BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gay per strada a Treviglio Telecamera nascosta registra il disprezzo della gente

"Io li vedo a cinquecento metri quella gente l??. Mi fa proprio schifo". E' una delle tante reazioni degli abitanti di Treviglio al passaggio di due ragazzi omosessuali nelle vie del centro.

Più informazioni su

"Io li vedo a cinquecento metri quella gente lì. Mi fa proprio schifo". E’ una delle tante reazioni degli abitanti di Treviglio al passaggio di due ragazzi omosessuali nelle vie del centro. Il servizio è stato realizzato da un’inviata di Domenica Cinque con una telecamera nascosta. Tutti gli intervistati, imbarazzati alla vista dei due ragazzi, commentano con sdegno e a volte anche con battute pesanti.

Guarda il video di Domenica cinque

Dopo la messa in onda del filmato si è acceso un vivace dibattito in studio tra Alba Parietti, Alessandro Cecchi Paone, quest’ultimo nella doppia veste di bisex dichiarato, e Maurizio Ruggiero, presentato sin dal principio come cattolico tradizionalista. Proprio quest’ultimo ha acceso la miccia, dicendo alla Parietti: "Lei pensa di poter parlare solo perché gode dell’approvazione di questi quattro sodomiti?". Alba ovviamente ha risposto a tono: "Lei dice stupidaggini che non fanno bene ai cattolici. Chiunque è meglio di lei. Lei fa un danno al mondo cattolico. L’unico peccato è che lei esiste". Il cattolico tradizionalista ha avuto “belle parole” anche per Paone, dandogli pubblicamente del peccatore. E quest’ultimo gli ha rinfacciato di non essere sposato e di essere solo come un cane al mondo perché non merita amore. A quel punto alcuni ragazzi gay, ospiti in studio per portare la loro testimonianza, hanno detto al signor Ruggiero che preferirebbero essere adottati da un padre gay che avere un padre come lui.
 
Guarda il video della rissa

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andrea76

    L’assurdità è commentare con parole di disprezzo poche costruttive. L’assurdità è aver fatto sfilare davanti a gente di una certa età e quindi magari meno incline a cambiare le proprie idee di una vita, due ragazzi (di cui uno truccato) che non rappresentano neanche in minima parte il mondo gay reale, ma solo una piccola fetta. Non tutti si truccano, non tutti si baciano per strada, non tutti portano la borsa. Ma tutti gay, lesbiche, trans chiedono solo il riconoscimento dei propri diritti.

  2. Scritto da opossum

    poco da dire……..fanno schifo e basta………

  3. Scritto da Giuseppe

    Avete già rotto anche troppo, basta adesso!!!!!

  4. Scritto da vero..

    è inutile.. nn capirai mai quando non si vuole capire, ho fatto un esempio semplice con una donna (lesbica) per riallacciarmi al fatto della violenza sessuale e che ribatti “Cioè picchiar un gay è meno grave che picchiare una lesbica?” ..cavolo siete i primi a fare distinzione pure sui sessi, assurdo. Lascio l’argomento..

  5. Scritto da MariaElisa

    128 Vero
    Ahahah, assurdo. Ok, lasciamo stare perchè farei polemica inutile, siete bravi a rigirar la frittata. Forse non ho capito io cosa intendevi con il tuo esempio sulla donna, quindi lascio perdere.
    Non hai risposto cmq su nessun punto di quelli esplicitati da me, e sull’esempio che lo fatto. Forse perchè avresti dovuto dire di esser d’accordo? Era talmente semplice e lineare il mio discorso, banale direi…

  6. Scritto da MariaElisa

    128 Vero
    Ok ho riletto bene il tuo post. Non avevo compreso io, mi scuso.
    Ia mia frase tra parentesi non aveva senso.
    Se vuoi, ti pregherei di rispondere a tutto il resto pero’ :)

  7. Scritto da parità

    ma in Italia siamo o non siamo capaci di fare continue POLEMICHE sterili su tutto??ma se due gay o due lesbiche o due trans si piacciono saranno pure LIBERI di camminare per strada?e se ci scappa un bacio o una mano sul [bip] dobbiamo pure chiedere scusa? Sono tenerezze. Voi maschietti usate lo sdegno per il mercato televisivo del porno piuttosto! o per la microprostituzione adolescenziale, la pedofilia dei preti!

  8. Scritto da MariaElisa

    117 Vero…
    Non rispondi piu??

  9. Scritto da Parità

    @ale io direi che il malato sei tu. La differenza sta nella parola consenso. per strada la gente quando vede o sente certi commenti dovrebbe ribattere candidamente: ma dai un omofobo!lo stesso al lavoro con gli amici.. Gay impariamo a rendere giustificato socialmente la critica dell’omofobia. E mi raccomando: senza l’aggressività isterica di qs fanatici del disprezzo.

  10. Scritto da Londinese

    Ale non fartene una colpa se sei nato cianotico.

  11. Scritto da parità

    giusto per informarvi dello Stato in cui viviamo tutti

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=76933&sez=HOME_ROMA

    altro che aggravanti, l’Italia rincorre solo sconti di pena, condoni, messe in prova, lodi… è tutto uno schifo

  12. Scritto da MariaElisa

    122 Parità
    Concordo in pieno!

    (scusate per il doppio nome..Mari e Eli, son sempre io)

  13. Scritto da vero..

    e si che m ipare di aver scritto in italiano..
    violenza sulle donne=si chiede la castrazione
    violezza su donna omosessuale=si chiede castrazione
    ma voi chiedete
    violenza su donna omosessuale=castrazione+aggravante
    ok? secondo me questo ragionamento è sbagliato, la pena deve esser inflitta corrispondente al reato!!!! nn all’ignoranza del pirla che lo commette.

  14. Scritto da ALE

    Sono dei pervertiti! Come lo è il pedofilo! Come lo è il violentatore! E come tali andrebbero curati.

  15. Scritto da vero..

    xcittadina..
    ho fatto l’esempio per dire che in italia appunto non tutte le violenze sono fatte da rumeni, ma tu l’hai intesa a modo TUO!! ma c’è stato il periodo (sponsorizzato dalla TV privata e di stato, giusto per fare notizia) in cui pareva (certoi non a tutti)così..
    Vuoi l’uguaglianza? e allora impegnati per quella, appunto per matrimoni, diritti, ecc.. ma non chieder aggravanti!! LO CAPISCI CHE SONO 2 CONCETTI DIVERSI chiedere l’uguaglianza oppure l’aggravante ai reati??

