BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Aggressione a Venezia, la Lega cancella un suo uomo dal web

Il 31enne coordinatore dei Giovani Padani di Cividate scompare dai siti Internet. E' tra i quattro bergamaschi indagati per il pestaggio di due camerieri immigrati a Venezia.

Più informazioni su

La Lega Nord fa scomparire un proprio uomo dal web. Perché? Il diretto interessato è Fabio Vitali, 31 anni, di Cividate, fino a pochi mesi fa coordinatore del Movimento Giovani Padani “Ogliensi – Cividate al Piano”.
E’ indagato per lesioni e danneggiamenti, con l’aggravante della finalità dell’odio etnico e razziale: con altri tre bergamaschi, di cui due certamente tesserati alla Lega Nord, secondo la Procura della Repubblica di Venezia picchiò due camerieri immigrati nella trattoria “La Bricola”, tra le calle della Laguna, il 13 settembre scorso (nella foto una vittima). Quel giorno si svolgeva la “Festa dei Popoli Padani”.
Vitali è l’unico dei quattro accusati del quale è emersa l’identità. E’ indagato, appunto, non condannato, né tantomeno imputato. Eppure il Carroccio ha avuto una gran fretta di epurarlo dalle sue pagine web.
Così, per la prima volta, vi proponiamo due link che non portano da nessuna parte. Il primo è un collegamento (clicca) ormai in bianco, che rimanda ad una pagina “svuotata” dei Giovani Padani. Su quella pagina, almeno fino alla serata di giovedì 22 ottobre, compariva il nome di Fabio Vitali, con tanto di numero di cellulare, impegnato ad organizzare una giornata sulla sicurezza, con altri coordinatori dei giovani leghisti. Il link è scomparso. Oltre al vero e proprio sito i Giovani Padani hanno anche un loro forum, dove il nome di Fabio Vitali compariva fino alla mattinata del 23 ottobre: cancellato anche da quella pagina.
Vitali resta presente solo a questo link (click!) , dove c’è l’elenco degli organizzatori di pullman per la Festa dei Popoli Padani del 2008. Insomma a quanto pare il Carroccio, in silenzio, si è mosso per tempo. Ma forse la vicenda merita una ricostruzione, dato che giusto ieri (27 ottobre) Vitali e gli altri tre bergamaschi sono stati interrogati dal Gip di Venezia, avvalendosi però della facoltà di non rispondere. E ora restano in trepida attesa di una decisione del giudice.
Il giorno in cui alla trattoria “La Bricola” quattro individui misero a soqquadro il locale era il 13 settembre. Due camerieri pestati: uno albanese, 30 giorni di prognosi, uno tunisino, 7 giorni. Tante urla: “Albanesi di merda”. Un mese e nove giorni dopo, esattamente il 22 ottobre, la Digos di Venezia in collaborazione con quella di Bergamo, e su mandato del pm Emma Rizzato, perquisiscono quattro abitazioni in provincia di Bergamo. Tre a Cividate e una a Grumello del Monte. Tramite l’analisi di alcuni messaggi in Internet e molte immagini del raduno leghista a Venezia, la polizia e il pm sono molto sicuri di quel che fanno e finiscono, tra le altre, a casa di Vitali, l’uomo che usa spesso indossare una maglietta della nazionale padana, e che probabilmente la indossava anche il 13 settembre in Laguna, almeno secondo l’accusa.
Nella stessa mattinata in cui si diffondeva la notizia delle perquisizioni fonti di polizia fornivano le iniziali dei quattro soggetti, accompagnandole ad una raccomandazione: non si tratta di tesserati leghisti, probabilmente solo di simpatizzanti. Le iniziali, almeno per quanto riguarda il caso di Vitali, erano sbagliate, dato che l’indicazione era su tal F. B., 31 anni, di Cividate.
Bergamonews.it ha poi ricostruito la vicenda in quella stessa giornata, parlando proprio del 31enne di Cividate e riferendo che era stato, sicuramente fino a qualche mese fa, coordinatore dei Giovani Padani. Nella stessa giornata il segretario provinciale della Lega Nord Cristian Invernizzi aveva dichiarato, in un primo momento, di non conoscere gli indagati, e in seconda battuta aveva aggiunto che avrebbe provveduto ad una sospensione cautelativa nel caso in cui si fosse trattato davvero di persone tesserate al Carroccio. Già il giorno dopo, secondo quanto ci riferiscono molti commentatori e lettori del nostro giornale, i link in Internet riferiti a Fabio Vitali sono scomparsi dal web.

