BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Carte di credito clonate, arrestato pachistano video

Ha fatto acquisti all'Oriocenter pagando con una carta di credito. Ma la commessa si ?? accorta che qualcosa non andava, cos?? ha chiamato i carabinieri.

Più informazioni su

Ha fatto acquisti all’Oriocenter pagando con una carta di credito clonata. Ma la commessa si è accorta che qualcosa non andava: sullo scontrino è infatti uscita una transazione addebitata a un circuito diverso da quello della tessera presentata dal cliente, un pakistano di 29 anni. La dipendente ha avuto la freddezza di chiamare i carabinieri, che nel giro di pochi minuti sono arrivati alle casse e hanno perquisito l’immigrato, sposato e regolare sul territorio nazionale. Addosso gli hanno trovato una decina di altre carte. Con sé aveva anche la sua carta d’identità, di cui qualche mese fa aveva denunciato il furto, in modo probabilmente da poter effettuare le truffe e addebitarle a un inesistente ladro d’identità. Un piano machiavellico che però è stato mandato a monte dalla prontezza della commessa. 
Gli inquirenti sono poi andati a perquisire la sua abitazione di Vaprio d’Adda, dove hanno trovato circa altre dieci carte con banda magnetica, alcune completamente bianche, più due computer e un’apparecchiatura utilizzata per clonare le tessere. In pratica, il pakistano "succhiava" i dati di ignari correntisti e li sovrascriveva sulle sue carte, poi andava a fare shopping. L’uomo è stato arrestato e adesso si sta verificando se le utilizzava anche per prelevare contanti. In tal caso, i carabinieri vogliono capire se le somme restavano nella sua disponibilità o se venivano girate ad altri. Per togliersi ogni dubbio, i computer saranno inviati ai Ris di Parma. Da verificare anche la posizione del connazionale di 52 anni che era con lui.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.