BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lombardia terra di foreste

Reso noto il rapporto sulla stato delle foreste. Alla fine del 2007 erano 617.121 gli ettari a bosco, pari al 25,85%

Più informazioni su

Uno scenario completo sul patrimonio forestale lombardo è stato per la prima volta reso possibile con la presentazione dei contenuti nel "Rapporto sullo stato delle foreste in Lombardia" elaborato da Ersaf (Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste) su incarico di Regione Lombardia e presentato ieri a Milano.
"Il rapporto – sottolinea l’assessore all’Agricoltura, Luca Daniel Ferrazzi – conferma la buona salute del settore, con superfici in aumento: è il frutto della costante attenzione
della Regione e dell’assessorato all’Agricoltura".
La consistenza del patrimonio forestale al 31 dicembre 2007 era di 617.121 ettari, pari al 25,85% del territorio regionale. Sono dati che, infatti, permettono di rilevare come la superficie forestale sia incrementata dell’1,52% rispetto ai precedenti rilievi del 2000.
Altro aspetto interessante, riguarda la quantità di legname tagliato: è la robinia la specie dalla quale si ricava la maggior quantità di legname dai nostri boschi: il 17% della massa legnosa richiesta al taglio nel 2008 appartiene a questa essenza, seguita dall’abete rosso (14%), castagno (14%), faggio (9%), larice (6%) e carpino nero(6%).
 
Nel 2007 sono stati percorsi dal fuoco 666 ettari di boschi e 264 sono stati gli incendi verificatisi.
Si tratta di valori molto ridotti rispetto all’estensione totale delle superficie boscate regionali e si può pertanto affermare che in Lombardia non esiste un problema "deforestazione". Anzi, le superfici trasformate sono state ampiamente compensate da interventi di nuova forestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.