  16. Scritto da gigi

    O.T. poverini parità.. i rom non possono dare le impronte e invece noi italiani (hai fatto il militare?) dobbiamo obbligatoriamente darle.. questa secondo te è guaglianza o verso qualcuno c’è più tutela (da una parte politica che si scandalizza) rispetto ai soliti italiani che devono sopportare tutto? se non hai problemi con la legge le impronte le lasci volentieri, anche per onestà verso il paese che ti accoglie, certo se hai la coscienza sporca..il tutto nn piace

  17. Scritto da parità

    gigi ho già detto che sono una donna, non ho fatto il militare! e tu nella frase”prendono le impronte ai bambini rom” non scorgi altro che la parola impronte e rom.. io parlo di bambini! tu automaticamente associ a ciò “coscienza sporca”… il paese che ti accoglie manda in giro le ronde e lamenta di nn avere soldi per le forze dell’ordine, ma la verità è che li spreca x altro!

  18. Scritto da parità

    @vero
    scusa se è poco ma NOI chiediamo tanto l’uguaglianza, tanto le aggravanti per i reati di omofobia. Lo stesso è stato per il riconoscimento dei diritti di altre minoranze. Ora tocca a noi, l’Italia ci arriverà. E non escludo che al minimo diritto riconosciuto si alimenterà di più la violenza, perchè agli omofobi proprio sta stretto che il mondo sia vario! ma chi vi ha insegnato a giudicare sempre??come vi permettete di avanzare opinioni su cose che non capite? informatevi SERIAMENTE prima

  19. Scritto da amis

    Me go noma la terza elementar, però dighe chesto: quando s eparla de gay i ria semper u muntu de commenti, de attensiu, insoma l’argoment al tira. Ma tota sta atensiu l’è perchè la zet la ga pura dei gay e i ga pure de es gay??? A me per esempe i me semper piasit i fonne, e quando ede ona bela minigonna do fò del mat. Sinceramente i gay i me fa nè cold nè frec, iè di persune che i ga i so gost e me go mia pura de es contaminat, me preocupa pio chi ghe sta al goerno!!! Ciao!

  20. Scritto da gigi

    e visto si parla di parità, ti avrebbe fatto pure un pò bene farlo!! ehehe, cmq a me le impronte le hanno prese a 17 anni, per la legge ancora ero un “bambino”, e se c’è stata una proposta è dovuto a “bambini” con decine di arresti ma impuniti, non per razzismo o piacere di qualcuno. Visto che parli di governo, ecc.. ti ricordo dove si è spaccato quello precedente? proprio su un diritto che qui chiedete.. ma tu continua pure a criticare l’attuale.

  21. Scritto da parità

    i problemi degli omosessuali nn sn i governi che cadono ma l’incapacità di LEGGERE la questione,che presiede alla capacità stessa di risolverla. l’omofobia nn è di dx o di sx (si pensi alla Binetti), ma statisticamente la dx censura, attacca il diverso e con grande arroganza. Basta sentir parlare Buttiglione, Maroni Casini! per capire quanta ipocrisia e ignoranza c’è in qs politici che non hanno minimamente a cuore i valori di cui si riempion la bocca

  22. Scritto da mario59

    @ 85 FNBERGAMO
    In Italia e nel mondo intero c’è bisogno di buonsenso, tolleranza e rispetto di chi è diverso da te..
    quello di cui non c’è mai stato bisogno, sono gli esaltati con le teste rasate, croci uncinate, spranghe. manganelli e tanto odio in corpo nei confronti di chi è diverso da loro.. a partire dal colore della pelle.
    Il mondo dovrebbe essere di tutti non solo dei più furbi, ricchi, o pre-potenti..inoltre l’omosessualità si sa.. esiste anche tra i camerati.. dunque meno ipocrisia.

  23. Scritto da un trevigliese

    Sono venuti a Treviglio a intervistare un pò di gente e hanno trasmesso solo quello che interessava a loro per far passare il connubbio bergamasco=rozzo razzista.
    Mi sembra che un grosso problema di omofobia sia a Roma. Ma così si sposta l’attenzione. Il format è lo stesso della violenza negli stadi…
    Le stesse cose sarebbero venute fuori dappertutto in Italia.
    E’ tutta una discussione artificiale… SVEGLIA!

  24. Scritto da colpito

    credo Trevigliese ha colto nel segno..
    OMOSESSUALI..a Roma picchiati ma i rozzi sono i Bergamaschi
    TIFOSI.. a Roma decine di accoltellamenti ogni anno ma il divieto di trasferta si da ai tifosi dell’Atalanta (4 vietate su 4)

  25. Scritto da un trevigliese

    si mario59, diciamo che, secondo me, hanno motrato le opioni più ‘interessanti’ da un punto di vista mediatico.
    per quanto scrive parità: d’accordo sul fatto che incivili omofobi ce ne sono anche da noi. Ma perchè girare un servizio del genere a Treviglio quando OGGI il problema è soprattutto a Roma?

  26. Scritto da parità

    francamente io nel video ci ho visto persone italiane
    e comunque per quanto Bergamo non sia all’ordine del giorno in fatto di cronaca omofoba, di certo ha già avuto dei bei precedenti: http://www.youtube.com/watch?v=b7i3Kt5oE9U

  27. Scritto da mario59

    @ 105 trevigliese
    Cosa intendi affermare…che quelli di mediaset hanno mandato in onda un servizio incompleto?.. cioè che hanno dato precedenza alle interviste degli intolleranti? se così fosse sarebbe grave.. ma si sa.. i media hanno il vizio di viziare le loro informazioni.
    A Bergamo come a Roma e come ovunque.. ci sono i rozzi e le persone per bene.

  28. Scritto da Giuseppe

    Te lo dico io perchè l’han girato a Treviglio, perchè nonostante dicano che siamo rozzi non è successo niente di male ai due provocatori, mentre se lo facevano a Roma finiva che li legnavano!!!!!

