BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Benzina sempre pi?? cara: tocca 1,33 euro al litro

Si tratta del valore pi?? alto raggiunto da oltre un anno, quando nella settimana dal 6 al 13 ottobre 2008 era salita fino a 1,352 euro.

Più informazioni su

Continua a crescere il prezzo della benzina che adesso ha superato quota 1,33 euro. Shell ha ritoccato il prezzo di 0,5 millesimi, portando il litro di verde a 1,334 euro. Si tratta del valore più alto raggiunto da oltre un anno, quando nella settimana dal 6 al 13 ottobre 2008 la benzina era salita fino a 1,352 euro, per poi scendere a 1,293 in quella successiva.
Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana, dopo gli aumenti di Agip di mercoledì 28 ottobre, oggi, giovedì 29, oltre a Shell, hanno aumentato il prezzo della verde anche Tamoil e Total, con un +0,3 cent a 1,322 euro al litro. Per il gasolio i rialzi sono di 0,9 cent per Tamoil (1,168 euro al litro) e di 0,3 cent per Total (1,167 euro).
Intanto mercoledì sera il petrolio Wti ha chiuso a New York al di sotto della soglia dei 78 dollari al barile e al minimo dallo scorso 14 ottobre dopo il rialzo a sorpresa delle scorte settimanali di benzina e sulla scia dell’ulteriore rafforzamento del dollaro. I future sul greggio con scadenza a dicembre, dopo le operazioni di compensazione, si sono attestati a 77,46 dollari al barile, in calo di 2,09 dollari, il 2,6%, rispetto alla chiusura di martedì.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Altro che leggi di mercato..i petrolieri stanno facendo il bello e il cattivo tempo..e finchè ci sarà una politica liberista, ci imporranno sempre tutto e il contrario di tutto..a loro vantaggio ovviamente..e sapete perchè?..è ovvio..ormai non possiamo vivere senza auto..e loro ci sfruttano come meglio credono.
    Inoltre noi Italiani abbiamo pure la “fortuna” di avere un governo dichiarato “nemico delle tasse” che naturalmente, non muove nemmeno un dito per abbassare le accise sui carburanti.

  2. Scritto da GI61

    DESTRA SINISTRA NESSUNO DICE NULLA SULLA BENZINA ALE’ AVANTI COSI MA I CENTRI SOCIALI DOVE SONO.