BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Albinoleffe, un allenamento tutto da ridere con Gene Gnocchi

Il comico ha intrattenuto giocatori e dirigenti in un pomeriggio divertente: "Mi han chiamato Cellini e Ruopolo da una cabina telefonica, per non essere scoperti."

Più informazioni su

L’AlbinoLeffe ha un nuovo fantasista, magari non molto dotato a livello tecnico ma con uno spirito invidiabile. Stiamo parlando di Gene Gnocchi, che ha sostenuto un provino con la Celeste per cercare di convincere Mondonico a tesserarlo.
Scherzi a parte, il popolare comico non scenderà mai in campo in una partita ufficiale. Intanto però ha intrattenuto giocatori e dirigenti in un pomeriggio divertente, mostrando anche qualche spunto tecnico interessante in campo, ma soprattutto fuori dal rettangolo verde con le sue imperdibili battute. A partire dalla conferenza stampa, dove a fargli da spalla si è prestato proprio il tecnico di Rivolta d’Adda. La presentazione si è trasformata presto in un divertente siparietto, che ha fatto morir dalle risate i presenti. 
Il primo ad arrivare in sala stampa è proprio Gene, che svela subito il suo segreto per conquistare la fiducia di Mondonico: Per cercare di convincere il mister, ho portato direttamente i maiali. Ci penserà poi lui nella sua tenuta, visto che è cosi bravo, a farci degli ottimi salami – ha esordito il comico -. Mi hanno chiamato Cellini e Ruopolo perché non ricevono palloni giocabili da anni. Lo hanno fatto da una cabina telefonica qua dietro, per non essere scoperti. Oggi faccio questo provino ma vi dico già che le premesse non sono delle migliori, perché Mondonico è un allenatore rompiscatole, che appena può ti mette in difficoltà”. Poco dopo arriva anche lo stesso Emiliano Mondonico. “In periodo di vacche magre dobbiamo accontentarci anche di questo –ride il Baffo di Rivolta- Mettendo da parte per un attimo le battute, devo dire che tra me e Gene c’è un gran bel rapporto e ogni volta che c’è qualche manifestazione benefica basta mezza chiamata per farlo partecipare". "Confermo – prosegue Gene- c’è una bella amicizia tra noi. L’unica sbronza che ho preso in diretta è stata per colpa sua. Durante una puntata di “Quelli che il calcio”, quando mi portò cinque litri del suo Dolcetto. Fu una delle serata più belle della mia vita".
Tra i vari provini sostenuti dal comico anche uno col Bari l’anno scorso, quando il preparatore atletico era Giampiero Ventrone: "Prima di iniziare l’allenamento mi ha messo un cardiofrequenzimetro sotto la maglietta come fa con i giocatori. Io l’ho avvertito che ero vicino alla pensione e i risultati non potevano essere granché. Ebbene, dopo una settimana mi ha mandato i risultati dicendomi che ero pronto. Si, ma per andare a cantare".
Presente a riprendere l’allenamento anche l’ex calciatore Paolo Tramezzani che adesso lavora per Sky. Neanche a lui Gene ha risparmiato una frecciatina: “Avete visto come è ridotto Tramezzani. Ho fatto una settimana di stage da lui per imparare qualcosa sul campo, ma non ha fatto altro che riempirmi di anabolizzanti".
Infine un ultimo pensiero alla terra bergamasca, a lui molto cara: “Sono molto legato a queste zone e a questo dialetto che in televisione mi ha sempre portato bene con alcuni miei personaggi. Fra l’altro ho la cittadinanza onoraria a Costa Volpino, dove sono l’unico non leghista in tutto il paese”.

Guarda il video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da odla

    Attenzione due anni fa’ a Parma con GENE in rosa un anno tutto da ridere.Alla fine sono retrocessi.

  2. Scritto da GGG44

    Da ridere come l’articolo