  29. Scritto da A.r.

    Il problema trevigliese non è “sopratuttoa Roma”. Non si può circoscrivere a una sola zona. E’trasversale a tutta l’Itala, perchè le discriminazioni avvengono ovunque. Per questo è necessario che l’omofobia venga contrastata a livello Nazionale!! tanto come a livello regionale-provinciale-comunale.

  30. Scritto da parità

    credo che ci sia una grande comodità nell’alimentare costantemente gli stereotipi.
    Sono convinta – per quanto i miei accenti dicano il contrario – che da questo punto di vista, i bergamaschi “per bene” che si sentono abusati nel modo in cui ci si ostina a rappresentarli, possano capire un briciolo di come si sentono i gay “per bene” che non indossano pailettes ai pride, ma così vengono narrati nell’immaginario dai media. Ma sappiate che le cose buone non ve le racconteranno MAI

  31. Scritto da parità

    qs tipo di televisione serve quindi solo ad alimentare l’ignoranza, le paure, il qualunquismo, gli equivoci. Ciò nonostante il disprezzo delle telecamere è purtroppo vero, ma è anche vero che le persone che non giudicano e non sn disturbate da 2 uomini che si baciano per strada nn si saranno di certo fermate ad applaudire. e il diritto d’opinione e parola che tanto evocate mi sembra più un privilegio, visto che poi negate a noi gay di denunciarne la vena omofoba.

  32. Scritto da m

    X pesistica: si a bergamo e guarda che non t’è mai dispiaciuto fare gli squat con me dietro :)

  33. Scritto da xy

    Fanno tutti gli skifati nei bar sui blog nelle piazze con i gay e i trans e poi alla sera dopo le 10 c’è la fila a zingonia.
    ma fatemi un piacere meno ipocrisia

  34. Scritto da vero..

    x parità.. ma ti sei letto? resto suulla legge, considero sbagliato che se uno pesta TE ha un’aggravante rispetto se pestasse ME, il mio pestaggio vale meno perchè sono etero? continua così..e riempiti la bocca con la parola UGUALI. chi fa violenza su altri deve esser perseguito e punito, punto e basta..senza distinzioni!!

  35. Scritto da parità

    un comunista che parla così? AH HA HAH HA
    non sei comunista, semmai un vigliacco di destra che si cela dietro un nick per infangare un’intera categoria politica

    educatevi! e smettetela di difendere l’art.3 solo per la pruderia post lodo alfano! esistono le aggravanti mafiose, terroristiche, razziali… perché non dovrebbero esistere quelle omofobe?o vogliamo sostenere che un gay pestato al suono di “lurido frocio” non è assimilabile a un ragazzo di colore ucciso al suon di “sporco negro”?

  36. Scritto da wwd

    Bisogna stare attenti a non cadere nella rete della TV-spazzatura : infatti l’importante per questi c.d. autori è “creare” la rissa ed anche inventarsi dei capri espiatori da offrire in pasto al popolo ; piuttosto sarebbe utile che qualche presenzialista tv , rinunciando a laute prebende, la smettesse di partecipare a questi salotti-ring dove viene calpestata la dignità della persona : vedrete che alla fine se la canteranno e suoneranno da soli !

  37. Scritto da Giuseppe

    Ok noi siamo, come dite voi, omofiobi, ma voi, permettetemelo, siete eterofobi ed alla grande anche!!!!!

  38. Scritto da parità

    @vero
    forse non hai capito che l’aggravante stabilisce una discriminante sulla persona che commette il reato e non sulla persona che lo subisce!!! Il fatto che tu invece voglia negare che esiste l’omofobia è vergognoso! e se invece ne vuoi fare una questione meramente legale cosa proponi per RISOLVERE il problema di questo tipo di violenza che ultimamente va in escalation?

  39. Scritto da gu

    i gay non son picchiati solo negli ultimi quattro mesi,non verranno smessi di picchiare per la parietti o cecchi paone.c’è il periodo in cui si parla solo di violenza allo stadio,quello della violenza contro le donne,e ora quella omofoba.o si fa qualcosa per mantenere acceso l’argomento oppure finirà nel cassetto fino al prossimo caso di indignazione…poi vorrei aggiungere che non è problema di bergamo:la lega è al nord,ma non è lei a comandare certi atteggiamenti,è solo ignoranza ed è ovunque!

  40. Scritto da gu

    per parità…non è un problema in escalation…è solo che te ne parlano di più.come dicevano sopra le violenze sui gay c’erano pure quando eravamo bambini,solo che adesso la tv ci dice che dobbiamo indignarci.prima era solo un problema che riguardava i gay,ora
    dobbiamo farcene capo tutti.resto dell’idea che la fazione politica non c’entri.in parlamento fanno quello che vogliono,che tu li voti o meno,è nella vita comune che bisogna cambiare.non discriminare,non ghettizzare,o autoghettizarsi.

  41. Scritto da mario59

    Sono molti coloro che puntano il dito contro i gay.. ma sono molti anche quelli che dopo aver puntato il dito..provano a puntarci “qualcos’altro”..c’è pieno in giro di gente “per bene” che di nascosto si diverte in maniera diversa..ma appena tornati alla “normalità”..subito pronti a sparare nuovamente a zero contro i gay.. bohhh..forse è un modo che utlilizzano per allontanare da se stessi ogni sospetto.

  42. Scritto da CittadinaBergamasca

    19.Scritto da: Maverik
    Oltraggio al pubblico pudore
    Che i froci facciano le loro cose contro antura nella loro privata dimora
    E non turbino i bambini

    ..”Contro Natura” ti pregherei di tenerlo per te..non ripetere a vanvera parole sentite qua e la…In Natura l’omosessualità esiste da Sempre! E non si creano certo tutti i problemi che vi create voi. Ignorante, informati prima di parlare! E a turbare i bambini, è appunto, l’ignoranza dilagante in Italia di cui persone come te si fanno portavoci

  43. Scritto da parità

    non mi voglio disperdere sulle critiche ai media, ma non credo affatto che se se ne parla di più sia una questione di visibilità concessa dalla tv! l’escalation non rigurada la qtà di parole che ci si perde sopra ma il numero di fatti di cronaca! non parlo tanto per.. provate a fare una ricerca sul tema.

