BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco: Impastato figura di valore Ma la via a Peppino viene bocciata fotogallery

La maggioranza di centrodestra in ordine sparso sull'ordine del giorno per "l'individuazione di una via da dedicare al giovane siciliano". Tentorio: "L'uomo merita, ma il centrosinistra cerca polemiche".

Più informazioni su

La memoria di Peppino Impastato divide. Ha diviso in modo estremo tante associazioni e semplici cittadini dal sindaco di Ponteranica Cristiano Aldegani, che ha cancellato l’intitolazione della biblioteca comunale al giovane siciliano. Ha diviso, non in modo soft, la maggioranza di centrodestra a Palazzo Frizzoni, andata sostanzialmente in ordine sparso sulla proposta di “individuare una vita sul territorio di Bergamo da dedicare a Impastato”, avanzata dall’Italia dei Valori. Alla fine, però, la proposta non è passata. Bergamo non avrà, almeno per ora, una “via Peppino Impastato”, vittima della mafia.
L’ordine del giorno per dedicare una via al giovane siciliano – ucciso dai sicari di Tano Badalamenti il 9 maggio del 1978, giorno del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro a Roma – è stato presentato in Consiglio comunale da Vittorio Grossi, dell’Italia dei Valori. Hanno votato a favore, in modo compatto, la Lista Bruni, i Verdi, naturalmente l’Idv, il Partito Democratico e l’Udc.
Fin qui come previsto, ovvero fin quando il Pdl ha iniziato a perdere pezzi. Il sindaco in persona, Franco Tentorio, si è astenuto, senza seguire il voto di scuderia di tutto il centrodestra, Lega inclusa, per esprimersi contro l’intitolazione di una via. “Da un punto di vista dei principi l’uomo Peppino Impastato merita assolutamente – ha dichiarato il sindaco -. Indubbiamente, però, il fatto che il centrosinistra non abbia mai avuto l’idea di intitolare una via a Impastato in cinque anni di Amministrazione, e che lo faccia ora dopo le polemiche su Ponteranica, pare una proposta molto strumentale e in cerca di ulteriori spunti polemici. Ripeto, per me Peppino Impastato è una figura di spessore e da onorare, non potevo votare contro”.
Dal Pdl sono arrivati anche voti a favore: quello di Giuseppe Petralia, capogruppo, e Demetrio Polimeno. "L’ordine del giorno dell’Idv conteneva toni polemici contro la Lega – dice Petralia -. Ho detto apertamente che, pur volendo ricordare in chiave positiva la figura di Impastato, non avrei votato quella mozione polemica, se non fosse stata cambiata. L’ordine del giorno è stato quindi ripulito di tutti i suoi toni polemici e i riferimenti a Ponteranica, e mi sono sentito libero di votarlo. Da siciliano conosco bene la realtà di tanti paesi, che subiscono la mafia, e so bene che Peppino Impastato a combattuto a mani nude contro l’organizzazione criminale. Quindi, al di là delle polemiche politiche, ho votato a favore".
Altri due consiglieri di centrodestra si sono astenuti, tra loro Franco Benigni (Pdl), delegato al Decentramento: “Faccio notare solo che a Bergamo non c’è una via intitolata ad Aldo Moro – dice Benigni -. Se dovessimo sempre occuparci di queste cose, secondo me anche inutili per la città di Bergamo, non andremmo più avanti con i lavori del Consiglio comunale”.
Le defezioni nel centrodestra non sono bastate. L’ordine del giorno non è passato. Approvata, invece, la proposta di intitolare un concorso per studenti a Peppino Impastato e una via a “tutte le vittime di mafia”. Ma a Peppino Impastato no.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maverik

    Non ci sono via da intitolare a nessuno
    E comunque prima ai martiri bergamaschi, tipo l’appuntato Gurrieri ucciso in Città Alta davanti al figlio da terroristi rossi bergamaschi

  2. Scritto da Roberto

    Il problema di Peppino Impastato, un vero eroe nella lotta contro la mafia, è che, per via dei suoi ben noti convincimenti politici, che devono essere considerati separatamente (nel bene e nel male) dal suo valore e coraggio, è stato in qualche modo eletto a “simbolo” di una parte politica, e in taluni casi anche di fasce estreme di questa parte politica, il che rende inevitabile che diventi, purtroppo, un’altra volta, carne da macello nello scontro politico.

