BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Todomondo e Teorema, i turisti vittime dei fallimenti rimangono senza risarcimento

Adiconsum ha chiesto al ministro Brambilla, invano, di conoscere le risorse del Fondo di garanzia del turista. Se fosse vuoto, i turisti risulterebbero gabbati due volte: dai tour operator e dal Governo

Più informazioni su

Due tour operator, Todomondo e Teorema sono stati dichiarati falliti in queste settimane. «Un ulteriore colpo  – dichiara Paolo Landi, Segretario Generale Adiconsum –  inferto ai danni di tanti turisti che così si trovano senza risarcimento e senza la possibilità di aver goduto le vacanze pagate. Ma non finisce qui – continua Pietro Giordano –  cinque giorni fa è stato richiesto il fallimento del tour operator Rallo travel & Lifestyle al tribunale di Milano ed altri consumatori si sommeranno a quelli già colpiti. Tutto ciò avviene nel più completo silenzio e senza nessun intervento a tutela dei consumatori». Più volte Adiconsum ha chiesto al Ministero del Turismo se il Fondo di garanzia del turista avesse la capacità economica per rimborsare i consumatori raggirati. «A tutt’oggi nessuna risposta è pervenuta da parte del Ministro Brambilla».  Un’interrogazione parlamentare ha denunciato, tra l’altro, che per il triennio 2009-2011 non risultano in bilancio stanziamenti destinati al Fondo stesso. Se il Fondo è vuoto, come sembra, i consumatori sarebbero colpiti e gabbati due volte: una dai Tour Operator falliti e un’altra da un Governo che sembra abbia rastrellato tutte le risorse esistenti e non abbia provveduto a reintegrarle. Adiconsum chiede l’istituzione di un Fondo mutualistico costituito dalle Associazioni Consumatori e dalle Associazioni del Turismo aderenti a Confindustria, Confcommercio e Confesercenti, sotto il controllo del Ministero del Turismo, alimentato da quote, a carico dei Tour operator e delle agenzie di viaggio, per ogni pacchetto viaggio stipulato. Solo così i turisti potranno veder riconosciuti e tutelati i propri diritti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.