Aggressione a Venezia, in silenzio gli indagati

Venezia, tra gli aggressori tre tesserati della Lega Nord

Aggressione razzista a Venezia Indagini a Cividate e Grumello

INVERNIZZI 
"La Lega non giustifica la violenza"
LA LETTERA  "Lega non violenta? Non è vero"

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da polk

    @40.sara’ come dici tu….ma io questi maledetti comizi li ho sentiti e me li ricordo pure(come spieghi la recente condanna per istigazione al razzismo di gentilini?).comunque non sono cosi’ stupido da attribuire responsabilita’ penali ai politici leghisti per quanto e’ successo a venezia(tutti sanno che la responsabilita’ penale e’ personale) ma non sono neanche cosi’ stupido da non vedere che la lega sta da anni alimentando nei cittadini sentimenti xenofobi se non addirittura razzisti.

  2. Scritto da EGB

    x39. Ribadisco, sei quasi simpatico ma non approfittarne troppo. Io non fingo proprio nulla e ripeto quanto detto. Se fosse come dici tu, per ogni compagno che devasta una vetrina di negozio con una maglietta rossa indosso si troverebbe processare il partito comunista ma questo non è mai stato fatto. L’estinzione del comunismo è fortunatamente giunta per altri motivi. Inoltre, e qui chiudo, non ho mai sentito un solo dirigente leghista incitare alla violenza fisica nei confronti di chicchessia.

  3. Scritto da EGB

    Vorrei anche conoscere l’opinione dei compagni rimasti circa gli episodi di violenza compiuti la sera scorsa dal groppuscolo di squadristi rossi tesserati per impedire lo svolgimento di una tranquilla e pacifica assemblea di un’altra minoranza politica che ha comunque il diritto di esprimere le proprie idee. Dovrei chiedere le immediate dimissioni del segretario del PCI bergamasco che chiede quelle del segretario della Lega bergamasca? Suvvia, siate seri.

  4. Scritto da polk

    @ 38.non ho mai sentito dirigenti di qualsiasi partito arringare le folle ai comizi dicendo di andare a rubare in banca,tantomeno di distruggere auto o incendiare distributori e vetrine,viceversa sono ormai incalcolabi gli interventi dei vari dirigenti leghisti che incitano alla violenza contro gli immigrati(vedi Borghezio,Gentilini,Maroni il ministro che ha invocato la cattiveria nei confronti dei clandestini ecc.). possibile che ti sfugga questa “piccola” differenza?o fai finta d non capire?

  5. Scritto da serpico

    Per i capi leghisti “chi semina odio raccoglie tempesta”
    o “chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Avete sempre predicato certe forme di razzismo che cosa pretendete. A proposito pensate se queste persone fossero state inserite nelle famose “RONDE PADANE”. Poi come tutti, si espelleno e tutto ritorna come prima come se non fosse successo niente……e tutti, anche quando si và a votare si scordano tutto.

  6. Scritto da polk

    xEGB 34.io non condanno e non rappresento nessuno cerco solo di stare ai fatti che vengono riportati dal quotidiano il quale dice che:e’ un fatto che gli aggressori indossavano magliette verdi(uno addirittura la maglia della”nazionale” padana);e’ un fatto che quel giorno ha avuto luogo a venezia la manifestazione leghista dei “popoli padani”.ora,a meno che tu non voglia sostenere la tesi del complotto,e’ fuori dubbio che gli aggressori sono leghisti ,militanti o no non credo cambi qualcosa.

  7. Scritto da EGB

    x 37. Ma lo sai che sei quasi simpatico? Vediamo se ho capito.
    Se io indosso una maglietta della nazionale cinese e vado a rubare in banca significa che il partito comunista cinese è colpevole di furto oppure tutti i cinesi sono ladri? Io credo che si stia un pò. esagerando con questa faccenda. Se i 3 o 4 cojones di Venezia saranno accusati e condannati per aggressione io sarò felice quanto voi ma fino ad allora credo sarebbe molto meglio occuparci d’altro.

