BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via il giallo-nero, i dossi ora sono verde-padano

Il nuovo sindaco, Daisy Pirovano, figlia del presidente della Provincia e come lui militante del Carroccio ha scelto un colore "naturale, adatto al contesto".

Più informazioni su

La prima verniciatura era "inguardabile", così la ditta l’ha dovuta rifare a spese proprie. E il nuovo sindaco, Daisy Pirovano, figlia del presidente della Provincia Ettore e come lui militante del Carroccio ha scelto un colore "naturale, che si adattasse al contesto".
Qual è dunque la tinta che ora campeggia su cinque dossi per gli attraversamenti pedonali delle vie Carioni e Maestri in quel di Misano? Un piccolo sforzo di fantasia e ci si arriva: è verde. Verde padano, naturalmente. Strisce bianche su sfondo green, perché, spiega il sidndaco "l’uso del giallo e del nero, come erano gli attraversamenti precedenti, ci sapeva tanto di periferia della città". Via il giallo-nero dunque e, dopo un’occhiata alla tavolozza dei colori presentata dalla ditta, dal rosso al blu al fucsia, la scelta è caduta su un colore "amico": "Siamo della Lega, è chiaro che il verde ci piace – ammette Daisy Pirovano – ma l’abbiamo scelto perché si adatta al contesto. Non c’è nient’altro". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vincenzo

    la lega se la conosci la eviti evitarla e combattwerla politicamente e’ un dovere

  2. Scritto da Anna

    Ma non se ne puo piu di sta gente, ma non hanno altri problemi più seri da affrontare. E poi non esiste il codice della strada che stabilisce il colore, o il federalismo consente a ogni sindaco padano di farsi la segnaletica stradale che vuole?

  3. Scritto da 'gnoranti come buoi

    giusto, propongo anche profilattici verdi, sirene della polizia locale verdi, e assumere il terribile ulk !

  4. Scritto da I Buoi sono inaffidabili

    Pur mangiando cibo verde quando lo espellono gli danno un colore eversivo.

  5. Scritto da chep...e!

    qsta totale idiozia del senso d’appartenenza è ormai per la Lega una grottesca ossessione che purtroppo ridicolizza l’intera Bergamasca,dove il movimento ha attecchito con una forza troppo impetuosa per non rifletterci sopra.

  6. Scritto da wwd

    Riforme del terzo millennio : tutti i cartelli rossi dovranno essere aboliti o sostituiti con altri colori …perchè….comunisti !

  7. Scritto da dario

    i leghisti sono stati cosi repressi che oramai fanno cose assurde, ma vediamo il lato positivo, si accontentano di cartelli in dialetto, cartelli verdi anche se vorrebbero riaprire i lager e rinchiudervi i comunisti, gay, tutto ciò che odiano

  8. Scritto da carletto

    già il nome non padano DOC è discriminante, poi sre trovate folcloristiche fanno il resto

  9. Scritto da cuìn

    viste le foto dei dossi: sono orrendi, se si adattano al contesto allora il contesto fa proprio schifo. più o meno come i foulard della signorina.

  10. Scritto da AL

    Brava Daisy i dossi sono belli, si vedono e sono VERDE PADANIA i contestatori lasciali parlare il loro sfogo è solo quello. Sappi che qualsiasi cosa farà la LEGA NORD a questi sinistrossi non andrà mai bene, guarda e passa e non ti curar…….

  11. Scritto da cuìn

    cavoli, ma i baluba commentano sempre allo stesso modo (non ti curar di loro…) oltre che ad avere gusti imbarazzanti.

  12. Scritto da karajan

    @34. Non ti sforzare, i leghisti non sanno far di conto. Per loro basta qualcuno che urlaccia dal balcone e non fa nulla se propone coglionate tipo le strisce pedonali verdi che sarebbero subito cancellate perchè persone più progredite di loro (codice stradale europeo), le ritiene non in regola per la sicurezza stradale. Cerchiamo di dare fiducia invece a persone che il cervello lo mantengono acceso: sono molte di più di quelle che pensa LEGA LADRONA. I numeri non si possono nascondere

  13. Scritto da Giuseppe

    Sinceramente penso che il colore dei dossi sia secondario, la cosa più importante è la segnalazione dei medesimi tramite cartelli, ma ciò non sempre avviene.
    Per quel che riguarda i dossi verdi ho da dire due cose:
    a. se serve effettivamente a renderli ben visibili ben venga,
    b. se serve solo perché inseriti in un contesto politico – ambientale la notizia mi fa solo sorridere e spero di cuore che la notte siano ben visibili.

  14. Scritto da Colors

    Il sangue (rosso!) e il cuore (rosso!) sono chiari simboli comunisti , la bile no. In caso di trasfusione che fare ?
    Il sole di Viareggio si può prendere in alternativa a quello delle alpi ?
    Le lasagne sono consigliabili al pesto ?
    La base attende indicazioni.

