BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo centro Alzheimer all’ospedale di Gazzaniga

Un'opera da cinque milioni di euro, destinata alle persone affette dal morbo. Sar?? gestita dalla Fondazione europea per la ricerca biomedica. Lavori al via entro un mese.

Più informazioni su

L’ospedale Briolini di Gazzaniga avrà un centro d’eccellenza per la cura dei malati di Alzheimer. Il progetto è stato presentato questa mattina, 22 ottobre, all’ospedale della Valle Seriana. Presenti i vertici dell’azienda ospedaliera Bolognini di Seriate che controlla il presidio di Gazzaniga. La nuova opera costerà 5 milioni e 100 mila euro, dei quali 2 milioni e 700 mila tramite finanziamento regionale, 660 mila euro della Fondazione Ferb (Fondazione europea per la ricerca biomedica) che gestirà la struttura, e 1 milione e 769 mila euro dell’azienda ospedaliera. L’area interessata dai lavori è stata consegnata due settimane fa alla ditta appaltatrice. Il cantiere partirà entro un mese, non di più, e resterà aperto 545 giorni: questa la stima prevista per ultimare i lavori. Il centro d’eccellenza prevede anche un giardino di 1500 metri quadrati, che sarà utilizzato anche per l’assistenza e la cura dei pazienti malati di Alzheimer.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da walter

    Come da titolo..mi pare che scrivere NUOVO CENTRO ALZHEIMER sia un pochino fuori luogo…visto che uno c’è già….

  2. Scritto da walter

    @ n3 sig Elena
    gentilissima
    La notizia mi pare importante ma presentata da un certo giornalismo…sembra che a Gazzaniga ci siano centri x ”alzheimer” che prima non erano sul territorio….
    Quindo ribadisco….(e non e rivolto a lei gentilissima sig elena)
    prima di scrivere informarsi

  3. Scritto da walter

    Basta leggere l’articolo x non trovare un riferimento all’esistente!

  4. Scritto da bambi (da disney)

    sempre più nel pallone, walter. ma d’altra parte, se non si sa leggere questi swono i risultati. quando si scrive che c’è un nuovo centro ciò può significare che ce n’è uno nuovo rispetto ad uno esistente oppure che ce n’è uno nuovo di zecca e basta.

  5. Scritto da walter

    @certo bambi
    Fate passare x una cosa grandiosa una cosa che già esiste…ma daltronde il direttore generale del bolognini (dott a. amedeo)e notoriamente di sinistra….

    Una novità….e invece e ristrutturazione….me sembra di vedere la bindi,mentre tiene un rapporto interpersonale col franceschini…ehheehhehe

  6. Scritto da karajan

    Aldilà delle incomprensioni, io conosco un certo dott. Amedeo di AN (ora confluita nel PdL), che era, o lo è ancora, direttore dell’osp. di Seriate/Alzano L. Parliamo della stessa persona? Comunque, che arrivi da dx o da sx, è importante sapere che avremo la possibilità di curare meglio gli ammalati di Alzheimer.

  7. Scritto da walter

    A luglio x caso sono dovuto entrare all’0spedale di gazzaniga…e i cartelli con scritto centro alzheimer ci stavano già…e visto i degenti mi pare che era già aperto…
    Forse la notizia e fuori tempo o magari e solo una questione di contributi
    sarebbe bene verificare prima di scrivere
    se volete sapere di più vi posso dire che a gazzaniga oltre alzheimer si fà riabilitazione in generale…..

  8. Scritto da la redazione

    Stamattina è stata fatta una conferenza stampa per presentare il progetto di un “nuovo” centro. Il che non significa che non ce ne sia già uno perfettamente funzionante. Come dice il sig. Walter, sarebbe bene verificare prima di scrivere….

  9. Scritto da Elena

    Caro Walter,
    verrà completamente abbattuta e ricostruita una parte importante dell’ospedale (circa un terzo) e i posti letto Alzheimer da 22 diventeranno 46 + 2 day hospital. Entro due anni avremo un nuovo centro eccellenza alzheimer unico in Regione Lombardia.
    Sono a disposizione per chiarire ogni tuo dubbio in proposito.
    Elena Barcella U.O. Marketing e Comunicazione A.O. Bolognini