  8. Scritto da GI61

    MA NON ROMPETE PIU’ SCHIFOSI DEL G8 COSA VOLETE SE VOLETE STARE AL PC A SCRIVERECERTE IDIOZIE FATE UNA BELLA COSA SMETTETE SUBITO DIUSARE IL PC E ANDATE AD ATTRAVERSARE L’AUTOSTRADA,OPPURE SALTATE DA QUALCHE PONTE,O SOTTO IL TRENO

  9. Scritto da Carlo

    per Antonio certo che quando si parla della Lega e suoi misfatti non avete altri argomenti che tirare fuori la preistoria. Parliamo di oggi e delle responsabilità dell’Invernizzi segretario e assessore alla sicurezza che mente ai cittadini, stai sul tema sforzati,

  10. Scritto da W i complotti!

    Per me avete tutti troppo buon tempo.
    Forse che la pagina sia stata tolta solo per buonsenso e per non pubblicizzare ulteriormente a gente come voi i suoi contatti telefonici e altri dati personali?
    Tiratevi pure matti se vi piace essere paranoici.. qualcosa ci sarà sotto per davvero……. (forse!)

  11. Scritto da Ratataplan

    Invernizzi non è poi l’unico bugiardo della Lega.
    Sull’Eco on line del 28-10-09 tale Ivan Bellini (coordinatore del MGP del Basso Sebino) dichiarava:
    “Non li conosco personalmente. Da quello che so io i denunciati sono 4 simpatizzanti, che freguentano il nostro movimento”
    Peccato che per pubblicizzare un’iniziativa Leghista a Telgate del 15 marzo 09 in un documento leghista vengono indicati due contatti
    Fabio Vitali
    MGP CIVIDATE -Giovanani ogliensi
    Ivan Bellini
    MGP BASSO SEBINO

  12. Scritto da mario59

    @ 14 antonio
    cosa intendi dire..che per essere nel giusto bisogna avere la tessera deo PDL o della lega?
    Io non ho tessere…e i partiti politici per me non sono squadre di calcio per le quali fare il tifo..io cerco di osservare e capire chi in politica si interessa veramente ai problemi dei cittadini.. e purtroppo vedo che il governo attuale, di politiche a favore dei cittadini più deboli.. proprio non ne fa.. però promette ..per ora.. riduzuione delle tasse, ai cittadini che non stanno peggio.

  13. Scritto da Bella Ciao

    X.14 x il G8 di Genova c’e’ stata gente arrestata, processata e che sta pagando sulla propria pelle quanto accaduto in quei giorni… si spera che anche i responsabili (in divisa) dei pestaggi alla scuola Diaz e nella caserma di Bolzaneto ricevano lo stesso trattamento… cosi’ come i leghisti che hanno aggredito e pestato 2 LAVORATORI stranieri a Venezia… La legge e’ uguale x tutti

  14. Scritto da Bella Ciao

    Purtroppo i leghisti sono piuttosto nervosetti x questo fatto…
    sono nervosi xche’ sanno che non hanno nessun argomento che li giustifichi.. Non hanno nemmeno l’alibi degli immigrati clandestini che portano solo delinquenza in Italia, visto che sono stati aggrediti e pestati 2 LAVORATORI immigrati che stavano svolgendo il proprio MESTIERE X GUADAGNARSI LA “PAGNOTTA’ COME TUTTI NOI…

  15. Scritto da EGB

    Noto con un pò di stupore che questo fatto di cronaca sta scaldando gli animi di molti, sopratutto i compagni scomparsi.
    Sarebbe però bello dedicare lo stesso impegno e la stessa aggressività ad altri fatti di cronaca, anche recenti, che coinvolgono e riguardano esponenti di primissimo piano di altri partiti o associazioni (non faccio nomi però). I tre “leghisti” in questione non hanno alcun incarico di rilievo all’interno del movimento quindi perchè vi scaldate tanto per il nulla assoluto?

  16. Scritto da c.zap.

    Cari lettori, è forse il caso di ricordare, non solo per rispetto formale, che nessuno è da ritenere responsabile fino a sentenza passata in giudicato. L’inchiesta sui fatti di Venezia è ai primi passi. Nell’esprimere giudizi sarebbe bene tenerne conto onde evitare spiacevoli conseguenze sia agli estensori dei commenti che al giornale. Grazie

  17. Scritto da carlo c.

    Egb, ma dov’eri ieri? Non ti sei accorto che Bergamonews ha parlato per tutto il giorno di trans e di Marrazzo? Non è per caso di centrosinistra? quante gliene sono state dette, giustamente? possibile che non ci sia capacità di guardare alle cose con equilibrio. I fatti di cronaca riguardano tutti. Un giorno uno, un giorno l’altro. fermarsi solo su quello che interessa è disonesto intellettualmente. Non credi?

