BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Montenegrone, lavori in corso Code infinite verso la Valseriana

Un lettore ci scrive per lamentare l'inopportunit?? di iniziare i lavori nei pressi della galleria di Montenegrone, bloccandola, nel giorno in cui tanti automobilisti la utilizzano per andare in Valseriana.

Un lettore ci scrive per lamentare l’inopportunità di iniziare i lavori nei pressi della galleria di Montenegrone, bloccandola, nel giorno in cui tanti automobilisti la utilizzano per andare in Valseriana. E nonostante le continue chiamate ai vigili di Nembro, nessun agente si presenta in strada per regolare il traffic in tilt.

Ecco la lettera inviata da Angelo Carrara.

Spett. Direttore

Le scrivo per denunciare quanto sta succedendo oggi 30 ottobre 2009 in Valle Seriana. La Provincia decide di eseguire dei lavori sulla strada provinciale sp.671 (quella nuova) subito dopo l’uscita della galleria Montenegrone ovviamente nel giorno più trafficato della settimana, intervento urgente a quanto mi dice il responsabile della provincia da me interpellato sul luogo dei lavori.
Il traffico viene deviato dalla mattina alle ore 9,00 sulla strada provinciale vecchia.
A Nembro il semaforo che è stato tarato per un traffico di veicoli minimo funge in questo frangente da tappo con la conseguenza che si è venuta a creare una colonna di autoveicoli che partiva da Bergamo.
Per fare 8 km ci sono voluti ben 45 minuti.
Ho chiamato i vigili della cooperativa competente per territorio (quelli di Nembro) alle ore 12,05 per far presente il fatto, mi è stato detto che avrebbero provveduto immediatamente a mandare qualcuno.
Alle ore 12,45 quando finalmente sono arrivato al semaforo maledetto di vigili neanche l’ombra, li ho richiamati e mi è stato detto che avrebbero mandato una pattuglia. Probabilmente la pattuglia si è persa perché alle ore 15,30 non c’era ancora nessuno e la colonna di auto arrivava fino a Ranica.

La domanda che le pongo è questa
1) Se la provincia chiude una strada per lavori non dovrebbe avvertire i vigili del territorio per regolare il traffico ?
2) I vigili urbani servono solo per sanzionare gli automobilisti oppure hanno anche il dovere di regolare il traffico per decongestionare la strada ?
3) Chi paga il danno arrecato a centinaia di automobilisti presi alla sprovvista da questo blocco stradale improvviso e non regolamentato ?

Distinti Saluti
Angelo Carrara

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Renzo66

    I vigili sono solo capaci di dare multe quando c’èveramente bisogno non ci sono mai,è una vergogna…..

  2. Scritto da andrea85

    Ma non potevano chiudere la strada la notte come avevano fatto in precedenza??? L’ hanno chiusa di venerdì che è il giorno con + traffico… Per quanto riguarda i vigili concordo con tutti voi, servono solamente a raccattare soldi per i comuni, con in più l’ aggravante di premi in base al rendimento

  3. Scritto da a.r.

    Capisco il malumore dello scrittore e capisco anche le critiche che fa…Ma leggendo la sua lettera mi è sorta spontanea una domanda.. Fino a quando non c’era la galleria cosa facevano queste auto x raggiungere albino? Volavano? Forse siamo abituati talmente bene che fare un giorno la coda ci uccide.

  4. Scritto da karajan

    Allora, caro a.r. , tappiamo la galleria e rimandiamo tutto a com’era prima! VAI A VEDERE PIUTTOSTO COME FANNO ALL’ESTERO (EUROPA) QUANDO DEVONO AFFRONTARE INTERVENTI TIPO QUESTO. VAI A VEDERE, PER ES. QUANTO IMPIEGANO PER FORMARE UNA ROTONDA SU UNA STRADA DI GRANDE TRAFFICO. VAI A VEDERE!! E POI FACCIAMO I CONTI DI QUANTO COSTANO INTERVENTI DI QUESTO TIPO CHE DURANO SETTIMANE SE NON MESI, QUANDO “ALTROVE” VENGONO RISOLTI IN POCHISSIMI GG.