  44. Scritto da cittadinaBergamasca

    33. Scritto da: vero.. 20/10/2009
    Insomma l’italiano non si può tutelare ma l’omosessuale si?! davvero non riesco a capire il senso..ma forse perchè ragiono in modo oggettivo e non per affermazione personale.
    Libertà, uguaglianza hanno un valore assoluto..nno c’è chi è più uguale di altri.

    Forse non lo sai, ma gli omosessuali sono italiani, anche.
    L’ultima tua frase la incornicerei! I gay possono sposarsi?? Possono decidere per il proprio partern con il quale vivono da 20 in caso di decision

  45. Scritto da parità

    per strada: “ma che bella bambina!” “grazie ma è un bimbo” dice la mamma … “allora attenta ai colori dei vestiti che poi crescendo ti diventa frocio”. qs è una scenetta cui ho assistito in un bar. La dice lunga su qnt si debba lavorare sul tema dell’omosessualità. e basta trincerarsi dietro le giustificazioni “ah ma io non tollero la violenza”, perchè qs alimentare la fobia del diverso è ugualmente dannoso per la società

  46. Scritto da cittadinaBergamasca

    49. Scritto da: stezzanese
    E’ stata mobilitata la comunità gay bergamasca? Fate quello he volete, basta che non baciate o palpate per strada. altro che legge anti omofobia, dovrebbero fare una legge o un’ordinanza che vieti questi atti che causano ribrezza nella gran parte dei bergamaschi. lo dice il video.

    Sai quante cose mi causano ribrezza a me? Vedere i commenti che lasci su questo sito per esempio. Eppur esiste libertà di parola. Prego, di quello che vuoi. Ma ricordati che la mia libert

  47. Scritto da CittadinaBergamasca

    libertà finisce dove inizia la tua. E se un gay bacia il suo ragazzo per strada non lede la libertà di nessuno! O forse ti viene a ledere qualche tuo diritto?

  48. Scritto da CittadinaBergamasca

    64. Scritto da: Giuseppe
    Ok noi siamo, come dite voi, omofiobi, ma voi, permettetemelo, siete eterofobi ed alla grande anche!!!!!

    ..Infatti noto quanti pestaggi, aggressioni, insulti, al grido di “etero di m…” avvengono continuamente in tutta Italia.
    Quanti etero che son stati uccisi…non li conto più…
    Pensi prima di parlare?

  49. Scritto da Undertaker

    Non ce n’è. Questa è una faccenda che così non si risolve. Vista l’aria da medioevo che si respira.. Si respira in tutte le tematiche eticosociali, figurarsi su quella dell’omosessualità..
    Credo che nel frattempo che arrivino tempi migliori l’unica cosa fattibile per la comunità LGBTQ è che si autotuteli senza intermediari, anche se solidali. Che si creino anche qui i GAO (gruppi di autodifesa omosessuale). E solo dopo si andrà alla contrattazione istituzionale se proprio.

  50. Scritto da parità

    non abbiamo bisogno di portare avanti qs argomento con la stessa aggressività, ignoranza e stupidità che poi critichiamo ovunque.Voglio aiutarvi
    http://inlungoeinlargo.wordpress.com/dossier-sull-omofobia-in-italia/
    in questo blog sn riportati CORRETTAMENTE tutti gli episodi ITALIANI di omofobia degli ultimi 5 anni.Leggetevelo prima di allinearvi ad una sterile verità.Se poi siete cittadini che hanno a cuore il BENE COMUNE (parole grosse oggi!) capirete che non sn i gay ad attaccare gli etero

  51. Scritto da vero..

    x cittadina.. ti pregherei di non detestualizzare le frasi.. non ho detto i gay non sono italiani, ma c’era un esempio prima!!
    xchè come detto credo tutti vadano tutelati.
    l’escaletion di cui si parla non esiste, o meglio non come escalation.. è stata data visibilità, come ogni domenica sugli incidenti del sabato sera ma non si dice sono anni che diminuiscono i morti!! tutto qui..
    Io nn dono omofobo caro mio parità (come affermi) ma non sono nemmeno ipocrita o uno che strumentalizza notizie

  52. Scritto da luigi

    dal tuo link..
    1 vittima di bullismo su 5 è gay.. e gli altri 4??
    è solo questo che tanti qui stanno dicendo, non ci vuole un qualcosa in più ma giustizia in generale..
    evito poi commenti ad articoli riportati tipo, picchia trans per aver prestazione sessuale, quello picchierebbe anche un etero o una donna.. o faziosi da parte della chiesa

  53. Scritto da farfalla

    Basta parlare di Categorie!!! L’unica suddivisione che potete fare è quella di “genere umano” (rispetto a ” animali” “vegetali”).
    Siamo tutti PERSONE, UGUALI IN QUANTO TALI, MA DIVERSE, PER L’UNICITA’ DI OGNUNO.

  54. Scritto da parità

    questa Italia deve cambiare. che schifo.
    ah @vero! sono una donna e so cosa significa ricevere offese e minacce e temere per la propria incolumità e della mia compagna solo perché colte in un bacio alla stazione.
    non mi sembra di fare la vittima per questo. e visto che dici che devo imparare a riempirmi la bocca delle parola UGUALI spiegami perchè i miei baci in pubblico non lo sono! spiega perché non ho lo stesso diritto al matrimonio, alle successioni, alla pensione di reversibilità, ecc.

  55. Scritto da CittadinaBergamasca

    33.Scritto da: vero..
    Uomomagnetico..venite pestati da 4 mesi? evita le strumentalizzazioni altrimenti potrei dire.. e le donne che sono violenatte da rumeni da quando hanno libero accesso in europa? se lo dico passo per razzista. Insomma l’italiano non si può tutelare ma l’omosessuale si?! davvero non riesco a capire il senso..ma forse perchè ragiono in modo oggettivo e non per affermazione personale. Libertà, uguaglianza hanno un valore assoluto..nno c’è chi è più uguale di altri

    77 Scritto da: vero
    x cittadina.. ti pregherei di non detestualizzare le frasi.. non ho detto i gay non sono italiani, ma c’era un esempio prima!!
    xchè come detto credo tutti vadano tutelati.