  18. Scritto da Ratataplan

    per EGB forse ti sfugge che erano così marginali nel partito che i Padani Orobici hanno cancellato tutte le pagine dei loro siti che li citavano, anche tra i dirigenti. E alcuni leghisti tra cui il segretario si sono impegnati a fondo per smentire di conoscerli, cosa ovviamente impossibile.

  19. Scritto da anacleto

    Cari marilena, DX e Anna, cari tenutari del sapere, depositari della verità, perchè non insultate Cesare Zapperi visto che ha appena espresso il mio stesso concetto? Forza, idealisti da tastiera, sfogate la vostra frustrazione.

  20. Scritto da paperino

    EGB n° 22 non cogli la leggera differenza: su Marrazzo vi sono solo “valutazioni etiche” sul suo comportamento, nulla di penale. Sui quattro che hanno aggredito i lavoratori a Venezia vi è una INDAGINE per un reato decisamente pesante. Perchè una aggressione è QUALCOSA di PESANTE. Per fortuna un pestato ha avito “solo” il naso rotto. “Solo” !!…. Non so se cogli la leggera differenza

  21. Scritto da Ratataplan

    per anacleto infatti, ma il problema non è sono se sono colpevoli o innocenti, e che la Lega e Invernizzi hanno mentito dicendo ai cittadini che non erano dei loro.

  22. Scritto da anacleto

    Su quello non ci piove, le tue parole sono sacrosante. Lungi da me difendere il solito comportamento di Invernizzi e della lega

  23. Scritto da EGB

    Per i vari carlo, rataplan e paperino (vien da ridere ma vi rispondo), avete fatto riferimento tutti alla questione dell’ex governatore del lazio dai gusti bizzarri ma io non mi riferivo ovviamente a quello. Temo vi sia un pò di nervosismo e confusione in tutti voi. Io mi riferivo invece a vicende giudiziarie che vedono coinvolti esponenti di spicco di alcuni partiti e associazioni ad essi riconducibili che hanno depredato la comunità di svariati milioni di euro. Ma questo non interessa molto.

  24. Scritto da EGB

    Trovo quantomeno discutibile costruire una campagna diffamatoria nei confronti di un intero movimento politico per il semplice fatto che qualche simpatizzante (di questo stiamo parlando) in evidente stato di ubriachezza molesta ha malmenato i camerieri di un ristorante e sfasciato alcuni tavoli. Vogliamo allora parlare di quello che fanno i ragazzotti comunisti in altre occasioni? Oppure parliamo di quello che fanno i ragazzi di destra prima, durante e dopo le partite di calcio? Vedete voi.

  25. Scritto da Ratataplan

    RIpeto il problema degli agressori è personale, se la vedranno con la giustizia. Il problema della lega che li copre cancellando i suoi siti e dell’invenizzi che mente ai cittadini sapendo di mentire è tutto politico e visto che è un assessore anche amministrativo. La sua credibilità publica è a zero e il sindaco se fosse una perona seria dovrebbe prenderne atto…… rimuovendolo dall’incarico.

  26. Scritto da polk

    xEGB n°30.Qui non si tratta di campagna diffamatoria nei confronti della lega,si tratta di prendere atto del fatto che alcuni militanti leghisti stanno mettendo in atto cio’ che autorevoli esponenti del partito(ad es.Gentilini,recentemente condannato per istigazione al razzismo)vanno dicendo da anni durante i loro roboanti comizi a sfondo xenofobo salvo poi lavarsene le mani

  27. Scritto da EGB

    Rataplan, sii serio, dai. Nemmeno Bassolino è stato rimosso dal suo incarico. Quindi non facciamo discorsi del menga che siamo tutti grandi e vaccinati. Oppure vogliamo parlare di altri esponenti ben piu’ in vista di Invernizzi che sono ancora al loro posticino nonostante le porcate commesse? Invernizzi non è difendibile se ha veramente negato di conoscere un suo amico ma credo non si possa accusare di non conoscere tutti i militanti e simpatizzanti bergamaschi. E’ praticamente impossibile.

  28. Scritto da EGB

    per 32. Parli di alcuni militanti leghisti? Quali sarebbero a parte quel Vitali che ancora non si capisce esattamente quale ruolo ricopre. Inoltre non vi sono ancora accuse formali da parte degli inquirenti e voi avete gia sommariamente condannato il sospetto? Ma la sinistra non era garantista fino a qualche giorno fa? Oppure siete sostenitori del buon Tonino che è duro con tutti tranne che con i suoi famigliari? Sarebbe utile quantomeno capire se anche voi rappresentate qualcuno o qualcosa.

