BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Se ne parla da quasi trent’anni

Di Provincia camuna parl?? tra i primi, negli anni Ottanta un politico democristiano di Lovere, Giovanni Ruffini che allora sedeva nella giunta del Pirellone.

Già nella scorsa legislatura il leghista bresciano Davide Caparini aveva presentato in Parlamento la proposta di istituzione di una nuova Provincia che comprenderebbe la Valcamonica, ma anche le zone bergamasche della Valle di Scalve e l’Alto Sebino. Ma a dirla tutta un progetto simile (con più o meno le stesse aree coinvolte) viene portato all’attenzione della Camera o del Senato ogni 3-4 anni. Di Provincia camuna, o di Camunia, o di Sebinia, parlò tra i primi, negli anni Ottanta un politico democristiano di Lovere, Giovanni Ruffini che allora sedeva nella giunta del Pirellone. Poi, a cadenze abbastanza ravvicinate, l’idea di Camunia è stata ripresa e riproposta. Senza molto successo finora, ma facendo discutere sindaci e politici di varie apartenenze.
L’alto Sebino bergamasco non ha mai contrastato questa "nascita", al contrario degli esponenti della valle di Scalve. Probabilmente paesi come Lovere, Bossico, Costa Volpino, Castro, si sentono estrema periferia rispetto alla Provincia di Bergamo mentre in una Provincia camuna potrebbero essere baricentrici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da riccio

    Meglio restare estrema periferia di una provincia come bergamo che periferia di una mini provincia come la Camunia.
    Per quanto riguarda la Storia, volendo rimestare nella mia memoria senza documenti sotto mano, il progetto di Giovanni Ruffini non era quello della Camunia, ma di Sebinia: l’unione in un unico Comune di Rogno, Costa Volpino, Lovere e Castro. Oggi, con la creazione della Comunità montana dei Laghi, forse dovrebbe ritornare d’attualità. Magari si potrebbe fare uno studio …

  2. Scritto da no comment

    semplicemente demenziale! Ma non si era tutti d’accordo di abolire le provincie

  3. Scritto da io

    SOno di Lovere e SONO SOLO UN BERGAMASCO! non vorrei mai far parte di quella SQUALLIDA VALLE DI BRESCIANI E LEGHISTI!!!!
    BERGHEM l’è BERGHEM