BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuova sconfitta per la Foppa Valcamonica

Non frutta nessun punto alla Foppapedretti Valcamonica l' atteso incontro della 4^ giornata di campionato contro la Iseo Serrature Volley 2000 Pisogne.

Più informazioni su

Iseo Serrature Volley 2000 Pisogne – Foppapedretti Valcamonica 3 – 1

Parziali: 25 – 21 23 – 25 25 – 13 25 – 18

Formazioni e tabellini
Iseo Serrature Volley 2000 Pisogne: Manzoni 12 – Bonfiglio 5 – Treccani – Tonolini (L) – Misukova 11 – Spreafico 2 – Lassoued 18 – Benerecetti 1 – Ferrazzi – Saltalamacchia – Raccagni 10 – Zavaglio 7. Allenatore: Amadori.
Foppapedretti Valcamonica: Bara – Piccoli Trapletti 3 – Carrara (L) – Gabbiadini 5 – Aluigi 7 – Alberti 12 – Conterno – Betelli 1 – Baldi – Lorenzi 7 – Sangalli 2 – Gotti 12 – Fanzini2. Allenatore: Moschetti.
Arbitri: Bernardelli e Matrella di Pavia.
Durata set: 25′ – 26′ – 24′ – 27′.

Non frutta nessun punto alla Foppapedretti Valcamonica l’ atteso incontro della 4^ giornata di campionato contro la Iseo Serrature Volley 2000 Pisogne. La formazione di Patrizia Amadori ha avuto la meglio imponendosi per 3 – 1, al termine di una sfida che è rimasta in equilibrio solo nella prima parte, per poi passare saldamente sotto il controllo del sestetto casalingo, che ha fatto valere la maggior esperienza delle proprie atlete, sbagliando molto meno delle avversarie. In casa Foppapedretti, coach Moschetti ha visto la propria formazione lottare con impegno e concentrazione nei primi due set, per poi sciogliersi con troppa arrendevolezza negli ultimi due parziali.
Primo set all’ insegna del grande equilibrio, con Pisogne e Foppapedretti che arrivano punto a punto alla fase decisiva: è qui che dal 21 – 21 il sestetto ospite commette due errori, le padrone di casa ne approfittano immediatamente, chiudendo con 4 punti consecutivi sul 25 – 21.
La reazione della Foppapedretti non si fa attendere nel secondo parziale, dove Gotti ed Alberti attaccano con buone percentuali, con il vantaggio ospite che sale dal 8 – 6 e 16 – 11 fino al 21 – 16. Pisogne prova a rientrare ma questa volta sono le ospiti, anche se con molta apprensione, a chiudere sul 23 – 25.
Le padrone di casa riprendono totalmente in mano le redine dell’ incontro nel terzo parziale, difendendo benissimo su ogni pallone e mantenendosi dall’ inizio alla fine sempre avanti. La Foppapedretti commette la bellezza di 15 errori, per Pisogne chiudere il set sul 25 – 13 è una pura formalità.
Anche l’ inizio del quarto parziale per le ospiti è tutto da dimenticare: il sestetto casalingo scappa subito sul 8 – 3, Carrara cerca di guidare al meglio la ricezione, consentendo così all’ attacco di mettere a terra i punti che consentono alla Foppapedretti di riagganciare Pisogne sul 14 – 14. Le padrone di casa però non concedono altro, allungando sul 21 – 15 e chiudendo poi set ed incontro sul 25 – 18.
Sabato prossimo 17 ottobre, con inizio alle ore 20.30, al Pala Vi.Bi. di Piancogno la Foppapedretti Valcamonica riceverà la visita dell’ Asystel Novara.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.