  29. Scritto da leghisti?

    un comportamento un po democristiano….

  30. Scritto da METALLO

    Penso non ci sia nulla da commentare….la notizia parla da se..

  31. Scritto da Silvia

    Avete visto ieri sera “Impero” sulla 7? Anche Stalin faceva così: manipolava le foto cancellando accanto a sè i ritratti dei nemici o di chi faceva fuori per imporre la sua verità. Lega: “nuovo ” partito, vecchi metodi.

  32. Scritto da evakant

    Grande movimento quello che prima incita alla violenza e poi disconosce. Bravi leghisti, pieni di odio e falsità…

  33. Scritto da Ratataplan

    Bravi
    ma attenzione è vero che la pagina
    http://www.giovanipadani.leganord.org/articoli.asp?ID=7901
    è oggi vuota, ma… se si istalla il motore di ricerca Mozilla Firefox si ha la funzione “Copia cache” che ti fa riapparire per un po di tempo le pagine cancellate.
    In questo caso ancora oggi cliccando su “Copia cache” riappare la notizia in cui il Vitali è l’organizatore della giornata anti immigrati di Telgate.

  34. Scritto da Francesco

    quelli del pd pensino al loro stupratore seriale di roma prima di pontificare sul sto’ leghista testa di c…o che meriterebbe 500 frustate comunque.E si ricordino che probabilmente è il primo caso in cu un leghista si comporta cosi’ in oltre 20 anni , cari comunistucci dei miei stivali, falsi per ideologia o non ricordate Katin,Kolima, Foibe,Gulag;Ungheria,Cecoslovacchia,Afganistan,Lubianka etc etc etc… piantatela di predicare e vergognatevi dei vostri mostruosi crimini

  35. Scritto da mario59

    Infatti qualche giorno fa un lettore di bergamonews .. aveva notato la rimozione della pagina web.. personalmente ho provato ad aprire il link del sito in discussione.. ma chissà come mai… zac…sparito.
    Sono questi i fatti che debbono far riflettere i cittadini onesti.. se ritengono di non avere nulla da nascondere, non c’è bisogno di chiudere una pagina web.
    Un comportamento del genere lo tiene chi crede che i cittadini siano un ammasso di stupidi da turlupinare a proprio piacimento.

  36. Scritto da Ratataplan

    Si noterà che uno degli altri organizzatori appare tale Ivan Bellini, altro dirigente leghista che sui giornali ha negato che i quattro fossero militanti noti della Lega. Peccato che nella pagina Web di indizione recuperata appaia tra gli organizzatori:

    MGP BASSO SEBINO
    Ivan Bellini
    Mail: bassosebino@giovaniorobici.org

  37. Scritto da Ratataplan

    E se poi i dirigenti leghisti dichiarassero di non essere tenuti a conoscere i dirigenti locali del partito, cercando una ricerca su Giovani Ogliensi si arriva alla pagina:
    http://www.giovanipiemonte.leganord.org/stampa.asp?ID=3656
    su una iniziativa del 18/7/2005 all’interno della festa della Padania di Cividate, presenti:
    l’Europarlamentare Matteo SALVINI, i Consiglieri Regionali Fabrizio CECCHETTI e Daniele BELOTTI, il Coordinatore Federale M.G.P. Paolo GRIMOLDI, (segue)

  38. Scritto da Ratataplan

    In cui per L’occasione Sarà anche l’occasione sifesteggiava il compleanno del Vice-Coordinatore Nazionale Fausto CARRARA.
    Sarà una coincidenza, ma è lo stesso numero del cellullare che nelle altre pagine cancella te e abbinato al nome di Fabio Vitali.
    Quindi il segretario Invernizzi quando diceva di nnon conoscere i 4 di Venezia almeno in un caso mentiva per coprire politicamente un suo dirigente.

  39. Scritto da cuìn

    il 6 è molto nervoso e ricorda solo quello che fa comodo a lui. poveretto.

  40. Scritto da a

    Mh… mi sa che con le ronde ne vedremo delle belle… saranno più i rondisti denunciati che altro….

  41. Scritto da lega nord? no grazie

    La lega inizia a cancellare i suoi, era ora

  42. Scritto da antonio

    per favore….andate a vedere di sti co…oni che hanno distrutto genova (per esempio, ma in molti altri casi) hanno la tessera del PD o di rifondazione …….e piantatela che siete patetici. i co…oni ci sono dappertutto…..e che voi ne avete di piu!!!!!