BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scaburri presidente della Comunit?? dei Laghi video

Eletto con 37 dei 38 voti degli esponenti degli altrettanti comuni del grande ente. Assente per protesta il sindaco di Costa Volpino, Laura Cavalieri.

Più informazioni su

E’ Simone Scaburri, vicesindaco di Spinone, il presidente della nuova Comunità dei laghi che raggruppa le tre Comunità montane dell’Alto e Basso Sebino e della Valcavallina. E’ stato eletto lunedì sera 19 ottobre, con 37 dei 38 voti degli esponenti degli altrettanti comuni che compongono il nuovo grande ente. Assente per protesta, perché l’alto lago di Iseo non è stato adeguatamente rappresentato, il sindaco di Costa Volpino, Laura Cavalieri.
Gli "incroci" e i consensi da ottenere dovevano tener conto oltre che del fattore politico e cioè dell’appartenenza dei candidati, anche di quello territoriale visto che andavano adeguatamnete rappresentati i tre nuclei fondanti. Entrambe le questioni si sono risolte con l’appoggio di tutti all’esponente vicino al Pdl, Scaburri appunto, della Valcavallina, alla presidenza, mentre alle liste civiche (vicine al centrosinistra) è andata la leadership dell’assemblea, con Alessandro Bigoni, sindaco di Fonteno (dell’alto Sebino), che però non ha ricevuto i voti dei sei leghisti i quali avevano presentato un loro candidato.
Tra gli assessori la "distribuzione" vede l’alto Sebino rappresentato da Loredana Sala di Rogno (civiche) e da Pierclara Spadacini di Lovere (Pdl), il basso lago con Heidi Andreina, sindaco di Credaro (Lega), Massimo Zanni, primo cittadino di Tavernola (Pdl) e Lorena Boni, sindaco di Villongo (Lega); la Valcavallina col Davide Gaverini  di Trescore (Lega). Ben quattro le donne assessore dunque nel rinnovato ente montano.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Pietro Cornino

    Anch’io e penso che non esista ente più lotizzato e pieno di persone incapaci. Basta dire che c’è qualche passato assessore, quello al territorio per citarne uno tale geom Bordogna, che non ha mai convocato una sola volta la commissione consigliare di riferimento.
    E poi dove il manuale cencelli impera gli inetti prosperano. Si proprio un bel modello da esportare, sui comuni idem con patate.

  2. Scritto da Michele Forchini

    beh..io ci vivo in valle Cavallina, e lì la comunità montana è decisamente l’ente meno inutile tra tutti, comuni compresi!

  3. Scritto da Michele Forchini

    Beh, se uno ha il dente avvelenato non può generalizzare, perchè su temi quali ad esempio il sociale, la scuola, l’energia e i servizi la comunità montana è stata molto più che attiva, creando due strutture quali Sodalitas e Valcavallina servizi che oltre ad essere in attivo, sono anche due delle società più grosse della valle e danno da lavorare a parecchia gente.

    Però questo non si vede, ci si ferma a bordogna….

  4. Scritto da pietro

    Certo Michele, ma i debiti contratti dalla Comunità montana Vallecavallina e dalle sue società li paghi tu???!!! o tutti i cittadini della nuova Comunità Montana??? Svegliati che sei grande.

  5. Scritto da Antonio

    Già, ma Scaburri è il tipico uomo della nomeclatura. Un politico di professione legato ai poteri forti del cemento, non c’è che dire un bel biglietto da visita.
    E poi siteci che non lo si sapeva!

  6. Scritto da Luigi

    in risposta ad antonio, le solite frasi di chi giudica dall’esterno senza sapere ne conoscere nulla, provare ogni tanto a giudicare per la competenza e la professionalità e non per sentito dire o altro

  7. Scritto da abbatti la casta

    Bene, un’altro ente, altre poltrone per la casta, il tutto a spese di pantalone!!

  8. Scritto da Antonio

    per Luigi, e chi ti dice che io non conosca o non sappia, io giudico esattamente perchè conosco la competenza e la professionalità del soggetto. Nulla di sentito dire, ma solo conoscenza diretta.

  9. Scritto da Michele Forchini

    Un forte in bocca al lupo a Simone. Ora bisogna lavorare e consolidare quanto di buono ha costruito la vecchia comunità montana della Valle Cavallina, decisamente una delle più virtuose.

  10. Scritto da Pietro Cornino

    “La vecchia comunità montana della Valle Cavallina, decisamente una delle più virtuose”. Ma chi ,ma dove. ma chi caz….
    Proprio vero nessuno è più cieco di chi non vuole vedere!

  11. Scritto da Alfredo

    La degna fine delle trame del Bettoni e del Sanga, a forza di ciurlare hanno consegnato la bergamasca nord orientale alla casa delle libertà.
    I famosi suonatori che partirono per suonare e furono suonati……
    Che figuraccia il PD altro che primarie qui siamo al suicidio!

  12. Scritto da Giuseppe P.

    Il centrodestra è stato il netto vincitore alle ultime elezioni amministrative, ritengo giusto che il nuovo direttivo della Comunità Montana sia espressione di chi governa il territorio. Ricordiamoci che le tre comunità montane sono state amministrate da ormai 10 anni Presidenti iscritti alla Margherita….ogni tanto cambiare non fa male….