BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il prefetto: il sindaco cambi sala per l’incontro di Casa Pound

Camillo Andreana scrive a Franco Tentorio: "Per ragioni di ordine pubblico meglio non concedere la Sala Galmozzi, l'Istituto di Storia della Resistenza ?? nello stesso edificio". E aggiunge: il sindaco condivide la mia posizione.

Più informazioni su

Il prefetto di Bergamo Camillo Andreana (foto) riferisce di aver scritto al sindaco di Bergamo Franco Tentorio suggerendogli di non concedere la “Sala Galmozzi” a Casa Pound, per una conferenza sull’estrema destra fissata per il 30 ottobre. “Ho suggerito al sindaco di non concedere la Sala Galmozzi, ex sala consiliare del Comune di Bergamo, ed eventualmente di individuare un’altra sistemazione per ragioni di ordine pubblico. Tali ragioni sono da individuare in particolare nella presenza, nello stesso immobile, della sede dell’Istituto di Storia della Resistenza”. Una presenza, quella dell’Isrec, che potrebbe diventare un problema nel caso in cui la situazione degeneri. E alla prefettura non piacciono nemmeno gli spazi piuttosto ristretti dell’ex sala consiliare. “Il sindaco di Bergamo ha condiviso pienamente il mio suggerimento”, chiude il prefetto. Il prefetto ha comunicato la sua presa di posizione anche alle minoranze di Palazzo Frizzoni, durante un incontro a porte chiuse nel tardo pomeriggio del 28 ottobre.
IL COMUNE  Ne prendiamo atto: altra sede se la chiederanno

LA LETTERA  I familiari Galmozzi: dire no a Casa Pound

LA RISPOSTA  "La sua memoria non sarà offesa"

CASA POUND / 1  Scontro a Palafrizzoni su una conferenza

CASA POUND / 2  Pronto il presidio antifascista

CASA POUND / 3  L’associazione tra fascismo e coppie di fatto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da L.R.

    Casa Pound dichiara nel suo statuto ” che è un’associazione che proietta i valori del fascismo”.
    Art. 12 disposizioni transitorie della Costituzione e art. 4 legge Scelba vietano la ricostituzione di partiti o associazioni che si richiamano al fascismo, considerandolo un reato. Questo è il sillogismo. Comunque a Cimmino vorrei rispondere come il dott. Ceccarelli a Virna Lisi nella famosa pubblicità del dentifricio.

  2. Scritto da carolina rossi

    Infine arriva carolina e ricorda a cimmino di ricordare la sua di ignoranza prima di ricordarla al prossimo

  3. Scritto da mission Alpine

    il solito cimmino che minaccia e pontifica,

  4. Scritto da ALPINA ANTIFASCISTA

    CIMMINO PRENDI ATTO DELLA TUA MALAFEDE

  5. Scritto da cimmino from mars

    diabetics, la rivista storica area

  6. Scritto da Marco Cimmino

    No, dai, bambini, chiudiamola qui: siamo all’avanspettacolo sul diabete, alle metaforine da Smemo, alle tutte maiuscole e alle sentenze senza giudici. E dovevate mettervi in quattro per tirare fuori queste risposte folgoranti? Ma nemmeno quel poverino di Jacopo Fo arriva così in basso. Davvero, lasciate perdere: meglio non aver l’ultima parola con dignità che scendere a simili livelli di squallore. Il diabete, la rivista, gli alpini: ma non avete una mamma che vi aiuti a fare i compiti? Shalom.

  7. Scritto da Marco Cimmino

    Prendo atto del solito, straprevisto, epilogo della discussione: la pia Carolina, dall’alto di non si sa cosa, definisce “belinate” le definizioni polemologiche del più noto studioso della guerra di ogni tempo, tutt’ora adottate ovunque. E vabbè. Ureidacan risponde a battute, ma sa che ha riempito il web di errori, pressapochismi e papere grottesche, che ho sempre sputtanato, fino ad annoiarmene. E vabbè. Infine, io arrivo alle minacce, perchè ricordo ad un ignorante la sua ignoranza. E vabbè…

  8. Scritto da www.ilprincipe.eu

    Si, con una differenza: che se chi è ora al governo ha i cosidetti, visto che il prefetto è rappresentante del governo, farà rispettare con la forza della legge una conferenza autorizzata.
    Visto i risultati, permettimi di dubitarne anche a me.