  15. Scritto da Colors

    Brava Daisy, averne come te. Avremmo risolto tutti i nostri problemi. Hai qualche consiglio per il colore della cameretta di mio figlio ?

  16. Scritto da Marica

    Il verde si adatta al contesto?
    La combinazione giallo e nero viene usato proprio perché attira l’attenzione e quindi è più visibile. Anche in natura è così: api e vespe sono gialle e nere proprio per segnalare “pericolo!pungiamo!”. Nel caso dei dossi pedonali significa maggiore attenzione degli automobilisti e maggiore sicurezza dei pedoni. O no?

  17. Scritto da ureidacan

    Dopo che il Presidente della Provincia Pirovano ha deciso di cambiare la fascia tricolore, il sindaco figlia, Daisy Pirovano il colore dei dossi,il popolo bergamasco si chiede quali colori cambierà l’assessore provinciale, genero di Pirovano?

  18. Scritto da POP MIT UNS

    @-3- Bellissima ! Ma non esiste una normativa per queste cose ? O è arredo urbano ? Se è arredo fare tutto verde mi pare un pò…..
    A beh sì, scusate : eletta dal popolo.

  19. Scritto da Controcorrente

    Il verde si adatta al contesto e piace alla Lega.
    Infatti il contesto delle tasche dei cittadini più bergamaschi è sempre più al verde, e in particolare quello dei ceti popolari che l’hanno votata in massa.

  20. Scritto da pike

    allucinante. Da prendersi a martellate nei maroni.Nel senso dei testicoli.

    http://www.cafenero.ilcannocchiale.it

  21. Scritto da esterrefatto

    a laurà!

  22. Scritto da cuìn

    “ci sapeva tanto di periferia della città” e infatti è un paesello di pianura. chissà cosa crede di essere. sempre più ridicoli: padre, figlia (e genero).

  23. Scritto da BobRock

    Siete indietro, da anni ad Albano i passaggi pedonali sono evidenziati in verde

  24. Scritto da karajan

    Da un bel pò, non leggo le barzellette che vengono pubblicate da riviste o quotidiani, perchè mi tengo informato circa le iniziative come queste, elaborate da gente col cervello perennemente disoccupato e mi faccio certe scorpacciate di risate, che non vi dico!!! Rimane l’amarezza, che altre persone col cervello perennemente disoccupato e mi riferisco alle migliaia di persone con uno stipendio o con una pensione da fame, che li votano

  25. Scritto da marilena

    che vergogna, con tutti i problemi che ci sono questa si preoccupa di cambiare colore ai dossi! La popolazione dovrebbe ribellarsi anche se l’ha votata, si fa più bella figura ad ammettere lo sbaglio che a perseverare nel dare fiducia a una persona così stupida. L’unica cosa giusta : il verde è il colore più adatto al contesto, è proprio vero di questi tempi!

  26. Scritto da enrico

    Lo sanno i Pirovano che anche la pelle delle natiche cambia di colore se presa a pedate?

  27. Scritto da enrico

    E’ scientificamente provato che il verde attira gli allocchi.

  28. Scritto da bergamasco

    Ecco la riprova che basta che un leghista faccia qualcosa che una pletora di leoni da tastiera si scatenino. Domanda: perchè a commento dei corsi di bergamasco promossi dal sindaco di centrosinistra di villa di serio, i vari cuìn, karajan, ureidacan (solo per citare i più preconcetti verso la lega) non hanno scritto una riga di critica? -solo marilena l’ha fatto-. in fin dei conti era la stessa cosa proposta dalla lega. come le strisce verdi, presenti anche in comuni di centrosx. asilo!

  29. Scritto da eggià

    11.. hai proprio ragione, qui si strappano le vesti (e fanno articoli a doc) sul colore dei dossi.. a Bolgare (e on solo) sono 4/5 anni che sono rossi e nessuno si è permesso di dire i lcolore fosse scelto per il colore della giunta..ma tantè, se si vuole far polemica ogni metodo torna buono..

  30. Scritto da a.r.

    X MARILENA: Ma la smetti o no? Che cosa vedi di tanto strano e allucinante in questa notizia? Le strisce andavano ridipinte e il sindaco ha scelto il verde. Anche a me fa un pò strano ma alla fine chissenefregra… E poi ormai il ROSSO è passato di moda!

  31. Scritto da Alfredo

    Il problema è che il rosso è stao scelto, negli USA sopo ampi studi scientifici che hanno dimostrato che era il colore migliore per attirare l’attenzione con ogni tempo.
    Ilverde lo hanno scelto dopo una cena a casa del sindaco, figlia del presidente leghista della Bergamasca, l’unica motivazione appare politica e non scientifica, per questo si urla all’ulteriore incredibile caso si uso distorto dei beni e delle cariche pubbliche.

    PS: il verde di notte, a pari col blu, è il peggior colore.

