BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vaccini, ai Riuniti prima i medici Poi i pazienti a rischio

Marted?? 27 ?? iniziata la campagna di vaccinazione contro l???influenza. Le prime dosi ??? 800 in tutto ??? che l???Asl ha fornito agli Ospedali Riuniti serviranno a vaccinare in questa prima settimana il personale medico e paramedico.

Più informazioni su

Prima il personale medico, poi a seguire i pazienti a rischio. Martedì 27 ottobre è iniziata la campagna di vaccinazione contro l’influenza. Le prime dosi – 800 in tutto – che l’Asl ha fornito agli Ospedali Riuniti serviranno a vaccinare in questa prima settimana il personale medico e paramedico che lavora nella struttura ospedaliera. Poi, da lunedì prossimo, toccherà a tutti i pazienti a rischio, sia adulti che bambini in fascia pediatrica, che sono in cura ai Riuniti. E, anche se non termineranno tutte le dosi nell’arco di pochi giorni, l’Asl invierà ogni settimana ai Riuniti i vaccini necessari a sostenere le richieste dei pazienti. “Che per ora non sono ancora prevedibili. – precisa Claudio Sileo, direttore sanitario degli Ospedali Riuniti – Non possiamo ancora sapere quanti pazienti avranno bisogno di essere vaccinati. Proporremo comunque la vaccinazione ai bambini in fascia pediatrica, quelli trapiantati ad esempio, e a tutte le persone a rischio”. E mentre prende il via la campagna di vaccinazione, il pronto soccorso dei Riuniti è preso d’assalto, superando del 30% la media d’ingressi stagionale. “Si registra un aumento di richieste al pronto soccorso pediatrico” conferma Sileo. Famiglie in ansia per i piccoli influenzati. Ma, ribadisce il direttore sanitario dei Riuniti, non c’è nessun rischio di pandemia per l’influenza A

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.