    Purtroppo fin quando non si cancelleranno quelle norme transitorie in Costituzione, non saremo un paese ne libero, ne pacificato. Ciao

  9. Scritto da Bilbo Bergamo

    La noia appunto.
    E intanto nessuna polemica sull’imminente arrivo a Bergamo, dall’Italia e dal Mondo, di centinaia di migliaia di penne, Dio ce ne scampi, NERE.
    Lugubre colore già di suo, figuriamoci in un mare Tricolore.
    Speriamo che il Prefetto impedisca quella indegna, revanscista, gazzarra.
    Anche solo per il dovuto rispetto ai congiunti di Otto Kartofen.
    Che stiano anche loro già scrivendo un’accorata lettera al sindaco?

  10. Scritto da carolina

    Ma non avete già la chat del P.eu per raccontarvi le vostre belinate?
    Questa della guerra con le regole è proprio ridicola.

  11. Scritto da al 29

    Ma di cosa blateri bilba, hai votato un governo che tratta a pesci in faccia e a insulti il corpo delle forze armate e pensi di sceneggiare questa pantomima sul rispetto democratico?
    La sfilata è stata ieri e il ministro che dice panzoni e morire ammazzati insieme a Maroni non ha avuto il coraggio di scendere e parlare con chi era in manifestazione.

  12. Scritto da ureidacan

    Mi sembra che la costituzione italiana e alcune leggi successive siano chiare: in Italia è vietata la ricostituzione di un partito che si richiama ai valori del fascismo. Nello statuto di Casa Pound ci sono chiari i riferimenti al “Nuovo Fascismo”. Se qualcuno si prendesse la briga tale associazione sarebbe dichiarata fuori legge. Peccato che Principe.eu e Cimmino non l’abbiano ancora compreso.

  13. Scritto da Marco Cimmino

    Ureidacan, ho graziato molte volte, tacendo, le stupidaggini che sei in grado di estrudere online: bada che se fai il saccente te le rammento una per una: dall’ortografia alla geografia e dalla storia alla filosofia. Non fare il figo, perchè non ti conviene. Quanto all’altra arcicensora, la faccenda sarà anche ridicola, ma non è farina del mio sacco: l’ha scritto 180 anni fa un fesso che si chiamava Von Clausevitz in un libretto intitolato “Della Guerra”. Ridicolo, ma longevo, come concetto eh?

  14. Scritto da alessandro rossi

    Come sempre, un vero peccato che i soliti noti della politica non si siano fatti promotori di denuncia all’autorità preposta a far rispettare le leggi. Perché mai davanti a un magistrato? La penna uccide molto più della spada, perché è più facile commentare su Bergamonews o organizzare presidi che presentarsi davanti a un magistrato… Sta di fatto che quando qualcuno cerca di parlare, qualcun altro cerca di farlo tacere. Paura delle idee? E se provassero invece a confrontarsi civilmente?

  15. Scritto da P.eu

    Avvocato mi meraviglio: le sentenze lei le presume o che altro?
    La sua immaginazione è una cosa, la realtà è un altra: Casa Pound oggi può tenere conferenze da Lampedusa al Brennero.
    Questa è legge avvocato, se non le va a genio perchè non si prende la briga lei di depositare una denunzia in Procura?

    Guarda chi tocca difendere ad un libertario! Pazienza, questa è la stagione degli avvocati militanti in politica. Ciao

  16. Scritto da carolina

    Sai quante belinate scritte 1800 anni fa son rimaste belinate.
    Se ti sei preso la briga di memorizzarle tutte almeno risparmiati per le belinate farina del tuo sacco.

  17. Scritto da mission Alpine

    Te pareva che cimmino non finiva alle minacce,

  18. Scritto da carolina

    Arriveranno anche i commenti in coda, bisogna anche rispettare i tempi della redazione civilmente caro

  19. Scritto da ureidacan

    Casa Pound dichiara nel suo statuto ” che è un’associazione che proietta i valori del fascismo”.
    Art. 12 disposizioni transitorie della Costituzione e art. 4 legge Scelba vietano la ricostituzione di partiti o associazioni che si richiamano al fascismo, considerandolo un reato. Questo è il sillogismo. Comunque a Cimmino vorrei rispondere come il dott. Ceccarelli a Virna Lisi nella famosa pubblicità del dentifricio.

