BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pendolino Bergamo-Roma addio, protesta Pd

L’assessore alla mobilità Raffaele Cattaneo conferma le intenzioni di Trenitalia di sopprimere il Bergamo-Roma per valorizzare il Frecciarossa Milano Roma.

Più informazioni su

L’assessore alla mobilità Raffaele Cattaneo conferma le intenzioni di Trenitalia di sopprimere il Pendolino Bergamo – Brescia – Cremona – Roma per valorizzare il Frecciarossa Milano Roma.
Cattaneo, come ha dichiarato nella seduta odierna del Consiglio regionale rispondendo al Question time presentato dal PD, lo ha appreso in un incontro avuto ieri con l’amministratore delegato di Trenitalia, ing. Vincenzo Soprano. A questi l’assessore dichiara di aver chiesto il mantenimento del servizio o un’alternativa per il territorio, sottolineando che dal 13 dicembre sulla tratta Milano – Roma sarà attivata la linea ad alta velocità tra Bologna e Firenze, con la conseguente diminuzione dei tempi di percorrenza di 30 minuti. A quel punto, sostiene l’assessore, il percorso Bergamo – Milano – Roma, pur con il cambio del treno, dovrebbe far risparmiare qualche minuto rispetto al Pendolino diretto Bergamo – Roma.

“Le nostre pressioni – commenta il consigliere regionale del PD Giuseppe Benigni, firmatario dell’interrogazione a risposta diretta – hanno prodotto una prima presa di posizione della Regione, seppure tardiva e interlocutoria. L’assessore però conferma una visione milanocentrica che non può essere accolta. Il Pendolino è oggi un collegamento veloce con Cremona, con Bologna e con Firenze, non solo con Roma. È chiaro che per raggiungere quelle destinazioni andare a prendere il treno a Milano diventa meno conveniente e interessante rispetto al Pendolino.Queste sono le ragioni per cui ci aspettiamo che la Regione insista con Trenitalia perchè mantenga l’eurostar. Altre proposte valide per ora non sono all’orizzonte e il termine del 13 dicembre è molto vicino”.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Nicoletta

    Mi pare che il Pendolino arrivasse a Roma verso le 11.
    Se adesso io volessi arrivare alla stessa ora dovrei puntare al Frecciarossa delle 7:30 da Milano che arriva alle 11:29 a Roma, ok?
    Ma per essere in Centrale alle 7:30 che treno devo prendere da Bergamo? Il 5:53 che arriva alle 6:57 a Garibaldi e poi la metropolitana fino a Centrale! Perché il treno successivo è alle 6:53 da Bergamo ma arriva – sempre a Garibaldi – alle 7:57!!!
    L’invito a prendere il Frecciarossa è RIDICOLO!

  2. Scritto da luciano015

    Se la partenza fosse stata da Varese invece che da Bergamo, siamo sicuri che sarebbe andata così? Speriamo bene per Orio…

  3. Scritto da wwd

    Per le ferrovie Bergamo ritorna nella sua collocazione naturale : la serie B ! Per Roma o Orio al Serio o Milano.

  4. Scritto da Michele Forchini

    Il problema è che non c’era solo Roma: il collegamente era usato per raggiungere in modo comodo e veloce Bologna, Firenze e Cremona.
    Certo che diverrà più veloce prendere il regionale e poi la T.A.V., ma allo stato attuale, con treni regionali da “terzo mondo”, tutta la clientela business si troverà non poco in difficoltà…sulle tratte medie ovviamente, perchè per Roma il problema non si pone.

  5. Scritto da lele

    ..e adesso pirovano come farà ad andare a roma?

  6. Scritto da orestolo

    E se devo andare a Bologna ?? ci sono fermate intermedie che raggiungere in altro modo è difficile.
    Certo per Roma meglio l’aereo.

  7. Scritto da berghem

    Pù veloce andare a Milano e prendere il frecciarossa? SI voglio vedere quante volte il treno arriva a milano in ritardo e si perde il frecciarossa….e poi se continuano cosi il problema sarà raggiungere Milano!Il problema di Bergamo è che non ha nessuno di peso in politica in grado di sostenere le ragioni della città!Bisognerebe prendere esempio dai suini che hanno sempre qualcuno che gli fa arrivare soldi e sovvenzioni per le infrastrutture…

  8. Scritto da andrea

    ci sono 6 voli tra andata e ritorno di ryanair al giorno se si prenota prima spendi 20 euro … quanto costa con le ferrovie????

  9. Scritto da angi

    OK abbiamo l’areoporto. Ma la nostra città è fra le ultime in Italia per il servizio ferroviario. La stazione è da villaggio sudamericano.

  10. Scritto da M. Carla Rocca

    un bel regalo per S. Lucia! Finalmente si elimina l’unica tratta ferroviaria importante per Bergamo, che non è collegata nemmeno a città molto più vicine (Venezia) in modo diretto. L’areo non è di sicuro un sostituto adeguato, né per costi, né per raggiungibilità, o fermate.