BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

No dell’azienda alla rotazione, sindacato contrario

Alta partecipazione allo sciopero, mentre nel corso dell'incontro in Confindustria le posizioni divergenti sono rimaste invariate. Luned?? 19 assemblea dei lavoratori.

Più informazioni su

Mentre i lavoratori in sciopero presidiavano lo stabilimento, nella sede di Confindustria Bergamo si svolgeva un nuovo round tra azienda e sindacato sul futuro del Maglificio Dalmine. Futuro che registrerà un’ulteriore riduzione di organico: l’azienda ha annunciato infatti 66 esuberi si un totale di 129 dipendenti. 
Il nodo del contendere è legato alla cassa in deroga per i prossimi 8 mesi che l’azienda è disponibile a richiedere, ma non vuole sia fatta a rotazione. Spiega Sergio Licini della Femca Cisl: "La direzione aziendale, rappresentata da Daniele Grassi  ribadisce la volontà di scegliere fin da ora chi sarà messo in mobilità, per questo non vuole la rotazione. Di più, ha proposto un incentivo a coloro che accetteranno fin da subito di essere sostanzialmente fuori. E’ un atteggiamento che noi non possiamo accettare e che la legge non prevede: in ogni caso per lunedì 19 è convocata l’assemblea dei lavoratori che deciderà in merito".
E martedì 20 è in programma un nuovo incontro in Confindustria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.