  56. Scritto da trevigliese

    ma smettiamola va..stiamo diventando un paese di falsi moralisti..è solo un video di istigazione..neanche con la mia morosa mi bacio in pubblico..e ricordiamo che l’omosessualità, seppur ormai presente, è cosa anormale..la normalità è Uomo e Donna..
    condanno il bullismo, ma condanno anche questi video falso moralismo

  57. Scritto da la bella otero

    Hola a todos… Ciao a tutti, sono spagnolo e non scrivo molto bene l’italiano… sono rismasto veramente sconvolto quando ho guardato ai bergamaschi ipocriti, razzisti, poco toleranti sul programa di Barbara D’urzo, non ho parole per defenire a l’italiani che parlano ancora di questo modo degli omosessuali. Mi da molto fastidio quando mi dite che noi spagoli siamo simili a voi taliani. I Bergamaschi non hanno devuto scendere delle montagne. Vergognatevi…!!! ignoranti… ipocriti…

  58. Scritto da FNBERGAMO

    La metà di ste aggressioni sono inventate di sana pianta, adesso pare che tutti siano in giro a caccia di gay!
    Ma per favore, basta con questo patetico buonismo!
    Chiudetevi in casa a bacirvi e non rompere le p… alla gente!
    Grazie a Dio buona parte degli italiani si comporta ancora in maniera civile!
    Nessuna unione, nessun riconoscimento!
    L’Italia ha bisogno di figli non di gay!

  59. Scritto da CittadinaBergamasca

    77.Vero.
    Dici di non esser ipocrita..ma parli di Uguaglianza… “Un aggravante per omofobia non sarebbe giusta, perchè siamo tutti uguali” questo è il tuo concetto giusto?
    Darti dell’Ipocrita, a mio parere, è poco. Tu dimmi, questa uguaglianza dove sta? io gay ho gli stessi diritti di tu etero? No. Bell’Uguaglianza!

  60. Scritto da A.r.

    @Trevigliese
    Se tu non ti baci in pubblico con la tua ragazza, son affar tuoi… nessuno te lo vieta. Decisione tua. Come nessuno ti impone di farlo.
    Adesso mi sembra proprio di toccare livelli ridicoli. Comunque dalle tue parole si percepisce l’omofobo che c’è in te.”Non lo faccio io che son etero! perchè deve farlo un gay” Ovvero Etero > Gay. Complimenti.

  61. Scritto da Alessandro Guardini

    Eh si Travagliese. Bisogna ricordare sempre che voi siete cittadini di serie A rispetto a queste schifosi finocchi contronatura.

  62. Scritto da ForzaNuovaVecchiaIgnoranza

    Tranquillo che la gente è più bendisposta verso i gay che verso dei pazzi furiosi neofascisti. Poveri forzanovisti, nessuno vi h insegnato il rispetto per chi non la pensa come voi (il 99% delle persone).

  63. Scritto da Ros

    @85 FNBERGAMO, appartieni già ad un partito che di intelligente ha ben poco,non peggiorare la situazione. Le persone omosessuali hanno dei genitori(eterosessuali) quindi si suppone che siano già dei figli.No,non ci chiuderemo in casa a baciarci,insisteremo a farlo per strada,dovrebbe essere chi è infastidito da questo atteggiamento a chiudersi in casa e vivere nell’ignoranza.
    Picchiare una persona omosessuale non vi darà la certezza che i vostri figli saranno eterosessuali.

  64. Scritto da wka

    sono andati in giro a provocare la gente,poi quando la gente dice cio che pensa sono i primi a piangersi addosso,ma finitela!!!!!

  65. Scritto da parità

    comincio a pensare che metà di queste tenere conversazioni siano frutto di una effettiva ignoranza, ma dell’italiano… ma avete veramente idea di quale sia il significato della parola omosessualità? uguaglianza? diritti? oggettività????
    FNbergamo sei ridicolo

  66. Scritto da parità

    se settimana scorsa c’è stato l’ennesimo atto di violenza a Canicattì, le minacce di morte denunciate oggi sono FUFFA?la verità è che l’Italia è alla deriva e certi fatti di violenza non fanno che alimentare una spirale di immoralità e ignoranza triste e pericolosa.Se il governo ricaccia gli immigrati, istiga i suoi cittadini a denunciare la clandestinità a dispetto del proprio mestiere che li vorrebbe al di sopra delle parti (come dottori e insegnanti), prende le impronte ai bimbi rom…

  67. Scritto da parità

    … non c’è da meravigliarsi se non tutela le fasce deboli, non si fa garante di una legalità dal polso fermo, copre i corrotti e condona l’abusivismo. Noi gay paghiamo le tasse quanto tutti gli altri cittadini… i ns soldi sono uguali e allora dateci uguali diritti!

  68. Scritto da sei etero o sei gay? tu fatti i fatti tuoi che io mi faccio

    L’omosessualità è sempre esistita e solo il diverso approccio culturale e morale delle varie forme di “società umana” ha considerato più o meno nrmale la cosa. L’omosessualità esiste anche tra gli animali e quindi definirla contronatura è perlomeno inesatto e frutto di poca informzione. Solo la paura, la poca disponibilità a capire ciò che è altro da noi e ahinoi, l’ignoranza possono provocare reazioni così pesanti

  69. Scritto da Sei etero o sei Gay?

    E’ chiaro che una società che si chiude sempre più non vuole sforzarsi di capire e non vuole essere disturbata. Questo vuol dire che non stiamo bene, che non troviamo sbocchi di felicità per le nostre esistenze, che i tempi sono cupi. Lo stesso clima produsse sfaceli nel secolo scorso. Troviamo il coraggio di guardarci, parlarci e rompere gli schemi. Siamo tutti figli di qusto pianeta e siamo tutti immersi nella stessa identica cacca: Sveglia!

  70. Scritto da giovanni

    …qualsiasi servizio messo in onda da quella rete (Canale 5, la stessa rete del servizio sul magistrato Misiano, quello del Lodo Mondadori) è solo spazzatura. Creano scandalo e scalpore. Non merita commenti.

  71. Scritto da odiomediaset

    che squallore di tv sempre peggio….

  72. Scritto da Giuseppe

    Tutte queste menate non fanno altro che accrescere il clima di intollerenza che c’è nei confronti della categoria, forse sarebbe ora che la piantassero di volere tutta questa visibilità e probabilmente tutto finirebbe a tarallucci e vino!!!!!

