BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tasse aeroportuali più care, Orio si frega le mani

Un decreto legge approvato dal Governo prevede 2 euro in più a passeggero. Per la Sacbo ciò significa un incasso di 7 milioni in più da destinare ad investimenti.

Più informazioni su

Sono in arrivo aumenti sulle tasse aeroportuali italiane. Lo ha deciso il Governo approvando un decreto legge che ha l’obiettivo di sbloccare gli investimenti negli scali della Penisola. Il decreto concede 3 euro in più a passeggero per gli aeroporti di Fiumicino e Malpensa e 2 per Linate, Venezia, Bergamo (il che significa che Sacbo incasserebbe 7 milioni di euro in più all’anno) o Catania. Per i passeggeri di Palermo, Napoli, Bologna, Torino, Verona, Bari o Cagliari il rincaro sarà di un euro. Questi aumenti potrebbero scattare già tra qualche settimana, o, più probabilmente, dal primo gennaio 2010. Il decreto è già stato firmato dal ministro dei Trasporti Altero Matteoli e ora si attende la firma del ministro dell’Economia Giulio Tremonti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aiutiamo i bisognosi

    Orio si frega le mani , e Malpensa ?
    Toh ! Che storia.
    Ma questo non è un governo che non aumenta le tasse ?