BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blitz in via Grataroli, arrestato parcheggiatore abusivo

Nuovi controlli della polizia nella zona degli Ospedali Riuniti. Tre persone accompagnate in questura, una arrestata perch?? irregolare. Al setaccio anche la zona di piazzale Alpini.

Più informazioni su

Nuovi controlli contro i parcheggiatori abusivi in via Grataroli e nell’area di largo Barozzi, di fronte agli Ospedali Riuniti. Nel pomeriggio del 23 ottobre sei pattuglie della polizia di Stato sono intervenute e hanno controllato una decina di persone, tutte in possesso di oggetti vari da vendere e impegnate a indicare i parcheggi liberi agli automobilisti. Al termine dell’operazione tre immigrati senegalesi sono stati accompagnati in questura: uno di loro, G. M., di 34 anni, è stato arrestato per aver violato l’ordine del questore di lasciare il territorio nazionale. Altri due sono stati rilasciati dopo accertamenti sul loro permesso di soggiorno. La polizia ha inoltre individuato due italiani che non rispettavano il divieto di permanenza sul territorio di Bergamo: due giovanissimi, di 24 e 22 anni. Dopo i controlli in via Grataroli la polizia, con equipaggi del reparto Prevenzione Crimine, della Squadra mobile e delle Volanti, ha passato al setaccio la zona di piazzale Alpini e alcuni bar: un romeno è stato indagato in stato di libertà perché non aveva rispettato l’ordine del prefetto di lasciare il territorio entro trenta giorni. Complessivamente sono state controllate 45 persone, delle quali una trentina con precedenti penali.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.