BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In casa non si vince ancora: 1-1 contro l’Ascoli fotogallery

I seriani rimandano ancora una volta l???appuntamento con la prima vittoria al Comunale pareggiando contro l???Ascoli. A tradire i biancocelesti i soliti errori difensivi.

Più informazioni su

L’Albinoleffe rimanda ancora una volta l’appuntamento con la prima vittoria al Comunale pareggiando uno a uno contro l’Ascoli. A tradire i biancocelesti gli stessi errori che hanno segnato questo primo scorcio di stagione: amnesie difensive e poca concretezza, due particolari sul quale Mondonico dovrà lavorare molto. Buon punto comunque per i seriani, che allungano a quattro la striscia di risultati utili, e pareggio tutto sommato equo per quanto visto in campo.
Discreto primo tempo della squadra bergamasca, con Mondonico che lancia a sorpresa dal primo minuto Cisse. Ed è proprio l’ex atalantino, uno dei più pimpanti, che con le sue incursioni semina zizzania tra i difensori ascolani. Nasce proprio da una sua giocata il vantaggio della Celeste, al 18’ quando con una verticalizzazione lancia Cellini solo in area che salta il portiere ed insacca il vantaggio (quinta rete in campionato per il “Cello”). Nei minuti successivi preme ancora sull’acceleratore la squadra seriana alla ricerca del raddoppio. Al 28’ Perico esplode un missile che esalta i riflessi di Frezzolini, e un minuto dopo Cissè manca il bersaglio da posizione favorevole. In chiusura di tempo, proprio al 45’, l’Ascoli pareggia un po’ a sorpresa con Antenucci che inzucca il cross di Giorgi approfittando di una dormita generale della difesa bergamasca.
La prima frazione si chiude in modo negativo per i seriani, e la ripresa inizia altrettanto male. Dopo solo 10 minuti infatti Perico perde per un attimo la testa e si rende protagonista di un’entrata da karate su Giorgi che gli costa la doccia anticipata. Albinoleffe in dieci con più di mezz’ora da giocare, e Mondonico corre ai ripari togliendo bomber Cellini ed inserendo Piccinni. La partita col passare dei minuti cala d‘intensità, con un Ascoli che attacca senza troppa convizione e sembra accontentarsi del pareggio. L’Albinoleffe dal canto suo controlla bene il risultato, e al 37’ sfiora il colpaccio con Ruopolo che dopo il pregevole triangolo in velocità con Cisse trova solo l’esterno della rete.
Un punto quindi, che permette alla Celeste di raggiungere quota nove in classifica in compagnia di Reggina e Gallipoli. Aspettando il Sassuolo, nel prossimo turno in posticipo ancora al Comunale, con la speranza di sfatare il tabù.

ALBINOLEFFE 1 – ASCOLI 1
Marcatori: 18′ pt Cellini, 45′ pt Antenucci

ALBINOLEFFE (4-4-2): Layeni 6,5; Perico 4, Serafini 5,5, Bergamelli 5,5, Garlini 6; Laner 6 (29′ st Grossi s.v.), Previtali 6 (1′ st Geroni 6), Passoni 6,5, Cisse 7; Cellini 6,5 (11′ st Piccinni 6), Ruopolo 6,5. In panchina: Branduani, Cia, Foglio, Torri. All. Mondonico.
ASCOLI (4-4-2): Frezzolini; Gazzola, Portin, Micolucci, Giallombardo; Sommese (35′ st Potenza), Amoroso, Luci, Giorgi (31′ st Lupoli); Antenucci, Bernacci. In panchina: Guarna, Marino, Ciofani, Aloe, Di Donato. All. Pane.
Arbitro: Gallione di Alessandria

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da ultralbì

    Cisse è forte davvero,sara il nostro fenomeno!!!!