BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I Democratici chiamati a scegliere il segretario fotogallery

Domenica giorno decisivo per la scelta del segretario nazionale del Pd: 108 i seggi in Bergamasca aperti dalle 7 alle 20. Servidati: "Speriamo in un'alta partecipazione".

Più informazioni su

Domenica giorno decisivo per la scelta del segretario nazionale del Partito democratico. Oltre mille i seggi in Lombardia, e 108 quelli in Bergamasca, aperti dalle 7 alle 20, dove si andrà anche per eleggere il segretario regionale e i membri delle assemblee. Potranno esprimere il proprio parere tutti i cittadini che, compiuti 16 anni, si registrino all’albo degli elettori del Pd versando 2 euro di sottoscrizione. Studenti e lavoratori fuori sede potranno votare in una provincia diversa da quella di residenza, purchè si registrino entro le 19 di venerdì via e-mail o recandosi presso la sede provinciale del partito dove intendono esprimere la propria scelta. Infine, potrano partecipare anche immigrati europei ed extracomunitari regolarmente residenti in Italia, che dovrano portare con sè il permesso di soggiorno o il certificato di rinnovo.
L’obiettivo da raggiungere? Mirosa Servidati, segretario provinciale, chiede una grande partecipazione: "Sarà difficile raggiungere i numeri degli appuntamenti precedenti, ma contiamo in un buon coinvolgimento dei bergamaschi. Le primarie sono uno strumento di democrazia che va valorizzato come momento di partecipazione a una politica forse tropp lontana dalla gente".
La partita nazionale se la giocano, come noto, Dario Franceschini, Pierluigi Bersani e Ignazio Marino, mente sul versante regionale lombardo in pista sono il bergamasco Maurizio Martina (con Bersani), il franceschiniano Emanuele Fiano e Vittorio Angiolini (con Marino).
Per aiutare gli aspiranti votanti ad individuare il seggio di appartenenza è stato allestito un numero verde apposito (848.88.88.00) oppure si può consultare il sito internet del Partito Democratico (www.pdbergamo.it).

I SEGGI  Tutte le sedi di voto in città e provincia

LE LISTE/2  L’elenco dei candidati regionali

LE LISTE  L’elenco dei candidati nazionali

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da x25

    il problema è che i processi a Berlusconi glieli inventano e lui non può farci niente x questo quindi è giusto che continui il suo lavoro altra cosa è quando i fatti sono certi come x i governatori della campania, la puglia e il lazio,

  2. Scritto da ORSO45

    Di fondamentale qui c’è solo che ti fanno pagare per esprimere un parere su una scelta che hanno già fatta dentro il partito e che nella sostanza non si modificherà. Vincerà a man bassa Bersani con buona pace dei vostri due euro a testa.
    Strumentale è l’utilizzo della buona fede della gente a proprio vantaggio per fini che nulla hanno a che vedere col benessere collettivo.
    Ma qualcuno ha veramente capito quali siano i programmi e gli obbiettivi dei tre in lizza? Io no.

  3. Scritto da walter

    Marrazzo e tra i candidati vero?
    Lo ritengo uno dei migliori statisti di sinistra dopo togliatti…

  4. Scritto da paperino

    Caro WAlter n°10: Marrazzo si è dimesso dopo essere stato “cuccato” con un trans ( il che non è reato!). Berlusconi NON si è dimesso dopo essere stato “cuccato” ad avere Previti (condannato in via definitiva) come avvocato, Mangano (condannato in via definitiva per reati di mafia) come stalliere, e tralascio le situazioni ancora in sospeso ( vedi caso MIlls), e quelle marginali, tipo essere “ultimo utilizzatore” (fonte Ghedini) …BOH?! forse due pesi e due misure ?

  5. Scritto da sconcerto

    esemplari quelli di sinistra : Marrazzo nel lazio, Vendola in puglia, Sandra Lonardo in campania, ecc. ecc….. ma non sono quelli che dovrebbero dare il buon esempio?

