BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Droga nel portasorpresa, pusher in manette

I carabinieri hanno catturato un marocchino ventenne: teneva 15 dosi di coca nell'involucro degli ovetti. A Stezzano la Mobile prende uno spacciatore gi?? espulso dall'Italia.

Più informazioni su

Quel che si dice un arresto a sorpresa. I carabinieri di Sarnico, in missione a Telgate, hanno catturato un pusher marocchino ventenne che tenevano d’occhio da un po’: nascondeva nel celebre involucro giallo degli ovetti Kinder, opportunamente celato negli slip, quindici dosi di cocaina pronte per essere vendute. Il marocchino è stato "agganciato" sotto casa sua a Grumello del Monte, poi è stato seguito fino a via Arici, nel centro di Telgate: qui la sua Punto è stata affiancata da un’altra vettura. A quel punto, prevedendo uno scambio, i carabinieri sono intervenuti. Il cliente è fuggito, mentre il marocchino è stato bloccato e sorpreso con la droga addosso. Secondo i militari aveva un buon giro di clienti. Il nordafricano, si è saputo, vive in una villetta con genitori e sorellina. Il fratello invece è in carcere: fu arrestato tempo fa, sempre dai carabinieri, con 40 chili di hashish.
E un altro spacciatore marocchino, a riprova del fatto che il mercato bergamasco è monopolizzato dai nordafricani, è stato arrestato a Stezzano dalla squadra mobile di Bergamo. Gli uomini della questura sono entrati in azione dopo aver ricevuto alcune segnalazioni a proposito di un pusher che svolgeva la sua attività nelel vie centrali del paese. L’hanno pedinato per un po’ e poi l’hanno bloccato mentre si recava in farmacia: addosso aveva 2 grammi e mezzo di cocaina, mentre a casa nascondeva circa altri 50 grammi e un bilancino di precisione. L’uomo, 39 anni, era già stato arrestato per droga nel 2007. Uscito dal carcere nel giugno 2008, era stato accompagnato alla frontiera aeroportuale e messo sul primo volo per il Marocco. Ma è poi rientrato servendosi di documenti e permesso di soggiorno falsi. E’ stato arrestato e portato in via Gleno.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.