  73. Scritto da genu

    definirlo programma spazzatura e’ un complimento…

  74. Scritto da beppe1981

    Accendi la televisione e vedi che vi sono tantissimi programmi che vogliono esser programmi culturali, poi osservi due minuti e ti accorgi che stai vedendo un programma trash.

    Le stesse risse vengono studiate a tavolino, poi quando la trasmissione finisce ci si ritrova in camerino a bere, in allegria e tutti insieme, del buon vino…

  75. Scritto da stezzanese

    Secondo me gli abitanti di Treviglio hanno ragione. Come si fa a permettere a questi qui di baciarsi liberamente per strada? bisognerebbe vietarlo. Se mio figlio li vedesse non so come potrebbe reagire

  76. Scritto da Gigi

    …sono daccordo con tutti i precedenti commenti.
    Spegniamo le televisioni, ma davvero, finché non trasmetteranno trasmissioni decenti. Qui stiamo raschiando il fondo! E dagli con la solita storia dei bergamaschi razzisti ed intolleranti, gli atalantini violenti ed alcolizzati, i ragazzi drogati e tutti gli altri luoghi comuni….non se ne può più di questi servizi giornalistici da popolino…

  77. Scritto da ilaria

    Stezzanese, e come vuoi che reagisca tuo figlio, gli viene un colpo apoplettico? Basta spiegargli che al mondo ci sono anche uomini che vogliono bene ad altri uomini e morta lì. I bambini sono più ragionevoli di noi, tutto sta come noi genitori presentiamo le cose. O hai paura che ti diventi finocchio lì sui due piedi solo perchè vede due che si baciano?

  78. Scritto da Marco

    Caro numero 6 !!
    Prendiamone atto noi etero ci schifiamo davanti a due uomini che si baciano , ma quanti di noi non sognono di fare sesso con due lesbiche ??
    Questo si chiama nazifascismo, i nazisti le donne ebree belle non le mandavano nei campi , ma se le tenevano strette in casa !!

  79. Scritto da stezzanese

    sinceramente ho proprio paura che diventi finocchio. Non c’è cosa che mi farebbe più dispiacere nella vita.

  80. Scritto da Sgherro

    Penso che stezzanesse rappresenti tutta la grettezza del genere umano, nonostante abbia scritto solo due righe, dalle quali traspare che non lo fa neanche apposta, ha solo paura del diverso..

  81. Scritto da acido

    … quei due sono obiettivamente rivoltanti.
    Come cavolo dovrebbe reagire la gente vedendo due uomini che passeggiano toccandosi il deretano e sbaciucchiandosi?

  82. Scritto da mah

    domanda tendenziosa:
    cosa succederebbe a quei due in un paese musulmano? (visto che siamo noi Italiani/bergamaschi i razzisti)

  83. Scritto da mario59

    Mah.. come genitore sinceramente non sarei felice se mi accorgessi che uno dei miei figli è omosessuale, però vorrei continuare a volergli bene, pertanto credo che accetterei una situazione che sicuramente non è una scelta.
    Per il resto di ipocrisia e falsità c’è piena l’aria.. conosco anche chi spara a zero sugli omosessuali, e poi ci fa del sesso assieme.. il mondo è così.. tutti pronti a scagliare la prima pietra, ma quanti saranno i senza peccato?
    Ribadisco… vedo troppa ipocrisia.

  84. Scritto da stezzanese

    io non so se rappresento la grettezza, ho solo scritto quello che mi sentivo. C’è gente ideologizzata che poi fa buon viso a cattivo gioco, ma è un altro discorso. secondo me ha ragione acido

  85. Scritto da Maverik

    Non è obbligatorio avere sentimenti di condivisione, come non può rappresentare reato il mostrare fastidio per la presenza di omosessuali, purché la propria difficoltà sia manifestata con civiltà e senza alcuna forma di violenza. Non può altrettanto essere reato biasimare le scene di cattivo gusto e mostrare fastidio per gli approcci provocanti di personaggi variopinti e mascherati come a carnevale. Non si vorrebbe che per la libertà degli uni si debba forzare la libertà degli altri.

  86. Scritto da Maverik

    Oltraggio al pubblico pudore
    Che i froci facciano le loro cose contro antura nella loro privata dimora
    E non turbino i bambini

  87. Scritto da Giuseppe

    Maverik, il tuo ragionamento non fa una grinza, purtroppo sono in troppi a non volerla capire!!!!!

  88. Scritto da Colognes

    Quello che si vede dal video è il sentimento profondo della popolazione italiana. La maggior parte del popolo ha un senso di ribrezzo verso le pratiche omosessuali, al contrario di quello che vorrebbero far credere le potenti lobbies omossessualiste che ci sono in giro per l’Europa.

  89. Scritto da Marks

    MARIO59 ha perfettamente ragione. Aggiungo che mi sarebbe piaciuto vedere la reazione dei trevigliesi se a baciarsi o a girare mano nella mano fossero due donne. Infine facile definire la tv spazzatura adesso: peccato che quella tv è nelle mani di un premier votato anche da leghisti bravi a bastonare omosessuali e meridionali

  90. Scritto da vero..

    ho visto un pezzo della “rissa” in TV.. il cattolico sinceramente troppo integralista ma ha detto una cosa giusta, la VIOLENZA è SEMPRE VIOLENZA!! E VA PUNITA PER QUESTO ..non ci deve esser un’aggravante a seconda se scatta per abitudini sessuali, fede calcistica, politica o religiosa.. come invece richiedevano i due ragazzi omosessuali e non solo, di fatti ha fatto l’esempio “Io devo esser punito ad egual modo se dò un pugno a Paone o ad un qualunque eterosessuale”

  91. Scritto da mario59

    per carità..i bambini vengono turbati ogni giorno dalle immagini violente e di sesso dalla tv..altro che due gay per strada.
    Se mi capita di vedere due ragazzi dello stesso sesso che si baciano, potrò rimanere un attimo perplesso..ma non mi pare un atteggiamento così scandaloso da sollevarne un caso.
    E’ più scandaloso per i giovani l’esempio di chi al comando del nostro paese, è un frequentatore di minorenni..(affermazione di sua moglie)
    Atteggiamento scandaloso oltre che diseducativo.

  92. Scritto da hunter

    ma se siete i primi che vi scandalizzate di fronte a due gay che si baciano…solo che la vostra posizione politica (non dico l’angolatura se no vi offendete) vi impone di parlarne come se nulla fosse. e invece dentro di voi provate ribrezzo. Come tutti.