  6. Scritto da andy baumwolle

    Qualsiasi cosa facciano, chiunque sceglieranno si suicideranno comunque e questo è male per il nostro paese che vive senza un’ alternative credibile
    Ciò deve dispiacere alla sinistra ma soprattutto alla destra: non si può ben operare senza un opposizione degna
    Se il PD volesse tornare a dire la sua la deve piantare con
    l’antiberlusconismo ( che tra le altre cose gli sta provocando imbarazzi molto trans) e tornare ad una proposta politica ma credo che i personaggi in lizza non abbiano lo spessor

  7. Scritto da ex elettore

    Per la precisione il Sig. Marrazzo si è “sospeso” non si è “dimesso” ed è una cosa ben diversa, quindi è ancor piu’ vergognoso, primo per il Pd che ha fatto della “questione morale” un principio fondante e basilare del partito, secondo la sospensione è fatta per non andare alle urne. Che dopo lui voglia andare con i travestiti o farsi di coca sono fatti suoi, pero’ non deve amministrare nel pubblico.

  8. Scritto da ex elettore

    Che siano di dx o sx fanno tutti schifo, invece di farne una questione di “tifo” cari italiani è ora di svegliarsi, che uno vada a trans o con le escort non c’è alcuna differenza, liberissimi di farlo, alla fine signori a questa gente interessa solo il potere, l’immunità e il denaro niente piu’. Del popolino non gli frega niente, siamo in un paese fallito economicamente, non c’è morale e dignità! Un presidente della repubblica che afferma che l’italia è un paese civile e democratico VERGOGNA!

  9. Scritto da Uffa

    12-sconcerto- guarda che sandra lonardo del giro mastella sono tutti vostri . L’importante è che chi sbaglia paghi, da voi funziona così ?

  10. Scritto da cicio

    Poveri voi……………………………………………………………………..
    Nel volantino del PD trovato della cassetta delle lettere,mi dicono anche vota Bersani…………

  11. Scritto da Mala tempora

    Caro andy baumwolle, la sinistra è stata suicidata soprattutto dalla situazione mediatica costruita ai tempi della milano da bere e non fermata a suo tempo per eccesso di timore. Niente altro. Quanto agli uomini di “spessore” , hai un bel coraggio ! Facciamo l’elenco degli uomini di spessore di destra ? Quanto agli spiritosi su marrazzo , chi sbaglia paga . La cosa in italia non ha molti adepti

  12. Scritto da ste

    Voi illusi di sinistra cosa credete che anche se vince uno dei 3 pagliacci cambiera’ qualcosa come proposta di opposizione “seria” scordatevelo rimarrete alla finestra a lungo perchè il vs. collante è solo l’antiberlusconismo, e cosi facendo non potrete mai essere credibili e propositivi( sbaglio una proposta l’avete fatta voto agli immigrati subito) ma chi credete di prendere in giro con questa buffonata( tutto il rispetto per il grande Buffon portiere juventino)
    Buona fortuna,ne avete bisogno

  13. Scritto da ex elettore

    La sinistra si è suicidata quando ha deciso di far passare lo scudo fiscale VERGOGNA!

  14. Scritto da kappero

    Marrazzo si è autosospeso, il berlusca nemmeno quello. Lui pagava i trans, il premier le donnine, pardon, le escort. Marrazzo usava l’auto blu, berlusca le riceveva a palazzo grazioli. Ma marrazzo si è autosospeso, Berlusconi non risponde neanche alle domande. Una bella differenza, non una banalità.

  15. Scritto da mario59

    Non voto alle primarie perchè io sono di sinistra, ma non del PD…che è niente meno, la brutta copia del PDL

  16. Scritto da andy baumwolle

    la politica si costruisce nel tempo in cui vivi
    non ha senso contestare i tempi se non si ha una proposta credibile
    S e c’era la Milano da bere bisognava proporre qualche cosa di diverso altrettanto attraente ed i mezzi mediatici alla sinistra certo non mancavano: tutta la cultura era nelle loro mani : evidentemente era una proposta priva di appeal e non contemporanea
    Caro Mala Tempora sono preoccupato quanto te di un opposizione allo sbando ma non mi limito a dare colpe: voglio soluzioni

  17. Scritto da Mala tempora

    @ ste (19) – certo che per chiamare tre pagliacci delle persone per bene come Bersani, Franceschini e Marino , tu devi venire da un gran mondo. Mi fai qualche cognome ?
    Pf. escludi pregiudicati ecc. ecc.

