BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Provincia vara il tavolo di coordinamento

La Giunta di Via Tasso traccia la composizione del tavolo che dovrà preparare Bergamo e la Bergamasca al grande evento. Rappresentati anche i piccoli Comuni.

Più informazioni su

La Provincia di Bergamo dà il via al tavolo di coordinamento per preparare la Bergamasca e Bergamo all’Expo 2015. La Giunta provinciale, il 26 ottobre, ha deliberato la costituzione del tavolo, che sarà così composto: presidente della Provincia, presidente della Camera di Commercio, quattro sindaci, ovvero il primo cittadino di Bergamo Franco Tentorio e altri tre sindaci indicati dal presidente Ettore Pirovano, uno dei quali dovrà rappresentare un Comune sotto i 3 mila abitanti; un rappresentante delle Comunità montane, il rettore dell’Università di Bergamo, un rappresentante del Settore turistico designato dalla Giunta provinciale, sentite le associazioni di categoria; un coordinatore indicato dal Presidente della Provincia di Bergamo. "La Provincia di Bergamo – si legge nella delibera di costituzione del tavolo – intende istaurare una collaborazione con Expo2015 al fine di realizzare iniziative congiunte relative sia all’organizzazione di eventi, sia nell’ambito di possibili progetti di cooperazione tesi alla valorizzazione del patrimonio storico artistico, allo sviluppo della ricettività turistica, al potenziamento del sistema formativo a forte valenza tematica, al potenziamento e sviluppo delle infrastrutture di trasporto".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angi

    Credo che faremmo bene a guardare a qualche cosa di più concreto e fare subito ciò cha dovevamo fare ancor prima dell’evento expo. Rischieremmo di fare opere per l’expo che finirebbero nel 2030…

  2. Scritto da il gipeto

    Quanta aria fritta !