  3. Scritto da Davide De Rosa

    Come ho già detto più volte, penso che Impastato meriti dei riconoscimenti e ancora di più non può essere oggetto di una strumentalizzazione politica vera e propria.
    Appena questo conflitto tra partiti sarà scemato, noi della lista Tentorio non avremo più alcun motivo per non dedicargli ciò che gli spetta.

  4. Scritto da LEGA ILLEGALE

    Sul corsera di oggi Tentorio contrario ma il capogruppo pdl favorevole alla via di Peppino. La maggioranza spaccata

  5. Scritto da gigi

    Madonna impara a leggere! la sua lista contraria mentre lui si è astenuto! e la maggioranza si spacca quando passa la mozione di sx, come è successo per le sollecitazioni alla costruzione dell’accademia della GdF, dove la lega si è astenuta mentre pdl e lista tentorio hanno votato a favore della mozione delle minoranze.

  6. Scritto da forte braccio

    Tentorio non so se ti sei reso conto del rischio che hai corso astenendoti. Rguardo il signor Platania,sedicente capogruppo Pdl,non penso che capisca molto.Comunque se la maggioranza continua così, arriverà il momento che andrà sotto. Tentorio ne dovrà trarre le conseguenze.

  7. Scritto da LEGA ILLEGALE

    Petralia, capogruppo pdl, a favore della via a Peppino Impastato, Tentorio vergognoso. Maggioranza spaccata !

  8. Scritto da mario59

    Che tristezza.. se fossi un famigliare di Impastato chiederei immediatamente di lasciar perdere.. mi darebbe ulteriore dolore vedere maltrattata l’immagine di un figlio o un fratello che ha pagato con la vita la volontà di contribuire a guarire il nostro paese dal cancro della mafia..i fatti accaduti a ponteranica, mi inducono a pensare che peppino fosse di sinistra, ormai in Italia tutto è il contrario di tutto…la politica prevarica su tutto e tutti..e calpesta la memoria dei nostri eroi.

  9. Scritto da paolino

    torniamo a parlare di problemi veri?

  10. Scritto da LEGA ILLEGALE

    Petralia sconfessa Tentorio senza vergogna

  11. Scritto da orestolo

    Sarebbe interessante sapere perché hanno votato contro, quale ragione politica può esserci in una tale decisione. Mi spiace antonio ma la tua analisi è veramente patetica.

  12. Scritto da acidopolitico

    Hanno votato contro a prescindere….!…Per difendere l’operato del sindaco di Ponteranica Aldegani.La lega ,questo è ,e questo è capace di fare.!.Daniele Belotti , ed ancor di + quel” Signore” alla sicurezza che viene da fuori città ,con il pizzetto alla Dartagnan,L’educazione e la democrazia non la impareranno mai.Il motivo..???Nessuno mai gliel’ha insegnata.Una città come Bergamo, con tradizioni Democratiche ed antifasciste ,è tenuta sotto scacco da due pivelli .Vergogniamoci.!.!

  13. Scritto da Vittorio

    L’unico valore che trasmette la lega e’ quello della polenta e osei.

  14. Scritto da Indignato speciale

    Quando scoppiò il casino a Ponteranica, in comune a Bergamo tutti pronti a prendere le distanze. Poi adesso… Tali e quali. Quindi VERGOGNATEVI anche voi.

  15. Scritto da 035

    la bella notizia è già sui siti di Corriere e Repubblica: possiamo esserne fieri!