  5. Scritto da angelo

    Nessun problema a fare la coda,è 15 anni che la faccio ma, se esiste la possibilità di renderla meno lunga da parte delle autorità competenti perchè non sottolinearlo?

  6. Scritto da Pendolare BG-Assago km109

    Per a.r.: ma si rende conto di ciò che scrive questo utente?La “superstrada” della Valseriana è stata fatta per la quantità di traffico che stava aumentando negli anni e aperta con notevole ritardo dalle previsioni, perciò già obsoleta all’inaugurazione! Ora, con la crisi, i pendolari sono notevolmente aumentati e devono scendere per lavorare. Certo è, che chi usa la strada solo per spostamenti saltuari, non gli peserà la colonna, ditelo ai muratori o a chi va a venire da Milano. ABITUATI BENE?

  7. Scritto da Antonio

    Come al solito chi subisce i ritadi del carrozzone ANAS ( un ente da eliminare perchè è più il costo che i benefici che porta) sono i contriubuenti e gli automobilisti. E come al solito per risolvere un problema se ne creano 100 altri. C’è sempre il menefreghisto delle amministrazioni pubbliche verso gli utenti. Sempre la solita storia. All’estero, come ben dice Karajan, si lavora principalmente di notte sulle strade che di giorno asservono gli utenti. In Italia no! si fa il contrario.

  8. Scritto da F.P

    PER AR:
    MA LEI USA SOLAMENTE LA SUPERSTRADA PER RECARSI ALL’IPER,COME FANNO IN MOLTI CON UNA VELOCITA’ DA LUMACA?CERTO IO SONO PIU’ DI DIECI ANNI CHE FACCIO IL PENDOLARE SU MILANO ASSAGO E PER POTERE ESSERE IN UFFICIO ALLE ORE 8.00 MI DEVO ALZARE TUTTE LE MATTINE ALLE ORE 4,30 E QUANDO FINISCO IL LAVORO ALLE 17.00 ARRIVO A CASA ALLE 20.00 PROVA FARLO TUUUUUUUUUUUUUU E POI POTRAI FARE QUESTE OSSERVAZIONI. SE VUOI FACCIAMO COLAZIONE QUALCHE MATTINA ALLE 4.30 PROBABILMENTE SEI PIU’ FORTUNATO DI ME.

  9. Scritto da stefano

    caro a.r., rispondo tua domanda: quando non c’era la galleria, chi viaggiava in auto da Albino a Seriate (e viceversa) impiegava mediamento 40/45 minuti … ora, con la galleria (se aperta) ci si impega mediamente 10 minuti. Moltiplica per 220 giorni lavorativi questo tempo e poi facci sapere il risultato…sicuramente la coda non uccide, ma buttare tempo (e soldi in tasse) in modo così vergognoso, non mi pare il modo migliore.

  10. Scritto da gigi

    Già da 4 mesi c’è il limite di velocità su questa strada ma non si sono iniziati i lavori di messa a norma dei gard-rail.Sono solo 2 anni che è stata aperta per agevolare il traffico in valseriana e sono innumerevoli le volte che si riscontrano disagi. Dopo aver aspettato 15 anni ci si augurava una viabilità migliore.I vigili hanno le postazioni per le multe,ma per regolare il traffico???

  11. Scritto da Claudia

    Secondo me la parola chiave e’ non regolamentato….. ; avranno mai studiato una procedura nel caso di intoppo della galleria? prevenire e’ meglio che curare, ma da noi purtroppo e’ utopia. e pensare che come bergamaschi ci sentiamo + svizzeri che siciliani. se non cambiamo marcia e’ finita.
    p.s. so già la risposta: basta vedere sulla mulattiera il limite a 50 per i guardrail non a norma: ridicolo.

  12. Scritto da mau nocops

    i Vigili !!…sempre più addestrati ad inseguire venditori ambulanti irregolari o fare del cecchinaggio stradale rovinando la giornata a persone costrette a cavarsela in qualche modo in città costruite a misura di palazzinari e politicanti “pro domo loro”
    i Vigili….buoni quelli!