BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Silver passa il turno, guarda il video

il cantante bergamasco supera anche l'ottava puntata interpretando con convinzione "Le cose in comune", pezzo di Danile Silvestri. Guarda il video.

Più informazioni su

Tratto da Virgilio

Parafrasando il poeta si potrebbe dire che il pubblico di X Factor ha delle ragioni che la ragione non conosce, altrimenti come spiegare l’ultimo ballottaggio tra due elementi oggettivamente validi, perlomeno quanto a presenza scenica, come le Yavanna e Damiano (con la conseguente eliminazione di quest’ultimo), a vantaggio della permanenza di personaggi di gran lunga meno brillanti come Sofia? E se mai avremmo pensato di dare ragione a Claudia Mori, che più volte ha messo in dubbio le scelte del “popolo” con motivazioni non sempre condivisibili, questa volta è proprio impossibile darle torto.
Ma veniamo alla gara. Innanzitutto qualche numero: 8a puntata su 13, 7 cantanti in gara, 2 manche di cui una “classica” e una a-cappella: ormai si è al tutti contro tutti per aggiudicarsi la vittoria del talent show di Raidue con il suo contratto discografico da svariate centinaia di migliaia di euro e – novità di quest’anno – l’automatica partecipazione al festival di Sanremo.
Apre Sofia con If it makes you happy di Sheryl Crow, senza infamia e senza lode. A seguire Marco (con la giacca di Morgan!) che canta per la prima volta in italiano. E fa un figurone con la sua versione di Insieme a te sto bene di Mogol-Battisti. E’ poi il turno di Damiano che con la benedizione (telefonica) di Zucchero in persona canta Il volo. Alle Yavanna è stata assegnata E’ tutto un attimo di Anna Oxa, mentre Chiara – ancora una volta bravissima – porta il suo tutor Morgan alle lacrime con la struggente e intensa E non finisce mica il cielo di Mia Martini. La new entry Giuliano (la cui timbrica “ricorda Louis Armstrong”, e scusate se è poco…) propone una convincente Back to black di Amy Winehouse. Chiude Silver (anche lui con la giacca di Morgan!) con Le cose in comune di Daniele Silvestri. Al termine della prima manche finiscono in ballottaggio le Yavanna.

 

Seconda parte della gara, “per voce sola”. I cantanti si esibiscono in ordine inverso alla manche precedente quindi inizia Silver con Fatti mandare dalla mamma di Gianni Morandi (del quale si candida a degno successore). Giuliano propone – coraggiosamente – L’emozione non ha voce di Adriano Celentano, mentre Chiara conferma maturità e gusto musicale con la sua versione di Io che amo solo te di Sergio Endrigo. Damiano si affida a Piazza Grande di Lucio Dalla, mentre Marco conquista ancora una volta il consenso di tutti con un’asciutta versione de L’appuntamento di Ornella Vanoni. A terminare la gara è Sofia con nientedimenoche… Goldrake! Coraggiosa o oltraggiosa? Il pubblico in tutti i casi la salva, condannando al secondo ballottaggio il suo compagno di squadra, Damiano.

 

A far da ago della bilancia, manco a dirlo, è di nuovo Morgan, supportato dall’ex moglie Asia Argento in versione sorridente nonché avvenente, e molto complice del giudice. Ma per Damiano è già il terzo ballottaggio consecutivo sicché l’estroso musicista-giudice non ha troppe difficoltà, nonostante le lacrime di Claudia Mori, a decidere di mandare a casa lui e salvare le Yavanna che restano una delle proposte più interessanti – anche se non di facile appeal – di questa terza edizione del programma. E nella prossima puntata vedremo chi si guadagnerà l’ultimo ingresso in gara.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.