BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Lanceremo la Dote impresa”

"A breve lanceremo la Dote Impresa, con lo scopo di coordinare, semplificare e sburocratizzare le diverse risorse comunitarie, nazionali, regionali e camerali, premiando le realtà più innovative, flessibili, competitive " promette il presidente della Regione.

Più informazioni su

"A breve lanceremo la Dote Impresa, con lo scopo di coordinare, semplificare e sburocratizzare le diverse risorse comunitarie, nazionali, regionali e camerali, premiando le realtà più innovative, flessibili, competitive e introducendo criteri di premialità in funzione della produttività e del merito".

Lo dice il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni. "Si tratta – spiega Formigoni – di un’ulteriore risposta tempestiva e mirata messa in campo da Regione Lombardia per rilanciare la nostra economia".
Le risposte anti crisi di Regione Lombardia danno fiducia soprattutto "ai molti nostri imprenditori che stanno dimostrando di saper reagire, perché innamorati del proprio lavoro, desiderosi di continuare a costruire e produrre, determinati a far di tutto per non aggiungere difficoltà ai propri lavoratori e le loro famiglie".
Semplificazione ed efficienza della pubblica amministrazione, sostegno alla competitività delle imprese, valorizzazione del capitale umano, realizzazione delle infrastrutture: sono i quattro capisaldi indicati da Formigoni.
SEMPLIFICAZIONE – "Lo Stato a casa dell’imprenditore e non l’imprenditore in coda allo sportello dello Stato", è lo slogan usato da Formigoni. "La semplificazione – dice – ha mostrato, infatti, nella nostra esperienza di essere una leva fondamentale per aumentare la competitività del sistema". Due apposite leggi regionali hanno confermato lo sportello unico, introdotto la "dichiarazione" in sostituzione dei procedimenti amministrativi di avvio, modifica, svolgimento, trasformazione o cessazione di attività, e la DIAP (Dichiarazione di Inizio Attività

Produttive) in sostituzione del complesso nulla osta inizio attività. Mediamente il taglio è di 60 giorni di tempo.
COMPETITIVITA’ – Formigoni ricorda il "Pacchetto anticrisi per le imprese" con cui "abbiamo voluto dare una sferzata di energia al sistema imprenditoriale nel suo complesso, con azioni a sostegno dell’innovazione e dell’internazionalizzazione e garanzie al credito". Il pacchetto anticrisi è concentrato sul rafforzamento delle forme di garanzie a sostegno del credito.
"Vogliamo – sottolinea Formigoni – essere vicini alle piccole imprese. Per questo stiamo mettendo a punto azioni dirette, finanziate con qualche decina di milioni di euro e stiamo completando un nuovo intervento di rafforzamento dei confidi che consentirà al sistema delle piccole e medie imprese lombarde di accedere a nuovi finanziamenti".
CAPITALE UMANO – Formigoni si sofferma "sullo strumento innovativo del sistema della Dote, con cui abbiamo unificato i vari interventi finalizzati al diritto allo studio, semplificato le procedure, offerto maggiori risorse e garantito certezze fin dall’inizio del percorso scolastico, scommettendo sullo sviluppo e l’aggiornamento continuo del talento".
INFRASTRUTTURE – Su questo terreno occorre recuperare un gap storico, e affrettare i tempi. "Con la nascita nel 2007 della società mista CAL S.p.A. – spiega Formigoni – la Regione è in grado di governare in modo più dinamico ed efficace l’attuazione dei programmi di sviluppo infrastrutturale prioritari per il nostro territorio, anticipando i tempi per l’apertura dei cantieri e abbattendo i costi".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.