BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Padoin: “Si difendono bene, ci vorr?? pazienza”

L'esterno friulano, che ha festeggito la vittoria di Udine insieme ai propri familiari, presenta la prossima sfida contro i Gialloblu di Guidolin: "Il Parma fuori casa si difende bene, noi dovremo essere pazienti"

Più informazioni su

Finalmente a Udine è arrivata la prima vittoria per l’Atalanta in campionato e i giocatori nerazzurri hanno potuto festeggiare, ognuno a suo modo. Simone Padoin, tranquillo e riservato come sempre, ha scelto di far festa con i propri familiari: “Essendo di Udine, mi sono fermato a casa mia per una piacevole serata con i miei cari –ha affermato sorridendo Padoin- Speriamo che questi tre punti siano solo l’inizio di una lunga cavalcata”.
Domenica al Comunale arriva il Parma, una delle rivelazioni di questo inizio di campionato: “Ci stiamo preparando al massimo perché sarà una partita difficile, contro una squadra in grande condizione. Sarà difficile perché stanno facendo ottimi risultati, ma faremo il possibile per portare a casa la vittoria. Fuori casa il Parma è una squadra attenta a non subire gol, si difende con cinque uomini, e conoscendo il gioco di Guidolin sappiamo che è piuttosto difensivo. Dobbiamo essere pazienti, ed anche se non riusciremo a segnare subito dovremo cercare di mantenere un alto ritmo di gioco”.
L’Atalanta è attesa da un tris di partite ravvicinate e molto insidiose: “Sono tre partite molto difficili perché il Parma sta volando e poi ci sono due trasferte. Una con il Livorno che ha appena cambiato l’allenatore e, come è successo a noi, anche loro avranno un nuovo entusiasmo. Poi ci sarà Cagliari che sarà altrettanto dura”.
In settimana Antonio Conte ha dichiarato che intende aprire un ciclo a Bergamo, forse una preoccupazione per voi considerando il duro lavoro: “Se il carico di lavoro è pesante ma arrivano i risultati, ben venga. Penso che Conte abbia portato una ventata d’entusiasmo incredibile insieme al suo staff. E’ merito loro se stiamo ottenendo questi risultati e se vorrà aprire un ciclo qui all’Atalanta sarà il benvenuto. Anche perché ha dimostrato che il suo lavoro paga e noi siamo ben disposti a seguirlo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.