  16. Scritto da ciro

    Penso che dovremmo essere realmente indignati per la decisione presa,ma rendendoci conto che è la lega nord la protagonista dell’impresa in oggetto,ci deve scappare solo un sorriso,anzi una risata,poichè la lega è il partito degli ignoranti e del provincialismo, della mancanza di stile e di cultura.Impastato era una persona perbene ed impegnata,era comunista e allora?I comunisti hanno lottato contro la mafia pagando con la vita.Da rizzotto ad impastato fino a la torre,diteloa bossi

  17. Scritto da GIOVANNI

    Non è grave il non intitolare una via a Peppino Impastato, mqa è gravissimo il commento di Benigni “Se dovessimo sempre occuparci di queste cose, secondo me anche inutili per la città di Bergamo”
    Io penso che l’inutile sia lui.

  18. Scritto da lillo

    che 2 palle con sto qua ma chi se ne frega………….dai su adesso un altra bella manifestazione con leoluca orlando in prima fila……..

  19. Scritto da celsius

    Questa è buona 14.

  20. Scritto da Ettore Lomaglio Silvestri

    Apprendo con grande tristezza tale notizia, la mia richiesta di intitolare una via a Peppino Impastato a Bergamo è stata protocollata il 16 gennaio 2006, dopo un incontro con il sindaco Roberto Bruni che mi garantì che, appena individuato un sito idoneo, sarebbe stato intitolato a Peppino. Fortuna che l’amico Tentorio non ha votato contro.
    Ettore Lomaglio Silvestri
    promotore Comitato Una strada per Peppino Impastato

  21. Scritto da satollo

    tristi tristi comunisti cercan rogne anche nelle fogne. ci avete portato ad essere saturi di tutto. basta per favore basta

  22. Scritto da karajan

    Sindaco, non farmi ridere!!!!!!!!!!!!! Cerchi solo di nascondere la vostra vera natura!!!!!!!!! CHE VERGOGNAAAAAA!!!!!!!

  23. Scritto da damiano

    al centro destra, con tutto il cuore, da un vostro elettore: vergogna!!

  24. Scritto da teo

    premesso che ho molta stima per Peppino Impastato e non ne ho alcuna per il Sig. sindaco di Ponteranica, mi pare che si stia esagerando… ma non hanno di meglio da fare in comune che spendere tempo e soldi (i nostri) per decidere a chi intitolare una via?????

  25. Scritto da angi

    Più impastati di così…..

  26. Scritto da paolo

    Ma dedicategli un paese, un lago, una montagna…Ma basta parlare di Impastato! Ha rotto le palle

  27. Scritto da Erminio

    La lega impone i suoi valori, gli altri del centro destra si dimostrano per quello che sono nullità, vergognatevi. Bergamo si vergogna di voi.

  28. Scritto da antonio

    che palle co sta storia…costui ha combattuto la mafia? ok bravo!!!! ma non e’ che dobbiamo perforza dedicargli una via qui a bg…. lo faranno a catania o a palermo e che palle…. perche’ dovete sempre imporre questi atteggiamenti di buonismo inutile e fine a se stesso….

  29. Scritto da 035

    non è questione di buonismo, ma di memoria: la mafia non è solo a Palermo e Catania, ma anche qui e prospera tra il disinteresse o la complicità di chi fa finta che non ci sia

  30. Scritto da Maverik

    Incominciate ad intitolare una via al povero appuntato Gurrieri, trucidato in Città Alta da Enea Guarinoni e Ciso Manenti, terroristi comunisti

  31. Scritto da Bella Ciao

    Cosa ci si puo’ aspettare da gente del genere???
    Non si intitola una via di Bergamo ad un giovane che ha pagato con la vita la propria lotta contro la mafia… e nello stesso tempo si stende il tappeto rosso di benvenuto ai neofascisti x l’incontro del 30… Complimenti al centrodestra e alla Lega.. da Voi non ci si poteva aspettare niente di + ne’ niente di meno……..