  20. Scritto da pex1974

    Complimenti!!! e dire che si dovrebbero festeggiare i 60 anni della Costituzione…e questa sarebbe democrazia??? Per ordine pubblico non si può effettuare una democratica riunione solo perchè non in linea con la presunta unica verità sinistroide?? Complimenti al Prefetto, e complimenti per l’ennesima dimostrazione di quanto siano veramente democratici i FASCIOCOMUNISTI!!

  21. Scritto da hurricane

    brandolin ma ci faccia il piacere fascioleghista che non sei altro!

  22. Scritto da Marco Cimmino

    Magari, Cuìn, magari! Comincio io, col dire che, se non avesse subito l’infame trattamento che gli Usa gli riservarono, nessuno si sentirebbe di farne un monumento. I Cantos sono bella letteratura ed un piacevole omaggio al nostro Paese, ma non mi sento di metterli al di sopra di Wasted Land o di Spoon River. L’alone del martirio, invece, ha posto Pound in una posizione eminente, che lui, probabilmente, non avrebbe gradito. Fu fascista: la stranezza sta nella sua condizione di cittadino Usa…

  23. Scritto da ADREM

    Morale della favola…
    …si cede al ricatto di 4 straccioni….

  24. Scritto da Marco Cimmino

    Speriamo anche che, dopo quest’abbuffata di botte e risposte su Peppino Impastato e Casa Pound, a qualcuno torni in mente quali sono i veri, immensi, problemi della nostra provincia. Perchè, altrimenti, potrebbe venire il sospetto che Dx e Sx si prendano a schiaffoni su questi temi per non dovere affrontare le questioni vitali: quelle che non si risolvono con due battute, un paio di dichiarazioni di democrazia ed una decisione prefettizia, ma necessitano di serietà, applicazione e duro lavoro…

  25. Scritto da www.ilprincipe.eu

    Non concordo con la decisione prefettizia, si avallanno così la prepotenza dei gruppi estremi e l’ostracismo dei “colletti bianchi” della sinistra, una decisione che fa ritornare all’intolleranza tipica degli anni 70.
    Mancanza di coraggio, pilatismo, una giornata nera per la cultura: le istituzioni, le magistrature, le forze di polizia hanno il dovere di garantire la libera espressione di cittadini e associazioni, anche con l’uso della forza e della legge, se necessario.

  26. Scritto da cuìn

    ma sì, fatelo questo incontro. magari salta fuori che questi di casa pound sono niente di che. dei goliardi. cim, perché non discutiamo di ezra pound?

  27. Scritto da gigi

    fatemi capire.. alla comunita musulmana è permesso mettersi a pregare davanti al Duomo e ad una associazione è vietato usare una sala comunale.. bravi tutti questi benpensanti di SX che parlano tanto di libertà, uguaglinza, ecc..poi sono i primi a negare, dettare i loro dogmi e a fare distinzioni.. che tristezza. E continuate così..a strumentalizzare tutto e tutti.

  28. Scritto da oneterr

    bravo prefetto! così ora se succederà qualcosa alla sede della resistenza sappiamo anche il perchè..

  29. Scritto da Marco Cimmino

    …se fosse stato italiano, l’avrebbero semplicemente “candeggiato”. Hai letto il bel libro della Serri sugli scrittori ex fascisti, riciclati e redenti dal Pci, subito dopo la guerra? Quello sarebbe un dibattito davvero interessante, e utile per comprendere molte contraddizioni del presente. Ma non credo che la cosa interessi ai nostri politici: a loro, per la verità, fa molto più comodo questa guerra tra poveri, che distoglie dai problemi veri. Che ne pensi? It’s up to you…

  30. Scritto da carolina

    cuìn hai fatto sbilanciare cimmino, altro che poveri questa è una guerra e l’ammiraglio cimmino non manca mai

  31. Scritto da cuìn

    non sono ferratissimo. di pound conosco di più il lato politico: un americano filo-fascista! “infame trattamento”, era considerato un traditore perciò internato in un… “gulag”. si usava così. e poi, la dx radicale odia gli amerikani come la sx radicale, curioso, no?

