BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Presidio davanti alla Prefettura di Bergamo

"Il lodo Alfano è incostituzionale. La legge è uguale per tutti". Con queste parole d'ordine Rifondazione comunista organizza per giovedì 8 ottobre alle 17.30 un presidio davanti alla Prefettura.

Più informazioni su

"Il lodo Alfano è incostituzionale. La legge è uguale per tutti". Con queste parole d’ordine Rifondazione comunista organizza per giovedì 8 ottobre alle 17.30 un presidio davanti alla Prefettura di Bergamo per difendere la Costituzione repubblicana; per chiedere le dimissioni del capo del governo Berlusconi.
"Plaudo alla decisione della Corte costituzionale che ha bocciato totalmente e senza possibilità d’appello il cosiddetto lodo Alfano, in quanto vìola il principio di uguglianza di tutti i cittadini di fronte alla legge – dichiara Paolo Ferrero, segretario di Prc -. Alla Corte va il plauso di tutti i sinceri democratici del nostro Paese che hanno bocciato senz’appello una legge vergognosa e illegittima che voleva cercare di salvare la faccia e le fortune, costruite sul malaffare, del nostro Premier e di tutti gli altri potenti che pensano di poter essere e comportarsi impunemente da corruttori e mafiosi come fa Berlusconi.  A Bossi, che minaccia il ricorso al popolo, ci limitiamo a dire di lasciar perdere e di non svegliare il cane che dorme. Troppi partigiani, uomini e donne, sono morti per costruire una Repubblica libera e democratica come quella italiana, che si basa e si regge sulla sua Costituzione, per potersi fare spaventare – loro e i loro discedenti, cioè tutti noi – da quattro ciarlatani alla cui testa si vogliono mettere eversori e corruttori".
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da simone

    ahahah ma il prc è stato estinto da un anno e mezzo ormai…perchè lo si vede ancora in giro?…i morti viventi esistono solo nei film…
    ripigliatevi!!!

  2. Scritto da Erminio

    Basta Berlusconi e le sue furbate, basta i fascisti che per ringraziarlo di averli sdoganati insultano i loro avversari e soprattutto quelli di Silvio, La gente è senza lavoro e senza soldi, il lodo Alfano eè l’ultimo dei vostri problemi, ora arriva la buriana e vediamo quanti di questi rimangono in giro, altro che gabina del telefono

  3. Scritto da Bertinotto

    Sento uno sfrigolio sinistro, è il caso di dirlo, buon Erminio: non è che ti bruci un filino il fatto che i comunisti siano ridotti ai minimi termini dal legittimo e democratico voto popolare? A proposito: la gabina è quella di Bossi. In Italia la chiamiamo cabina, con la “c”. Anzi, già che ci sei, tienimi un posto, vicino alla cornetta: così, durante il presidio mi tengo aggiornato per telefono su come va la rivoluzione proletaria…baci e abbracci.

  4. Scritto da marilena

    per bertinotto: meglio ai minimi termini ma onesti che al massimo comun divisore del vostro cavalier funesto disonesto!

  5. Scritto da Bertinotto

    Vostro di chi, mia presuntiva Marilena? Il fatto che irrida le velleità gruppettare di quattro fossili della politica, sbeffeggiati dalla storia e cancellati dal voto, credi che sottintenda un mio berlusconismo cieco? Uno non può essere anticomunista senza essere cretino? Il tuo divertente manicheismo all’amatriciana è in grado di presupporre solamente contrapposizioni bianco-nero o sei in grado di immaginarti l’intera scala cromatica? Ach so, das ist sehr amuesant! Italiener…

  6. Scritto da mau nolega

    ohe! legaioli servi del bauscia milanese, dove pensate che bossi trovi i suoi “guerrieri”, visto che solitamente siete occupati a “maià ure” o a trovare modo di evadere il fisco.
    Pensate forse di assumere le armate di Rom e Romeni usate per il film sul barbarossa?
    Basta casàde e tirés ‘nsema che urmai l’è prope ura dé mucàla de cunta sò vacàde,

  7. Scritto da Bertinotto

    aanset ergòt, mau no lega? dighet del bù? a che mè so mia de la Lega, ma prope niac a moeur! ma va a fà l’erba che l’è mei…

  8. Scritto da orazio

    Questo è il prototipo del Sincero Democratico.Meno male che è fuori anche se purtroppo continua a blaterrae e ad offendere.Spero che sparisca del tutto e vada finalmente in miniera a lavorare ,in Cina però dove purtroppo ne muoiono tanti grazie alla cura che il regime comunista ha dei lavoratori ma che piace tanto a questo elemento che non riesco a definire in altro modo

  9. Scritto da mau nolega anarki

    caro Bertinotto, hai forse la coda di paglia? io mi riferivo a ciò che era scritto nell’articolo, non nei commenti e, se proprio vuoi saperlo, anche io sono piuttosto allegico al gruppettarismo spinto della realtà bergamasca che m’ha fatto allontanare dalla politica di base attiva.

    …l’erba l’hò samò teada, dato che stò ‘n mès ‘i tré dela Bàssa.

  10. Scritto da Alfredo

    Bertinotto alias Ciccofelipe, alias Polsco, alias ……
    Ma devi prorpio sempre ripetere le stesse cose? Il tuo solipsismo anticomunista è ormai una macchietta, ci hai rotto, ma non a altro da fare nella vita.

  11. Scritto da Giuseppe

    Ma che andassero a lavorare, anzichè a manifestare, solo quello son capaci di fare!!!!!

  12. Scritto da Bertinotto

    Se mi dicono in quale cabina telefonica di via Tasso i rifondaroli si riuniscono in presidio, ci vengo anch’io: adoro gli ambienti minimalisti…:-)

  13. Scritto da marilena

    via la libertà di pensiero, viva la costituzione, viva i partigiani! Nonostante giuseppe e orazio