  93. Scritto da Luca

    proverei lo stesso “ribrezzo” che avrei nel caso vedessi un uomo baciare una donna brutta (o viceversa), ma solo perchè le due situazioni non rientrerebbero nei miei gusti sessuali.. non mi permetterei di condannare l’atto, inveire o passare alle mani..

  94. Scritto da Uomomagnetico

    Mi fanno pena coloro che si riempiono la bocca con la parola “bambini” per evocare un senso di purezza e di innocenza da proteggere. E la protezione dall’odio gratuito di chi dice “quelli lì mi fanno schifo” ? Il servizio in tv era chiaramente una provocazione di basso stile, ma le reazioni sono state sincere, purtroppo. Da bergamasco e da omosessuale sono andato via, lontano da una terra che mi odia. Non usate i bambini come scudi, sono più svegli e capaci di noi.

  95. Scritto da Beppe P.

    ….riguardo la trasmissione definirla TV spazzatura è poco. I tristi fatti di cronaca riguardanti i gay sono avvenuti a Roma e a Firenze, a Bergamo e provincia nessuno ha mai alzato un dito contro gli omosessuali, non vedo proprio l’utilità del servizio mediaset a Treviglio. Il filmato è una pura provocazione, come vuoi che reagisca la gente difronte a due omosessuali che si scambiano effusioni per la strada?

  96. Scritto da Uomomagnetico

    Aggiungo che parlare di lobby gay è davvero ridicolo, non tiene conto della realtà. Veniamo pestati da quattro mesi e non c’è nessuno che ha mosso un dito, il governo poi non parliamone. Provate a pensare che la vostra percezione della situazione è soltanto VOSTRA e che non rispecchia necessariamente l’opinione di moltissimi italiani. Massificare a casaccio è una pratica che qualifica chi ne fa uso.

  97. Scritto da Giuseppe

    Scusa Marks, mi sai dire quando i leghisti hanno bastonato meridionali o omosessuali? I fatti di cronaca nera sono avvenuti a Roma ed a Firenze dove non mi sembra che la Lega spopoli. Forse è meglio collegare il cervello prima di fare certe accuse….

  98. Scritto da Pietro

    Ma che bella accolita di razzisti e xenofobi, bella immagine a quando i triangolini rosa??

  99. Scritto da Uomomagnetico

    @BEPPE P: nessuno ha mai alzato le mani contro i gay a Bergamo? Rido. Ma sai le mazzate che mi sono preso io da ragazzino? Solo che non si può che stare zitti, perché non hai un appoggio e lo “sbagliato” sei sempre tu. Purtroppo non c’è un luogo sicuro adesso. Sono arrivato al punto di non fidarmi a spostarmi da solo dopo una certa ora. E se un CITTADINO arriva a pensare questo la situazione è gravissima.

  100. Scritto da vero..

    Uomomagnetico..venite pestati da 4 mesi? evita le strumentalizzazioni altrimenti potrei dire.. e le donne che sono violenatte da rumeni da quando hanno libero accesso in europa? se lo dico passo per razzista. Insomma l’italiano non si può tutelare ma l’omosessuale si?! davvero non riesco a capire il senso..ma forse perchè ragiono in modo oggettivo e non per affermazione personale.
    Libertà, uguaglianza hanno un valore assoluto..nno c’è chi è più uguale di altri..

  101. Scritto da a

    Io sinceramente se fossi omosessuale sarei incacchiato come una biscia con gli autori di questa trasmissione e con i due protagonisti del video. Se fossi omosessuale gradirei non essere dipinto come una macchietta da circo, gradirei tenermi per me le mie abitudini sessuali e gradirei che i cosidetti etero si facessero bellamente i fatti loro su detto argomento. E lasciamo perdere i bambini. Il mio ha otto anni, sa già tutto e non è affatto scandalizzato.

  102. Scritto da @stezzanese(10)

    Non è coprendo gli occhi di tuo figlio davanti ad un bacio tra omosessuali che potrai prevenire una sua eventuale omosessualità.
    Omosessuali si nasce,non ci si diventa a causa di altri omosessuali.
    Vedete? Bergamo è una città omofoba perchè di base è ignorante.
    Non avete la minima idea di cosa sia l’omosessualità.

  103. Scritto da Giuseppe

    Piantatela di fare i buffoni per strada, in tv, ovunque andate, e vedrete che più nessuno vi schiferà!!!!!

  104. Scritto da Marica

    Questi commenti sono davvero inquietanti. E meno male che non c’è un ‘problema omofobia’ e che è tutta colpa della ‘lobby degli omosessuali’, esibizionisti ‘di natura’.
    Forse non ve ne rendete conto, ma i nazisti parlavano proprio come voi.

  105. Scritto da Uomomagnetico

    @Vero..: ma quale strumentalizzazione, io vedo quello che sta succedendo e basta. L’escalation di violenza contro la comunità LGBTQ è un fatto, si può negare? Siamo tutti uguali e sono il primo a dirlo, ma perché nessuno fa niente per fermare l’onda di pestaggi? E critico tutti, dalle associazioni gay menefreghiste e speculatrici allo stesso governo, nella veste nel Ministro Carfagna, che non ha detto una singola parola, un accenno, qualcosa. Non stiamo parlando di donne e rumeni. On topic.

  106. Scritto da @Giuseppe(36)

    Ma stai scherzando? E sopratutto non mi pare di aver visto scene univoche di buffonaggio.La trasmissione era un’intera buffonata,da entrambe le parti,ma ovviamente alle persone come te fa comodo credere che quella fetta di omosessuali rappresenti tutta la comunità LGBT. Se c’è qualcuno che deve piantarla,sei tu e le persone che la pensano come te,scarsa intelligenza,scarsa cultura.

  107. Scritto da Eli

    Vogliono forse che iniziamo a difenderci?
    vi assicuro che ne siamo capacissimi…
    Non siamo tutti Checche Paillettes e lustrini…
    Non siamo tutte adolescenti sessualmente confuse che trovano “divertente” baciare le compagne di classe!
    Siamo Gente Normale che AMA normalmente!
    Credete forse che io venga da una famiglia di Depravati solo perchè son lesbica?!
    Vi auguro di cuore di avere un figlio omosessuale,forse inizierete a capire! però non augurerei mai a lui di avere genitori stolti come voi!

