BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al Sociale l’Elisir si tinge di jazz

Si apre martedì 20 ottobre la settimana di musica e danza del Bergamo Musica Festival. Si parte con l'appuntamento con il Piazzalunga, Bombardieri, Bertoli Jazz Trio.

Più informazioni su

Si apre martedì 20 ottobre la settimana di musica e danza che il Bergamo Musica Festival realizza al Teatro Sociale di Città Alta. Si parte con l’ormai tradizionale appuntamento con il Piazzalunga, Bombardieri, Bertoli Jazz Trio, impegnato nella rivisitazione in chiave jazzistica del donizettiano Elisir d’amore, su modello dei concerti, seguiti da un folto pubblico e accolti con successo, che nelle passate edizioni del Bergamo Musica Festival videro il Trio stesso alle prese con La Bohème di Giacomo Puccini e la Carmen di Georges Bizet.
Martedì 20 ottobre ore 21
Teatro Sociale
Concerto Jazz
Improvvisando su L’elisir d’amore
Piazzalunga, Bombardieri, Bertoli Jazz Trio
Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili
A seguire due appuntamenti destinati a ragazzi e famiglie. Innanzitutto la Commedia musicale Nemorino tenore e burattino, liberamente ispirata all’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, affidata alla voce di Elvis Fanton, nel ruolo di Nemorino, celebre protagonista dell’opera donizettiana, e ai burattini di Daniele Cortesi.
Mercoledì 21 ottobre ore 21
Teatro Sociale
Teatro per burattini
Nemorino tenore e burattino
Commedia musicale in un atto di Daniele Cortesi e Francesco Bellotto
Musiche originali Eddy Serafini
Regia Daniele Cortesi
Nemorino Elvis Fanton
Burattini Daniele Cortesi
Animatori Daniele Cortesi, Virginio Baccanelli, Maria Teresa Zanoni
Costumi Rachele Doda (burattini), Luciana Azzi (Nemorino tenore)
Quintetto Donizetti
Luca Braga, violino I
Pierantonio Cazzulani, violino II
Christian Serazzi, viola
Massimo Repellini, violoncello
Matteo Castagnoli, pianoforte
Biglietti di ingresso da 5.00 a 10.00 euro
Infine la rappresentazione del balletto Giorgio e il drago, liberamente ispirato alla leggenda di San Giorgio e il drago.
Mercoledì 28 ottobre ore 21
Teatro Sociale
Danza
Giorgio e il drago
Coreografia e concezione scenica Simona Bucci
Musica originale Paki Zennaro
Interpreti Roberto Lori Milo Scarcella Frida Vannini
Scenografia Angelo Linzalata, Cinzia Bardelli
Costumi Massimo Missiroli
Disegno luci Andrea Margarolo
biglietti di ingresso da 5 a 10 euro
Per informazioni: Fondazione Donizetti Piazza Cavour, 15 – 24121 Bergamo tel. 035.4160681/682
www.donizetti.org.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da rf

    Ho ascoltato in passato il progetto su Puccini in programma. Una delle cose musicalmente più scadenti mi sia capitato ascoltare in tanti anni. Un autentico pasticcio che non suona jazz, né operistico. Una cosa che può interessare solo gli sprovveduti della musica prima ancora che del jazz, del quale si continua nel ns paese a fare mistificazione e scempio, in barba ad un pubblico ignaro, con proposte di questo genere fatte da musicisti di assai dubbio valore jazzistico. Più rispetto x la musica.