  32. Scritto da Corrado

    La scena è sempre la stessa: qualche leghista annuncia senza vergogna l’ennesimo atto, inutile alla comunità e pagato dalla comunità, con il solo scopo di attirare macchiettisticamente l’attenzione degli elettori. Seguono i dovuti commenti sarcastici dei lettori, ed infine si accodano i commenti dei soliti (cielo!)duristi risentiti che sentenziano: saputoni! comunisti! Semplicemente, cari leghisti, questa è gente pagata da noi per lavorare e non per fare i buffoni.

  33. Scritto da eggià

    il rosso si vede bene di notte sull’asfalto!!! ti invito a venir a controllare..

  34. Scritto da angelo

    X 16. Visti i tempi, con la crisi che morde il freno, ritieniti contento che i leoni si scatenino alla tastiera. Con amministratori simili, pagati per lavorare ed invece affaccendati solo a darsi visibilità, lo scontro dialettico e democratico mi sembra doveroso.

  35. Scritto da vincenzo

    fra poco vedremo degli alieni di colore verde girare su macchine verdi saranni i nuovi agenti della polizia municipale di misano
    in fonodo dala super razza destinata a cambiare l’italia non si puo’ chiedere di piu’ in fondo un leghista puo’ sempre dire essendo misano un paese in campagna si sono adattati al colore dei campi
    ed ecco la prossima scelta abitazioni tutte colorate di verde che grande idea meditate gente meditate

  36. Scritto da a.r.

    COMUNISTI BASTA…..ALZO BANDIERA BIANCA!!!! VI DEVO FARE I COMPLIMENTI!!! SIETE RIMASTI IN POCHI MA DAVVERO COSTANTI…SIETE DAVVERO COSTANTI A ROMPERE I MARRONI!!!

  37. Scritto da che basso livello

    22-il problema è che vi svatenate qui perchè ragonate solo per ideologia.. vi riempite la bocca della parola crisi quando probabilmente siete i primi radical chic ingiro e non soffrite il problema.. diritti umani,calpestati, razzismo, omofobia, uso improprio delle risorse.. cavol oda dopo le elezioni sembra proprio ci siamo tutti imbarbariti in Bg e provincia vero? siete bravi solo a criticare ed esser contro a priori ..questo articolo ne è la lampante riprova, come quello su baaria vs barbaross

  38. Scritto da vincenzo

    scusate mi ero dimenticato la notizia piu’ importante un giorno vicino a misano il paese in verde ho visto con i miei occhi latte di colore verde vi assicuro che era verde, era una nuovo esperimento della razza dominante vi assicuro che dalle mammelle delle mucche usciva LATTE VERDE che grande invenzione
    ps: comprata la confezione al supermercato e assaggiato era buonissim PECCATO UN LEGGERISSIMO AROMA DI MENTA

  39. Scritto da Maurizio(falso)

    Roba da matti; un pò questo sito èsempre fortemente critico verso la Lega Nord e il sospetto che sia politicamente molto spostato verso sinistra è quasi una certezza. Dall’altro lato noto che i ben pochi elettori di sinistra rimasti in circolazione dopo i terrificanti sette anni di governo Prodi-D’Alema che hanno disintegrato il paese sono molto ma molto costanti a postare. Fatica sprecata comunque….usate il fiato per spiegare la fregatura del TFR ai fondi-pensione che avete tirato…

  40. Scritto da bambi (da disney)

    la stessa, identica, notizia compare su L’Eco di Bergamo (da cui probabilmente è stata copiata). Anche lui spostato a sinistra o è semplicemente la disonestà intellettuale che vi fa dire stupidaggini?

  41. Scritto da cuìn

    29, di mezzo ci sta un governo berlusconi che veramente non ha combinato niente, ma c’è chi si accontenta: si fanno le gioppinate e i maurizi son contenti.

  42. Scritto da marilena

    per a.r. non ti smentisci mai, fra l’altro te la prendi solo con me. Non importa, le tue minacce non mi toccano. Per tutti quelli che offendono quelli di sinistra: poveri voi, che umiliazione essere rappresentati da persone che si preoccupano soltanto del colore dei dossi stradali! Qui non c’entrano la destra o la sinistra, qui esiste solo la stupidità pagata profumatamente dai cittadini tutti rossi e verdi e bianchi come la bandiera italiana!

  43. Scritto da dalle valli verdi

    x 26 siamo rimasti in pochi???? dati ultime elezioni europee
    se sai contare, vi servono 7.000.000 di voti x raggiungerci
    provate a chiederli agli extra comunitari e forse ce la fate
    PARTITO DEMOCRATICO 8.008.203
    RIFOND.COM. – SIN.EUROPEA – COM.ITALIANI 1.038.284
    SINISTRA E LIBERTA’ 958.507
    PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI 166.317
    tot circa 10.000.000
    LEGA NORD 3.126.922

  44. Scritto da lele

    mi chiedo perchè per i dossi si scelgono i colori adatti al contesto,mentre per i propri figli si scelgono i nomi adatti ad Hazzard..