  32. Scritto da vero..

    internato in un gulag..SI USAVA COSì? terribile commetno, qualcuno lo potrebbe riferire ai campi di concentramento, se una cosa era “usanza” mica vuol dire sia giusta!! Opss.. ma vero delle realtà dei gulag spesso è meglio tacerne :-O

  33. Scritto da Marco Cimmino

    Sai, Cuìn, dichiararsi anti qualcosa è sempre meno impegnativo che dichiararsi pro..Una cosa è certa: gli Usa hanno sempre predicato bene e razzolato malissimo. Questo li rende, probabilmente, antipatici. Quanto a sbilanciarmi, se questo è sbilanciarsi! Dovresti vedere quando mi sbilancio davvero, cara Carolina..Tra l’altro, per essere un ammiraglio, comando una barchetta davvero da poco, non avendo poltrone, incarichi e nemmeno una rubrichetta sulla stampa locale. Una rissa non è una guerra..

  34. Scritto da carolina

    il classico ammiraglio con la penna, un alpino di mare. Insomma uno che cuìn ha sbilanciato.

  35. Scritto da carolina

    come pompiere, sig. cimmino, dovrebbe evitare di spargere benzina.
    una rissa cos’è una guerra tra poveri?

  36. Scritto da P.eu

    Ok Istituisco il gruppo su Fb “PER DARE A MARCO CIMMINO UNA PAGINETTA SULLA STAMPA LOCALE”.

    Caspita Cimmino, sei moderat-issimo, non ti manca nulla (anzi) rispetto agli imbrattacarta locali, quali colpe devi ancora scontare per sdoganarti?

  37. Scritto da immobiliare delle merepiglie

    P.eu da quando è sdoganato?

  38. Scritto da Marco Cimmino

    No, Carolina: una rissa è un caotico scontro tra trogloditi, privo di regole e di quel minimo di rispetto per il nemico che caratterizza le guerre. Quanto allo sbilanciarsi, caro Principe, hai ragione: sono diventato moderatissimo. Ma non per ambizione giornalistica: per delusione circolare. A 360° non vedo nessuna causa degna di uno sbilanciamento. Quanto alla penna, uccide più della spada: e bisogna portarle rispetto. Specialmente se la si porta sul cappello. Torniamo a Pound, che preferisco?

  39. Scritto da www.ilprincipe.eu

    Caro Cim non bisogna essere radicali in virtù di una cadrega o per parteggiare una di queste due stolte fazioni. Per esempio, può essere corroborante essere radicali per difendere la libertà di espressione e di conferenza di Casa Pound come del Paciana.
    Perchè scambiare idee, piuttosto che manganellate, è il valore aggiunto dell’uomo.
    Dunque libertà di conferenza per Casa Pound. Non abbiamo di certo bisogno noi di dritte, per scoprire quali falsari della libertà si celino dietro i soloni.

  40. Scritto da Marco Cimmino

    E’ sempre la stessa solfa, mon Prince: ogni volta che un tema di destra, un gruppo di destra, una persona di destra vengono proposti, nel più civile dei contesti, entra in azione la gioiosa macchina da guerra dell’indignazione, del boicottaggio, del “noi non lo permetteremo!”. E i Questori, i Prefetti, i Rettori, abbozzano. A me è capitato un sacco di volte: a Trento come al Sarpi, a Milano come a Genova. Ogni volta c’era un buon motivo per indignarsi: la sede, il tema, la data. Ormai solo noia.

  41. Scritto da lisa

    bene, attendiamo da Tentorio la comunicazione che l’iniziativa in una sala comunale salta

  42. Scritto da edgar

    ma se c’è un problema di ordine pubblico alla Caversazzi, perchè non dovrebbe esserci in qualsiasi altra sala?

  43. Scritto da Giuanel...

    il prefetto salva capra e cavoli, parla di ordine pubblico e dice che è un problema la presenza dell’istituto di storia della resistenza, quindi il problema è anche politico mi sembra di capire. Ma un prefetto non può intervenire su questioni di natura politica…bravo Camillo!

  44. Scritto da matteo

    Decisione saggia. Mi domando se quest’anno il prefetto avrà il coraggio di impedire il raduno neofascista di Rovetta dove tra fasci littori, saluti romani, simboli nazisti e preti sospesi a divinis ci sono più di un motivo per porre il veto.

  45. Scritto da cuìn

    “destra radicale/destra terminale”, ma sono spiritosissimi!

  46. Scritto da lillo

    speriamo che il prefetto chiuda la discarica paci paciana

  47. Scritto da r.s.

    Bene allora facciamo la conferenza al Paci paciana!! Soliti comunisti infiltrati ovunque…….

  48. Scritto da acido

    Speriamo che qualcuno chiuda i prefetti. Ma non era uno degli obiettivi della Lega?