il delegato al Turismo del Comune di Bergamo. Il sindaco Franco Tentorio ha deciso di affidare all’ex dirigente industriale, per anni direttore dell’Api (piccola industria) e per una piccola parentesi agli inizi della Giunta Bruni anche presidente della Cobe (la società di Palazzo Frizzoni che si occupa di eventi culturali) la responsabilità di seguire un settore che non è più affidato, come è sempre stato in passato, ad un assessore. Un metodo, questo, che il primo cittadino ha già adottato. Al consigliere del Pdl Francesco Benigni, per esempio, è stata assegnata la delega al decentramento, mentre alla consigliera leghista Luciana Frosio Roncalli è stato affidato il compito di seguire problemi e necessità di Città Alta. Infine, al consigliere della lista Tentorio Marco Fassi il sindaco ha chiesto di seguire la delicata questione "stadio nuovo".
Con Moretti, a differenza degli altri tre casi citati, Tentorio ha puntato su una persona molto stimata e apprezzata in città (e non solo), ma che non ha partecipato alla competizione elettorale che nel giugno scorso ha decretato la vittoria del centrodestra. Il sindaco ha puntato su una figura tecnica per un settore, quello del turismo, che è destinato ad avere un ruolo sempre più importante nell’economia della città e più in generale del territorio. Una curiosità: Paolo Moretti ha costituito il 17 novembre 2005 l’Associazione culturale Fondo Paolo Moretti che ha lo scopo di promuovere iniziative tese a sviluppare la conoscenza della satira politica e dell’umorismo grafico. Il Fondo Paolo Moretti, costituito in più di trent’anni di appassionata e meticolosa ricerca, può contare su 3200 libri, 400 almanacchi e strenne, oltre 60 mila fogli di giornale tratti da 400 testate satiriche. Il meno che si possa dire del delegato al turismo è che è un "uomo di spirito".    

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da scontento

    Che vergogna e l’ho pure votato Pare un moltiplicatore di sedie, anzi di sgabelli il nostro Sindaco. Che pena, che delusione.

  2. Scritto da un perplesso

    Ma Tentorio visto che gli hanno imposto una giunta, ne sta facendo un’altra con i suoi amici? A questo punto va a pallino tutto il concetto di collegialità nelle decisioni della giunta e della giunta ombra. Si stava meglio quando si stava peggio. Perchè scegliere persone che non si sono presentate, forse anche le liste facevano schifo?

  3. Scritto da fortebraccio

    Tentorio come le dai le deleghe per affinità elettive? si spera che questo esimio esperto di turismo almeno non sia pagato.Tentorio ha troppi assessori della sua parte politica: foppa pedretti, sartirani,minuti.Comunque una giunta poco rappresentativa composta quasi tutta da esterni.Poi vi è la la burocrazia comunale sinistra che mette i bastoni fra le ruote.

  4. Scritto da paola locatelli

    Con tutto il rispetto per la persona, ma è un esperto di turismo? Qualcuno ricorda cosa ha fatto per Cobe quando è stato presidente? Quanto costerà ai cittadini? Tentorio sta moltiplicando le sedie, visto che le poltrone sono occupate?

  5. Scritto da Tremebondo

    @7 – Sarà mica stato eletto dalla “burocrazia comunale sinistra che mette i bastoni fra le ruote”, vero ?

  6. Scritto da El merendeiro (turism award)

    Cosa centrerà con il turismo questo qua?
    Boh…
    …ci sono tante persone in gamba che si occupano di turismo a bergamo ma mettono sempre ai vertici personaggi che centrano poco…

  7. Scritto da Gianni Locatelli ex Direttore API

    Una sola precisazione all’ articolo. Moretti non è stato Direttore, ma Presidente API per 5 anni in un momento molto importante della vita economica bergamasca.
    Non entro nel merito della nomina e men che meno dei commenti, al solito (salvo la sig.a/sig.na Paola mia omonima) anonimi e per partito preso.
    Posso solo assicurare che il dr. Moretti è un Personaggio di tutto rispetto – molto signorile non solo nella forma – che “onora” tutti gli impegni. Mi onoro di una ricambiata amicizia.

  8. Scritto da El finestrero

    Concordo pienamente con il n. 1. Non è il primo nome cavato fuori “casualmente” (vedi alcuni assessorati che c’entrano come i cavoli a merenda con chi li regge!) dal cilindro di questa amministrazione che, povero me, ho pure votato. Stiamo alla finestra sperando che, almeno i titolari di poltrona senza cuscino (=senza stipendio), dedichino a quella poltrona le famose otto ore sbandierate dal sindaco in campagna elettorale!!!
    A

  9. Scritto da caty

    qui più che ridurre i posti si moltiplicano. francamente non riesco a capire la strategia di Tentorio. Crede forse che moltiplicando gli incarichi conquista più consensi? secondo me è vero il contrario. dà l’impressione di voler accontentare tutti, così facendo scontenta tutti

  10. Scritto da ma va..

    “assessorati che c’entrano come i cavoli a merenda” insomma come metter una maestra al traffico e mobilità!!