BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Altri arresti dopo l’attentato alla caserma

Un uomo libico e un di nazionalità egiziano sono stati fermati la scorsa notte perché ritenuti complici dell’uomo che si è fatto saltare durante l’attentato alla caserma Santa Barbara di Milano

Più informazioni su







Un uomo libico e un di nazionalità egiziano sono stati fermati la scorsa notte perché ritenuti complici dell’uomo che si è fatto saltare durante l’attentato alla caserma Santa Barbara di Milano. I due presunti complici sono stati fermati dagli uomini della squadra mobile coordinati dal pm di Milano Maurizio Romanelli, titolare dell’inchiesta sull’attentato, che oggi dovrebbe inoltrare al Gip la richiesta di convalida dell’arresto di Game. I fermi sono avvenuti dopo che la polizia ha ascoltato parenti ed amici del trentaquattrenne libico accusato di detenzione, porto abusivo e fabbricazione di esplosivi e che presto verrà indagato anche per strage.
Durante le perquisizioni effettuate ieri dalla Digos di Milano è stata sequestrata un’ingente quantità di esplosivo. I due presunti complici di Mohammed Game avrebbero avuto ruoli distinti nella preparazione dell’attentato di ieri alla caserma Santa Barbara di Milano, secondo le prime indiscrezioni filtrate. Il libico avrebbe aiutato il connazionale Game a reperire il materiale esplosivo usato per confezionare l’ordigno; l’egiziano invece, che è un vicino di casa dell’attentatore, lo avrebbe accompagnato davanti alla caserma

 






Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.