BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Niente favori ma nemmeno penalizzazioni”

"L'essere un ministro della Repubblica non deve garantirmi favori, ma nemmeno farmi pagare dei prezzi non dovuti". Roberto Calderoli respinge i sospetti sollevati dalle minoranze.

"L’essere un ministro della Repubblica non deve garantirmi favori, ma nemmeno farmi pagare dei prezzi non dovuti". Roberto Calderoli respinge con calma i sospetti sollevati dalle minoranze del Comune di Mozzo sulla deroga al Piano Casa approvata dalla maggioranza leghista. "Se andiamo a vedere – spiega a Bergamonews il ministro per la Semplificazione – avrei diritto, come tutti quelli che vivono nella stessa zona, ad un ampliamento del 20 per cento. L’emendamento approvato, invece, consente un incremento di solo il 13 per cento. Più che favorito, insomma, mi sento penalizzato". Ma Calderoli non sembra farne un dramma. "Forse in altri tempi avrei avuto bisogno di ingrandire la casa, anche se è bene precisare che stiamo parlando di ampliamenti contenuti (l’allargamento di una cucina, per intenderci). La mia situazione personal-familiare è tale che non usufruirò della possibilità di intervenire". L’ultimo messaggio è per le forze di centrosinistra. "Forse dovrebbero dedicarsi a problemi più seri. Vogliono colpire me ma in realtà rischiano di danneggiare tutte le persone che vivono in questa zona. Non mi sembra un gran modo di far politica".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cresiboi

    se ti prendi la casa all’interno del parco dei colli devi essere pronto a sottostare alle regole più restrittive previste… come fa un ministro della repubblica a ritenere di sentirsi defraudato? ah già… è calderoli…

  2. Scritto da Baloo

    Già sentita da parte della lega quella dei consigli comunali intorno a quell’ora di sabato.
    FAVORISCONO LA PARTECIPAZIONE DEL POPOLO
    forse

  3. Scritto da carlo

    mai avrei pensato che la lega arrivasse a tanto politicamente, i leghisti di roma ladrona da quando sono a roma hanno fatto di tutto tranne che servire chi li aveva votati . scusate dimenticavo i cartelli e i tg in dialetto ……………