BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Influenza, i consigli dell’Asl per evitarla video

"In caso di influenza non mandate a scuola i vostri ragazzi". Il direttore dell'Asl Roberto Testa ha incontrato presidi e genitori degli studenti che frequentano le scuole bergamasche.

Più informazioni su

"In caso di influenza non mandate a scuola i vostri ragazzi". Il direttore dell’Asl Roberto Testa ha incontrato presidi e genitori degli studenti che frequentano le scuole bergamasche. Si tratta del primo di quattro incontri che l’azienda sanitaria locale promuove nelle sedi territoriali per spiegare il fenomeno dell’influenza H1N1 arrivata anche in Italia. Obiettivo delle riunioni è esortare i genitori a prendere alcune precise precauzioni per evitare il contagio tra gli studenti. "Noi seguiamo le direttive di Regione Lombardia – spiega il diretto dell’Asl – innanzitutto dobbiamo tranquillizzare la popolazione. Dell’influenza A si è parlato fin troppo sui giornali in modo catastrofico, ma non bisogna allarmarsi. L’importante, e lo ribadiamo anche ai presidi e ai genitori degli studenti, è rispettare ancor di più le principali norme di igiene personale e in caso di sintomi rivolgersi al medico di base. E’ importante non intasare i pronto soccorso". Anche il direttore scolastico, Luigi Roffia, dà qualche indicazione ai genitori e ai presidi. "Se si manifestano i sintomi dell’influenza è inutile mandare i ragazzi a scuola, teneteli a casa – spiea Roffia -. E’ lo stesso consiglio che rivolgiamo ogni anno per la normale influenza, ma per l’H1N1 dovremo avere ancor più attenzione".

Bresciani: "L’influenza A non è pericolosa"

Influenza, scatta il piano della Regione

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.