  108. Scritto da Uomomagnetico

    @GIUSEPPE: Buffoni? Ribadisco il concetto di realtà. La tv non la rappresenta perché mostra solo macchiette. Cosa vedi per le strade? Ci sono forse i carri allegorici che intasano il traffico tutte le mattine? Non mi sembra. Siamo persone comuni e come tali vogliamo diritti, così come abbiamo già dei doveri. Uno di questi diritti è quello di non vederci discriminati. Nessuno deve esserlo e non c’è un motivo valido per odiare.

  109. Scritto da vero..

    sai i bambin iche da piccoli hanno preso botte perchè mingherlini, o offesi perchè ciccioni, oppure ancora per il loro modo di vestire o il lavoro del padre o il cognome strano..
    bergamo omofoba?! va beh dai.. vi sentitte discriminati a prescindere e mi sa che fare un pò le vittime vi piace anche.. se vi riconoscete (per comportamento) con i due della trasmissione mi dispiace per voi ma avete un problema e di sicuro non è l’orientamento sessuale, tutto qui..

  110. Scritto da parità

    la cosa più brutta dell’ignoranza è l’attaccamento alle falsità, il qualunquismo e la presunzione che leggo in molti interventi.La legge contro l’omofobia non vuole sancire 1diversità privilegiata degli omosessuali che squilibri i diritti di tutti i cittadini, ma solo un’aggravante del reato di violenza subito.Volevo chiedere a quanti dicono che siamo contro natura e temono che l’esibizione di baci e piume sia di cattivo es. x i loro figli: cos’è? temete che subiscano violenze che approvate?

  111. Scritto da Alice

    l’ amore non ha sesso, non ha età, non ha confini: vivi e lascia vivere.
    cristo ha detto: “ama il prossimo tuo come te stesso”, non ha aggiunto: “a patto che non sia gay.”

  112. Scritto da soloodience

    ci vogliono le tv per far vedere cose che capitano da una vita?pestaggi, violenze,stupri?adesso va di moda far vedere le aggressioni verso i gay?prima cerano gli stupri dei rumeni e prima ancora le rapine in villa..poi d un tratto puff finiti gli stupri…con che scopo fanno questa pseudo publicita al mondo gay?
    comunque servizio da tv spazzatura con finti battibecchi fra un beota cattolico estremista e 3 gay impomatati .

  113. Scritto da m

    ma siamo pazzi! io mi chiedo perdchè due persone non possano essere libere di camminare mano nella mano solo perchè si vogliono bene. Poi tolleriamo leprostitute per srada in pieno giorno colle t…. al vento. Li i bambini pero’ non si scioccano! Per tutti coloro che ci chiamano peccatori mi raccomando… non usate metodi anticocezionale, non praticate attività anedonica etc.. etc..

  114. Scritto da parità

    domanda per a: che significa “Se fossi omosessuale gradirei non essere dipinto come una macchietta da circo, gradirei tenermi per me le mie abitudini sessuali”? non andiamo mica in giro a fare sesso!sono i benpensanti che sfogano le loro considerazioni stupide e represse su di noi!magari attribuendo la responsabilità del loro corretto sentire a un Dio che ci vorrebbe rispettosi del prossimo!per favore!la VISIBILITA’ dei pride l’avete mai vista veramente? e quella delle manifestazioni antiomofobe?

  115. Scritto da m

    Stezzanese continua a scrivere ti prego che sei un manifesto omofobo se tuo figlio diventerà gay sono sicuro che sebbene tu non gli rivolgerai più la parola lui continuera ad amarti in quanto sei suo padre…

  116. Scritto da stezzanese

    E’ stata mobilitata la comunità gay bergamasca? Fate quello he volete, basta che non baciate o palpate per strada. altro che legge anti omofobia, dovrebbero fare una legge o un’ordinanza che vieti questi atti che causano ribrezza nella gran parte dei bergamaschi. lo dice il video.

  117. Scritto da Uomomagnetico

    @SOLOODIENCE: visto che sei così diffidente nei confronti della tv (menomale) comincia a guardarti attorno e a spegnerla ogni tanto. Quella che tu chiami “pubblicità ai gay” in italiano si chiamano aggressioni. Cosa ci guadagno a venire picchiato? Divento famoso? Ma per piacere, non sai nemmeno di cosa parli. E te lo ripeto, non lo sai.

  118. Scritto da marilena

    sono d’accordo con marica, i commenti sono davvero preoccupanti e rispecchiano purtroppo le idee di molti bergamaschi, Per maverik ripeto la domanda: se tu sei quello che dice di conoscere don pennati e di essere stato un volontario della sua comunità, stai disonorandoli con le tue idee omofobe e fra l’altro hai copiato da qualche parte un testo illeggibile in tutti i sensi. Che vergogna, gli uomini sono tutti uguali per me, leggete la costituzione!

  119. Scritto da soloodience

    we Uomomagnetico
    siete solo odience non ti arrabbiare..fra poco passerete di moda in tv e ritornerete nel vostro club prive.
    non vi rendete conto che vi stanno usando per altri fini…siete di coccio..il continuare in italia a parlare di omofobia vi crea solo nemici invece di avere piu gente solidale…guardate chi ce al governo, ossia colui che filtra i suoi programmi tv a piacimento.e fatevi 2 conti.vi sta usando.. toc toc ci siete?

  120. Scritto da m

    io continuerò a camminare mano nella mano col mio fidanzato e se mi viene voglua di dargli un bacetto glielo do e basta non è reato mi risulta. Poi considerando che sono 188 e faccio palestra da quando ho 15 anni il primo che mi rompe i c….i gli do una mazzata! e tanti auguri.

  121. Scritto da Pesistica

    Fai palestra? A Bergamo? No, sai com’è…

  122. Scritto da comunista

    io da comunista convinto ho fastidio a vedere certe messe in scena,ognuno è libero di vivere la sua sessualità ma sempre rispettando le idee altrui,non sicuramente andando in tv a fare le macchiette.

  123. Scritto da karajan

    I PRETI DI TREVIGLIO, CITTA’ COSI’ CATTOLICA, COSA DICONO? COME LA PENSANO?