BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alluvione, “dove sono i rimborsi?”

Luciana Ruffinelli (Lega Nord) presenta un'interrogazione al Pirellone. "Non se ne ha ancora notizia. Gli enti locali non hanno risorse sufficienti e non vorremmo che dopo il disastro di Messina passasse in secondo piano Varese"

Più informazioni su

In merito ai danni causati dall’alluvione di luglio a Varese, e ai ritardi nel versamento dei relativi rimborsi, è intervenuta la consigliera regionale della Lega Nord Luciana Ruffinelli, che ha presentato una interrogazione alla Giunta regionale, chiedendo all’Assessore regionale Maullu “in che modo Regione Lombardia intenda muoversi per ottenere che lo Stato rispetti quanto di competenza e che i contributi siano commisurati agli interventi da effettuare”.

“Lo scorso 15 luglio – spiega Ruffinelli – un nubifragio ha causato la rottura degli argini dell’Olona e del Vellone causando ingenti danni a case, box, palestre, alberghi e infrastrutture in provincia di Varese. Il Consiglio dei Ministri aveva tempestivamente riconosciuto lo stato di emergenza e avrebbe dovuto stanziare gli adeguati risarcimenti (30 milioni di euro solo per la città di Varese).
Poiché non si è avuta ancora notizia di questi rimborsi, è alta la preoccupazione che i tempi siano ancora lunghi prima di poter disporre di tali contributi. La situazione è aggravata dal fatto che gli Enti locali non hanno sufficienti risorse per rimediare ai danni dell’alluvione né per sostituirsi a quanto di competenza del Governo centrale. Esiste anche il timore da parte di molti che gli eventi tragici di Messina possano aver ridotto le disponibilità economiche dello Stato e rendere di secondaria importanza le necessità e i bisogni dei cittadini lombardi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.