  18. Scritto da paperino

    Caro ex elettore n° 14: Anche Berlusconi potrebbe “autosospendersi”. A me basterebbe, non chiedo che si dimetta, ne che vada a Canossa coperto da un saio, neppure che faccia il viale di Caravaggio in ginocchio sopra i sassolini… basterebbe una semplice “autosospensione”, in attesa di regolare i processi pendenti, come quello Mills ( cosa che Marrazzo invece non ha) … tutti lì ! Ti pare poco?

  19. Scritto da Bella Ciao

    Grande affluenza alle primarie.. complimenti all’organizzazione del PD.. una buona prova di democrazia partecipata!
    …MA CHI SI DEFINISCE DI SINISTRA (come me) NON PUO’ VOTARE O SIMPATIZZARE PD.. LA SINISTRA E’ BEN ALTRA COSA…

  20. Scritto da Bella Ciao

    Da che parte si e’ schierato il PD sull’accordo separato dei metalmeccanici??? ..dalla parte degli OPERAI in lotta della FIOM CGIL o dalla parte di CISL e UIL che hanno firmato un contratto CONTRO IL VOLERE DEGLI OPERAI con Federmeccanica??? ..il PD sta con la FIOM CGIL nel chiedere un REFERENDUM TRA TUTTI I LAVORATORI o sta con Cisl e Uil che temono (e dunque non vogliono) questo REFERENDUM??? A RIGUARDO NON E’ MAI (MAI) ARRIVATA UNA PRESA DI POSIZIONE DEL PD…. PD ne’ carne ne’ pesce

  21. Scritto da ale

    solo ai nuovi comunisti poteva venire in mente l’idea di far pagre chi li vota. Facciamo due euro per …milioni di votanti (se tutto è stato regolare…). Chiedere al “popolo” due euro per scrivere un nome… Proprio loro che hanno a cuore il proletariato…due caffè gli hanno rubato…O due copie del’Unità!
    E poi: che idea è far votare dai sedici anni in su? Gente che comunque senza diritto di votare quando si svolgono le elezioni regolari…
    Un bel modo per rendere una bufala le primarie

  22. Scritto da wka

    secondo me vince gianfranco fini.

  23. Scritto da ORSO45

    Ci credo!
    Incasseranno il contributo “simbolico” di due euro a voto, più saranno i votanti, più grande la festa ed il godimento. Senza contare l’utilizzo strumentale che potranno fare in caso di partecipazione significativa.

  24. Scritto da ex elettore

    Ma sono sempre gli stessi o sbaglio? Cosa c’è di nuovo? Niente. Dopo quello che hanno fatto con lo scudo fiscale hanno il coraggio ancora di prendere in giro la gente!
    Ex lettore di ex elettore mi raccomando domani vai a fare il tuo dovere e porta i due euro di contributo. Marrazzo non è candidato, sai magari all’ultimo minuto ci ha ripensato e si è messo in lista.

  25. Scritto da Euro

    Non preoccuparti orso45 i due euro li do perchè ho deciso io di darglieli . Non so se cogli eventuali differenze…….

  26. Scritto da Takunda2

    Scusa ORSO45, ma se la partecipazione sarà significativa potrà essere usata perchè è tale. Direi che hai una concezione un po’ strumentale dell’aggettivo “strumentale”.

  27. Scritto da roby59

    Credo che ironie e spiritosaggini in questa circostanza siano del tutto fuori luogo. Mi chiedo in quale altro partito si dia così spazio ai cittadini nelle scelte decisive. I reggicoda di Silvio un congresso vero (non le tronfie autocelebrazioni del loro Capo, pardon, Padrone) in 15 anni non l’hanno mai fatto, accettando supinamente qualsiasi cosa venisse loro propinata. Dimenticavo, Santo Silvio ha sempre ragione, e soprattutto decide lui ogni candidatura, dal Parlamento in giù …

  28. Scritto da Euro

    Ben detto roby59 , hai toccato un aspetto fondamentale

  29. Scritto da LUCA V.

    Condivido roby59,le primarie del PD sono l’emblema della democrazia. Certo che gli elettori del caro Silvio se lo sognano di poter decidere loro chi li può rappresentare . Sono un lavoratore della Frattini e sin dai primi momenti della nostra complessa vicenda abbiamo avuto l’attenzione anche da parte on Misiani e il consigliere regionale Benigni,noi lavoratori questo non lo possiamo dimenticare! GRAZIE